PASSO PASSO TREKKING - ESCURSIONI PROGRAMMATE


TRA STREGHE E CASTELLI

DATA: SAB 12 - DOM 13 / MARZO

 

 

Data: sab 12 / Dom 13 – MARZO

 

Programma escursionistico per questo fine settimana

E’ possibile partecipare alle singole giornate

SAB  12 – IL CASTELLO DI PIETRATAGLIATA

DOM 13 – TRA LA MAGIA DEI PUPI BALLERINI

 

Ed el mi disse: "Volgiti! Che fai?
Vedi là Farinata che s'è dritto:
da la cintola in sù tutto 'l vedrai".

 

Io avea già il mio viso nel suo fitto;
ed el s'ergea col petto e con la fronte
com'avesse l'inferno a gran dispitto.

 

No non abbiamo sbagliato a scrivere ma ci piaceva iniziare così la descrizione dei percorsi messi in programma per questo fine settimana, la bellissima riserva di ROSSOMANNO BELLIA, 2000 ha di area protetta sui monti EREI. La citazione della Divina Commedia non è casuale, perché i versi del X canto dell’Inferno si riferiscono a Manente degli Umberti, detto Farinata. Gli Umberti sono la stessa nobile famiglia feudataria dell’antica città medievale di ROSSOMANNO di cui rimangono i ruderi in cima all’omonimo monte. Il sabato ci avventureremo per boschi e colline fino al bellissimo complesso roccioso dove sorge il castello nella roccia, quello di “PIETRATAGLIATA”. Un bellissimo viaggio che ci porterà a conoscere questa zona della Sicilia centrale nel territorio di Enna, un polmone verde all’interno di un’area che ha subito uno sfruttamento da parte dell’uomo per secoli ma che oggi è una bellissima area protetta. Il castello di Pietratagliata è anche conosciuto come CASTELLO DI GRESTI, uno spettacolare maniero, in parte ricavato nella roccia, che come una sentinella, dall’alto dalla sua torre sorveglia tutta la pianura sottostante. Il percorso che ci condurrà fino al maniero sarà ricco di paesaggi diversificati che vanno dal fitto bosco alle colline verdi appena seminate, al paesaggio ripariale lungo il vallone di Gresti. Il secondo giorno si partirà per La riserva di Rossomanno il percorso sarà alternato da radure e boschi, fino a raggiungere la SERRA DELLE CASAZZE, dove incontreremo i primi ruderi degli antichi insediamenti, i panorami che si apriranno da questa altura, spaziano in tutta a Sicilia centrale, ci addentreremo nel bosco per raggiungere i ruderi della TORRE DEGLI UMBERTI, unica parte sopravvissuta dell’antico castello di proprietà della famiglia, fino ad arrivare al CONVENTAZZO, testimone ormai in declino della frequentazione di quest’area da parte dei Benedettini, in epoca successiva alla distruzione del centro medievale. Il percorso si concluderà nella zona più enigmatica della riserva, che è quella dei PUPI BALLERINI o pietre incantate, poste in una radura, alte fino a tre metri di arenaria, che gli agenti atmosferici hanno scolpito fino a dargli quasi delle sembianze umane, facendo si che, per la gente del posto ,queste pietre non sono altro che il sortilegio di qualche mago o divinità, che ha voluto pietrificare degli uomini intenti in qualche danza proibita. Il percorso di sabato di uguale difficoltà sarà sempre ad anello tra boschi e vallate fino ad arrivare al castello di Pietratagliata. Questo si trova su un’enorme rupe a dominare la vallata sottostante come una sentinella ed è forse questa la funzione che aveva questo fortilizio, visibile da diverse decine di km di distanza, questo è possibile grazie a l’enorme “TORRE QUADRANGOLARE” alta ben 36m con una spettacolare scala elicoidale che permetteva di arrivare in cima. Il nome del castello deriva dai diversi ambienti ricavati nella roccia, compresi i piani nobili, il tutto edificato su quattro livelli. Il complesso roccioso su cui si erge il castello è un enorme blocco di quarzarenite, che si stende nella vallata come fosse il dorso di un dinosauro, luogo ideale dove poter ammirare il volo e ascoltare i suoni dei CORVI IMPERIALI, che hanno scelto questo luogo per nidificare. La sera del sabato ci dedicheremo a visitare il bellissimo paese medievale di Piazza Armerina.

 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 12 Marzo ore 09:30 a Valguarnera. Fine escursione 16.30. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Utilizzo mezzo proprio.

L’escursione verrà svolta secondo i termini di legge per la sicurezza da Covid-19. La prenotazione sarà effettuata obbligatoriamente in modalità online o telefonica. Al momento della prenotazione vi sarà inviato il regolamento di partecipazione all’escursione, che ogni partecipante dovrà portare stampato e sottoscritto al ritrovo dell’escursione. Tale regolamento è comprensivo dell’obbligo di lettura, accettazione e firma dei protocolli Covid-19 dedicati alle escursioni. Numero di partecipanti contingentato in base ai regolamenti covid-19.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

DIFFICOLTA’: media

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-         abbigliamento da trekking, invernale, cappellino di lana o pile, guanti, Poncho, giubbotto, ghette, calze di ricambio nello zaino, torcia, fischietto, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo. In ogni caso visto il periodo conviene sempre vestirsi a strati.

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio.

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 20 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

PRENOTA LA TUA ESCURSIONE
Scroll to Top