PROGRAMMA

Programma

  

PASSO PASSO TREKKING 

PROGRAMMA 2023

 

 

LE FALESIE DEL PLEMMIRIO E LA CAVA NASCOSTA DI BIBBINELLO

DATA: sabato 14 e domenica 15 GENNAIO

 

Programma escursionistico per il fine settimana

E’ possibile partecipare alle singole giornate

SAB  14 CAVA BIBBINELLO

DOM 15 – PLEMMIRIO

 

Due giornate di esplorazione e divulgazione naturalistica in due luoghi di estrema bellezza tra la cava Bibbinello e la bellissima costa del Plemmirio . Inizieremo queste due giornate il sabato, visitando la bellissima area protetta del PLEMMIRIO, tra spiagge e scogliere a picco sul mare, percorreremo i sentieri della PENISOLA DELLA MADDALENA, tra storia e natura passando dalla GROTTA DELLA PILLIRINA, con la sua leggenda fino al CAPO MURO DI PORCO. Circa 12 km di facile percorso per ammirare quanto di bello c’è da vedere in questo ambiente di scogliere a picco sul mare, tra un’infinità di fossili che ricoprono tutta l’area, alle innumerevoli testimonianze storiche, di epoca greco, romana, fino ad arrivare al secondo conflitto mondiale con la base Russo, a difesa del porto di Siracusa ed oggi un museo all’aperto. Tra le bellissime attrazioni che quest’area ci permette di ammirare, c’è anche l’ARCO DELL’ELEFANTE, una delle perle di questo angolo di Sicilia. Se ci sarà tempo faremo anche un salto a vedere la bellissima RISERVA DEL FIUME CIANE. Domenica si parte per la bellissima cava BIBBINELLO, una piccola cava che si diparte dal più rinomato fiume Anapo. In questo spettacolare ambiente, dove scorre l’omonimo fiume, alimentato da una sorgente, ricrea un ecosistemae ripariale di estrema bellezza con una natura, anche in questo caso, estremamente selvaggia. La presenza del fitto bosco di lecci ne fanno un luogo di rifugio per diversi animali selvatici. Il fiumiciattolo lungo il suo corso dà origine a cascatelle e laghetti dall’aspetto paradisiaco. Anche questa zona, come del resto gran parte della provincia siracusana, presenta evidenti tracce di insediamenti antecedenti all’epoca greca. Sicuramente la CHIESA RUPESTRE BIZANTINA del VII secolo d.c. è tra le strutture storiche più importanti presenti nella zona.

 

INFORMAZIONI

ORARI/LUOGO: Appuntamento sabato 14 GENNAIO ore 09:00 a Siracusa. Fine escursione alle ore 16:30.

Il giorno prima manderemo a tutti i partecipanti la posizione gps. Per chi verrà solo la domenica daremo un appuntamento diverso che comunicheremo ai partecipanti.

Utilizzo mezzo proprio. Solo strade asfaltate

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

DIFFICOLTA’: FACILE/MEDIA (E) sabato 12 km totali, su sentiero e roccia, dislivello positivo 40m. Domenica, lunghezza totale 10 km, su strade forestali, sentieri. Dislivello positivo 150 m.

ATTREZZATURA CONSIGLIATA:

-       abbigliamento da trekking invernale, cappellino, guanti, k way, Poncho, ghette, torcia, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo, calze di ricambio.

-         Pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio   

Per chi vuole anche associarsi, basta scaricare i moduli sul sito www.passopassotrekking.it, sono 2, compilarli e spedirli per via mail o portarli alla prima escursione utile.

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI , NON PAGANO CONTRIBUTO

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 


 

CIASPOLATA SU ETNA EST

DATA: VEN 03 – DOM 05 / Febbraio

 

Programma escursionistico per questo fine settimana

E’ possibile partecipare alle singole giornate

 

VEN   03 - CIASPOLATA NOTTURA    

SAB    05 - CIASPOLATA PER I DUE MONTI

DOM 06 - CIASPOLATA TRA MONTE BARACCA E MONT CONCA

 

In questi giorni di freddo e neve ci godiamo questo lungo weekend tra i bellissimi sentieri innevati dell’Etna. Tra colate, boschi di pino nero, grotte di scorrimento lavico, affronteremo bellissimi percorsi ad anello, che ci permetteranno di conoscere meglio il versante EST del vulcano. Lo scopo delle nostre uscite è sempre lo stesso, quello di ampliare le nostre conoscenze sulla flora, la fauna, le tradizioni, le leggende e tutto quello che riguarda il complesso montuoso dell’Etna. Per questa avventura invernale con le ciaspole abbiamo scelto come luogo del nostro “escursionare” la zona compresa tra MONTE BARACCA, MONTE CORVO e MONTE CONCA, tra scenari di estrema bellezza, attraverseremo immensi boschi, ampie radure innevate che sfiorano i 2000m, fino a raggiungere gli impianti sciistici di Piano Provenzana. Sempre sullo stesso versante ma su un altro percorso, attraversando il lembo più a sud della PINETA RAGABO, fino a raggiungere i due monti la contrada delle LENZE, o il torrente SCIAMBRO. Anche in questo caso il percorso sarà ad anello e gli scenari saranno diversificati dalla pineta ormai imbiancata alla distesa delle lave del 1865, al panorama dei due monti gemelli. La prima giornata, con appuntamento pomeridiano, sarà dedicata ad una ciaspolata notturna, per avere l’emozione di poter ciaspolare utilizzando solo la luce della luna che illumina i nostri sentieri. I percorsi messi in atto saranno ad anello e ci permetteranno di muoverci tra boschi, torrenti innevati, colate laviche e crateri, assaporando il piacere di esplorare questi luoghi, spezzando il silenzio ovattato dei boschi con lo scricchiolio della neve sotto i nostri passi. Come sempre le nostre uscite ci daranno la possibilità di poter conoscere la natura e i suoi segreti, come la presenza degli innumerevoli abitanti della pineta, che non potranno celare la loro presenza sulla coltre bianca. Lo STUDIO E IL RICONOSCIMENTO DELLE TRACCE degli animali impresse sulla neve soffice, sarà il nostro compito in queste spensierate giornate con Passo Passo Trekking.

 

INFORMAZIONI

ORARI/LUOGO: Appuntamento venerdi 03 febbrraio ore 16:00 a Sant’Alfio.

Il giorno prima manderemo a tutti i partecipanti la posizione gps. Per chi verrà solo sabato o la domenica daremo un appuntamento diverso che comunicheremo ai partecipanti. Utilizzo mezzo proprio.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

DIFFICOLTA’: FACILE/MEDIA (E)

ATTREZZATURA CONSIGLIATA:

-         abbigliamento da trekking invernale, cappellino, guanti, k way, Poncho, ghette, torcia, scarponcini da trekking (no doposci), bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo,

-         Pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio. Ciaspole e bastoni vengono forniti dall’associazione.

Per chi desidera associarsi, basta scaricare i moduli sul sito www.passopassotrekking.it, sono 2, compilarli e spedirli per via mail o portarli alla prima escursione utile.

NOTE: Spostamenti con mezzo proprio. I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 


 

CIASPOLATA TRA LE VALLI DI FLORESTA

DATA: sabato 29 e domenica 30 FEBBRAIO

 

Programma escursionistico per il fine settimana

E’ possibile partecipare alle singole giornate

SAB  28 – Il VALLONE CACI

DOM 29 – SERRA SAN GIACOMO E COSTA DELL’ACERO

 

PARCO DEI NEBRODI, FLORESTA il comune più alto 1275m, il parco più grande 85.000 ha, della Sicilia, una delle zone più belle della Sicilia montana. All’interno di questa cornice tra le contrade S. GIACOMO, luogo mistico e di pellegrinaggio in epoca medievale e POZZOLEO, ammireremo alcuni dei posti più affascinanti di questo territorio.

La prima di queste due magnifiche giornate sarà lungo i sentieri che ci porteranno verso la sorgente dell’Alcantara, uno dei fiumi più importante della Sicilia e il più importante per regolarità di portata, tra MONTE AZZARELLO e la ROCCA DI SAN GIORGIO, attraversando boschi e praterie fino ad arrivare alle porte del caratteristico paese montano di FLORESTA, il comune più alto della Sicilia a 1275 mslm. Il peculiare borgo montano e sovrastato dalla SERRA BARATTA, montagna che da inizio al territorio amministrativo del Parco dei Nebrodi, dalla sua base ha origine il fiume Alcantara. Percorrendo i sentieri innevati e prendendo dimestichezza con le ciaspole proveremo a conoscere questi luoghi da un punto di vista naturalistico, scoprendo chi sono i suoi abitanti, anche attraverso l’interpretazione delle tracce lasciate sulla neve. Il nostro giro si concluderà alla base di PIANO DELLA SERRA. La domenica attraverseremo la contrada DONNAVIDA, tra pinete e castagneti attraverseremo tutta una serie di paesaggi montani diversificati, tra panorami che spaziano dai Nebrodi all’Etna, camminando lungo i crinali di queste montagne per poi scendere all’interno della vallata della COSTA DELL’ACERO, tra torrenti, abeti e tutta una vegetazione ripariale che danno alla piccola valle un aspetto straordinario. Camminando lungo il piccolo torrente che ha origine dal Gorno Secco e che va ad ingrossare le acque dell’Alcantara, arriveremo al piccolo laghetto della vallata, da dove prenderemo il sentiero di ritorno.

 

INFORMAZIONI

 

ORARI/LUOGO: Appuntamento sabato 28 GENNAIO ore 09:00 a Santa Domenica. Fine escursione alle ore 16:30.

Il giorno prima manderemo a tutti i partecipanti la posizione gps. Per chi verrà solo la domenica daremo un appuntamento diverso che comunicheremo ai partecipanti. Utilizzo mezzo proprio.

L’escursione rimane confermata anche in caso di assenza della neve.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

DIFFICOLTA’: FACILE/MEDIA (E)

ATTREZZATURA CONSIGLIATA:

-         abbigliamento da trekking invernale, cappellino, guanti, k way, Poncho, ghette, torcia, scarponcini da trekking (no doposci), bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo,

-         Pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio. Ciaspole e bastoni vengono forniti dall’associazione.

Per chi desidera associarsi, basta scaricare i moduli sul sito www.passopassotrekking.it, sono 2, compilarli e spedirli per via mail o portarli alla prima escursione utile.

NOTE: Spostamenti con mezzo proprio. I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

CIASPOLATA TRA I LAGHI GHIACCIATI

DATA: sabato 11 e domenica 12 FEBBRAIO

 

Programma escursionistico per il fine settimana

E’ possibile partecipare alle singole giornate

SAB  11 – MONTE SORO E SERRA INTAGLI

DOM 12 – IL GIRO DEL LAGO MAULAZZO

 

Prima neve della stagione e prime passeggiate per assaporare il paesaggio incantato, che l’atmosfera ovattata di una nevicata sa creare. Per questo inizio di stagione con le ciaspole abbiamo scelto la parte centrale della catena montuosa dei Nebrodi e del suo immenso parco, tra i più grandi in Italia. Il nostro punto base sarà nel comune di Cesarò, nel cuore di questa natura incontaminata con la sua montagna più rappresentativa il MONTE SORO, che con i suoi 1847m è una delle vette più alte della Sicilia e la più alta di questo comprensorio. In questo magico luogo fa da padrone un albero veramente eccezionale, il FAGGIO, un relitto dell’ultima era glaciale, che ricopre le pendici di questa montagna formando il bosco della contrada di SOLLAZZO VERDE, una zona di fitti boschi, ruscelli e laghetti. Un luogo reso speciale anche per la presenza di uno dei monumenti della natura presenti nel parco, lo spettacolare ACERO DI MONTE SORO, uno dei rappresentanti della sua specie più vecchio della Sicilia. La prima giornata sarà dedicata al versante sud del monte Soro, fino a raggiungere la sua cima e il bellissimo acerone. Il percorso di ritorno ci porterà al bellissimo laghetto ghiacciato di SERRA INTAGLI e di seguito, lungo un fuoripista tra ruscelli e faggi ,rientreremo al punto di partenza. Il secondo giorno faremo un percorso ad anello che ci porterà lungo le sponde ghiacciate del lago Maulazzo, uno dei bacini lacustri più belli della Sicilia, incastonato alla base del monte Soro, lungo il tracciato della DORSALE DEI NEBRODI con la bellissima faggeta che gli fa da cornice. Lungo i sentieri innevati proveremo ad avvistare qualche abitante dei boschi, o per lo meno, studieremo le loro tracce lasciate sulla neve, divertendoci con i fuori pista per seguirle.

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 11febbraio ore 09:00 a Cesarò. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Per chi viene solo la domenica , sarà dato un appuntamento il giorno prima. Utilizzo mezzo proprio

DIFFICOLTA’: FACILE/MEDIO

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, cappellino, guanti, Poncho (sempre nello zaino), giubbotto, ghette, calze di ricambio nello zaino, torcia, fischietto, scarponcini da trekking (no dopo sci), bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo. Le ciaspole verranno fornite dall’associazione.

CONTRIBUTO SPESE: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 20 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

 

 

SILA, CIASPOLANDO TRA I LUPI

DATA: ven 24 – dom 26 / FEB

 

Programma escursionistico per il fine settimana

E’ possibile partecipare alle singole giornate

VEN 24 – IL BOSCO DEL TASSO

SAB 25 PIETRA DELL’ALTARE

DOM 26 COLLE NAPOLETANO

 

IL PARCO NAZIONALE DELLA SILA in versione invernale, per questa esperienza unica nel suo genere per conoscere la natura di questi bellissimi luoghi in versione invernale.

Obiettivo di questi quattro giorni sarà approfondire le nostre conoscenze naturalistiche sulla fauna e flora di questi luoghi ed in particolare sul lupo, animale che negli ultimi anni è riuscito a riconquistare molti dei territori perduti ormai da secoli, riuscendo con grande successo a ripopolare tutto il territorio Italiano isole escluse. La disinformazione su questo splendido animale ancora oggi lo descrive come dannoso per il nostro territorio. Noi cercheremo nel nostro piccolo di farvi capire l’importanza ecologica e non solo, di questo super predatore.

All’interno del grande Parco della Sila, considerato il gran bosco d’Italia avremo modo di vedere da vicino questo splendido animale, all’interno delle aree faunistiche a lui dedicate dall’Ente parco, nella località CUPONE. Nello stesso centro, gestito dai carabinieri forestali ci sarà la possibilità di vedere altri animali nelle aree dedicate, come cervi e caprioli ed altro, inoltre avremo modo di fare anche una piccola visita al museo naturalistico sempre all’interno della stessa area. Le nostre attività si svolgeranno lungo i tantissimi sentieri che il parco ha tracciato per gli escursionisti. In presenza di neve, utilizzeremo le ciaspole, che ci permettono di spostarci in modo agevole lungo i sentieri innevati. Le nostre giornate si svolgeranno in questo immenso parco tra boschi, bellissime montagne con la sua vetta più alta, che è il monte BOTTE DONATO 1928m, il COLLE DEL LUPO, il COLLE NAPOLETANO, la zona della FOSSIATA, il BOSCO DEL TASSO o I bellissimi bacini lacustri come il lago CECITA o il lago ARIAMACINA. Punto base di questi tre giorni sarà il borgo montano di CAMIGLIATELLO SILANO, centro turistico di riferimento della Sila grande, che avremo modo di visitare in versione invernale e natalizia. Tante le attività in programma per queste giornate. Durante queste giornate avremo modo anche di visitare i borghi di Lorica e Longobucco

 

INFORMAZIONI

 

ORARI/LUOGO: Appuntamento venerdì 24 febbraio ore 12:00 a Camigliatello Silano.

Il giorno prima manderemo a tutti i partecipanti la posizione gps.

Utilizzo mezzo proprio.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

DIFFICOLTA’: FACILE/MEDIA (E)

ATTREZZATURA CONSIGLIATA:

-         abbigliamento da trekking invernale, cappellino, guanti, k way, Poncho, ghette, torcia, scarponcini da trekking (no doposci), bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo,

- Pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

- eventuali ciaspole e bastoni vengono forniti gratuitamente dell’associazione

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio    . Ciaspole e bastoni vengono forniti dall’associazione.

Per chi desidera associarsi, basta scaricare i moduli sul sito www.passopassotrekking.it, sono 2, compilarli e spedirli per via mail o portarli alla prima escursione utile.

NOTE: Spostamenti con mezzo proprio. I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 


 

TRA LE MONTAGNE VERGHIANE

 

DATA: sabato 04 - domenica 05 MARZO

E’ possibile partecipare alle singole giornate

SAB   04 – PARCO DEL CANALAZZO E GROTTA DEI SANTI

DOM 05 – IL LAGO DIRILLO E MONTE CASASIA

La primavera è alle porte su queste montagne per goderci il risveglio della natura. Ripetiamo l’esperienza naturalistica / culturale dello scorso anno, per un evento di gran successo. Tornare in questo angolo di Sicilia per me è sempre un’emozione, sia per la valenza storica rievocativa, sia per la particolarità di questa parte degli Iblei, dal sapore montano. In questa zona, compresa tra Vizzini, Licodia Eubea e Monterosso Almo, ha vissuto parte della sua vita Giovanni Verga ed è in queste montagne, che sono ambientate diverse delle sue storie. In queste due giornate escursionistiche uniremo natura e cultura, visitando i luoghi verghiani, rievocando le sue novelle e i suoi personaggi ed esplorando la natura montana degli Iblei. IL SABATO l’appuntamento sarà alle 09:00 a Vizzini e si partirà subito per iniziare la nostra esplorazione naturalistica alla scoperta della flora e fauna di questi luoghi e nello specifico nel PARCO DEL CANALAZZO, magnifica riserva della forestale di circa 1500 ha, tra boschi di querce e conifere, ruscelli, ponti in legno, mulini ancora funzionanti, abbeveratoi e poi il magnifico CASALE FORTIFICATO del XVII secolo, ancora oggi in perfetto stato di conservazione. Camminare in questi sentieri tra fitti boschi e ampi panorami improvvisi è un’emozione da provare. Nel primo pomeriggio ci sposteremo alla GROTTA DEI SANTI, un sito rupestre, luogo di sepoltura con relative catacombe e chiesa con dipinti murali risalenti al XIV secolo. Concluderemo la nostra giornata visitando il bellissimo borgo medievale di Vizzini, percorrendo le strette vie del paese, visitando gli antichi palazzi nobiliari dove il sommo poeta ambientò le sue storie, per concludere il tutto al museo Verga. DOMENICA, l’appuntamento sarà sempre alle 09:00 per la nostra seconda giornata di esplorazione naturalistica. Per questa seconda giornata si partirà alla scoperta del pittoresco LAGO DIRILLO, un immenso bacino ricco di tantissima fauna ittica, nato dallo sbarramento del fiume Acate. Il bacino lacustre oggi è perfettamente integrato nel paesaggio ibleo, assumendo un aspetto di lago d’alta montagna, regalando al visitatore un’immagine inaspettata. La meta finale sarà arrivare in cima al MONTE CASASIA, luogo da cui si ammira un panorama davvero speciale. Montagna di estrema importanza storica, dove sulla cima si trovano ancora le tracce di insediamenti risalenti all’età del ferro. In queste due giornate non mancherà una visita alla spettacolare CUNZIRIA, borgo rurale del settecento, fulcro dell’economia artigianale del paese e luogo di ambientazione delle novelle verghiane.

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 04 marzo ore 09:00 a Vizzini. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Utilizzo mezzo proprio, pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

DIFFICOLTA’: facile/media, il primo percorso ad anello di circa 10 km , dislivello positivo circa 350m , si cammina su sentieri e strade forestali. La seconda giornata , circa 13 km totali ad anello su strade forestali e sentieri, dislivello positivo 450 m .

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, cappellino, guanti, Poncho (sempre nello zaino), giubbotto, ghette, calze di ricambio nello zaino, torcia, fischietto, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo:

CONTRIBUTO SPESE: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 20 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

 

 

 

ESPLORANDO TRA LO ZINGARO E MONTE COFANO

DATA: SABATO 18, DOMENICA 19 MARZO

 

E’ possibile partecipare alle singole giornate

SAB   18 – MONTE COFANO

DOM 19 – LA RISERVA DELLO ZINGARO

 

Con la primavera alle porte con un po’ meno confusione, siamo pronti per goderci al pieno questo angolo di Sicilia spettacolare. Si parte per la prima riserva naturale costituita in Sicilia, Lo Zingaro, ed è inutile andare ad indagare sulle motivazioni che hanno spinto i burocrati ad istituire tale area protetta. La riserva di Monte Cofano sarà l’altra meta che andremo a raggiungere.

SABATO si partirà con la nostra esplorazione naturalistica del MONTE COFANO, un’area naturalistica che non ha nulla a invidiare a zone più blasonate della Sicilia. Zona protetta che si estende dai piedi del monte Cofano fino alla sua vetta di 659m, area affascinate e importante da un punto di vista naturalistico per la sua folta popolazione di COTURNICE e per le sue ampie distese di PALMA NANA. In questo comprensorio le attrazioni saranno diverse, come il GORGO COFANO, la GROTTA MAGIAPANE con il piccolo BORGO SICURATI, la straordinaria e unica, nel suo genere, TORRE DELLA TONNARA DI COFANO e tanto altro ancora.

DOMENICA secondo giorno della nostra avventura naturalistica ci aspetta la magica RISERVA DELLO ZINGARO con le sue attrazioni, fatte di spiagge da paradiso tropicale, la sua flora ricca di endemismi, la magnifica GROTTA DELL’UZZO, i panorami mozzafiato, i suoi musei come quello dell’attività contadina e quello naturalistico, della manna, della pesca, dell’intreccio, etc., i borghi dei pescatori e dei contadini e tanto altro ancora.

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 18 ore 09:30 a Custonaci (TP), fine escursione ore17.00

Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Per chi farà solo la giornata di domenica verrà concordato separatamente il luogo e l’orario dell’appuntamento.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

Utilizzo mezzo proprio.

DIFFICOLTA’: medio (E), il primo percorso messo in programma ha una distanza di circa 12 km, dislivello 600m , su strade forestali e sentieri di montagna . La seconda giornata sono circa 13 km con un dislivello di circa 500m .

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, invernale, cappellino, guanti, k way, Poncho, ghette, torcia, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo:

-        Pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio   

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 20 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 


 

I PELORITANI MERIDIONALI

DATA: SAB 25 – DOM 26 MARZO

 

E’ possibile partecipare alle singole giornate

SAB   25 – IL CASTELLO DI FIUMEDINISI

DOM 26 – PIZZO VERNA’

 

Monti Peloritani, la catena montuosa della Sicilia nord-orientale, una serie di montagne che formano una dorsale dal Tirreno allo Ionio, fino ad arrivare alla valle dell’Alcantara, quasi a toccare il vulcano Etna e ad occidente a congiungersi con i monti Nebrodi passando da Rocca Novara. I Peloritani piccolo angolo di Alpi meridionali dalle profonde vallate, vette aspre, pendii inaccessibili e strette gole hanno fatto si che diverse zone hanno mantenuto una loro naturalità e sarà nostro compito scoprirle e conoscerne gli aspetti naturalistici.

SABATO ci aspetta un’avventura naturalistica tra storia e leggenda al CASTELLO BELVEDERE DI FIUMEDINISI. Luogo di estrema bellezza per i panorami che si aprono una volta raggiunta la sommità dell’antico maniero medievale, panorami che spaziano dall’Etna a monte Scuderi, alla costa ionica. Il castello oggi è un rudere, ma dai resti che ne rimangono, si ha una chiara idea della sua imponenza in epoca medievale. Di questo infatti rimane, tra le tante tracce, l’imponente porta che si apre sullo Ionio, le mura di cinta, il grande mastio e alcuni ambienti. Durante la nostra passeggiata avremo modo di parlare e conoscere la flora e la fauna di questo comprensorio peloritanico, che in questo inizio di primavera è nel suo periodo migliore per essere visitato. Durante la nostra esplorazione naturalistica di questi luoghi, avremo modo di visitare anche le antiche miniere di Fiumedinisi, zona di estrazione di metalli preziosi e non solo, da tempi antichissimi, fino a quasi i nostri giorni. Tra le nostre osservazioni non mancheranno quelle rivolte ad una società contadina ormai quasi scomparsa, dove rimangono ben presenti i segni di questo passato, con i terrazzamenti e le varie masserie dirute che incontreremo lungo il cammino, ormai relitto di un’agricoltura pioneristica che avremo modo di raccontare. Il nostro trekking partirà dal piccolo borgo di Fiumedinisi, dove non mancherà una visita per le viuzze del paese.

DOMENICA si cambierà zona ma di poco, perché lasceremo il piccolo borgo di Fiumedinisi per andare al piccolo villaggio montano di Antillo di circa 900 abitanti, il più interno della VALLE D’AGRO’. Dal piccolo borgo ci sposteremo per raggiungere l’inizio del sentiero che ci porterà verso PIZZO VERNA’, terza cima del comprensorio peloritanico con i suoi 1287m. Raggiungeremo la cima tramite strade forestali e sentieri di montagna, attraversando diverse zone boscate ricche di fauna. Arrivati in cima ci aspetta un panorama sensazionale, che farà spaziare la nostra vista dal mare, al borgo di Antillo, fino alla Rocca Novara. Tra le strade che percorreremo, ci sarà anche l’antica reggia trazzera della dorsale dei Peloritani. Lungo il percorso avremo modo di incontrare varie aree attrezzate della forestale, come quella di PIZZO SANTO ZAFFARIA o quella di PIANO VERNA’, splenditi luoghi dove riposarsi un po’.

 

INFORMAZIONI

ORARI/LUOGO: Appuntamento sabato 25 marzo ore 09:00 a Fiumedinisi. Fine escursione alle ore 16:30.

Il giorno prima manderemo a tutti i partecipanti la posizione gps. Per chi verrà solo la domenica daremo un appuntamento diverso che comunicheremo ai partecipanti. Utilizzo mezzo proprio.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

DIFFICOLTA’: facile/media (E). Il percorso di sabato è di circa 10 km , 13 la domenica.

ATTREZZATURA CONSIGLIATA:

-         abbigliamento da trekking, cappellino, k way, Poncho, ghette, torcia, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo, costume, telo mare,

-         Pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

Per chi desidera associarsi, basta scaricare i moduli sul sito www.passopassotrekking.it, sono 2, compilarli e spedirli per via mail o portarli alla prima escursione utile.

NOTE: Spostamenti con mezzo proprio. I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

 

FICUZZA TRA FIUMI E CASCATE

DATA: VEN 31 – DOM 02 APRILE

 

Programma escursionistico per il fine settimana

E’ possibile partecipare alle singole giornate

VEN 31 - LA CASCATA DELLE DUE ROCCHE

SAB 01 - IL VALLONE AGNESE

DOM 02 – IL LAGO CODA DI RICCIO

 

LA RISERVA DI FICUZZA, uno dei pochi angoli ancora naturali della Sicilia, tra le più vaste, 7400 ha e scientificamente interessanti del sud Italia, grazie all’alta biodiversità che regna in questi luoghi, per la diversità di ecosistemi e paesaggi senza eguali. Fitti boschi di quercia e un ricco sottobosco sono ancora rifugio di diversi animali come il daino, il cinghiale, la volpe, il gatto selvatico, la martora o rapaci come l’aquila reale che qui ancora nidifica. Nata come riserva di caccia di FERDINANDO IV DI BORBONE ha fatto si che questo luogo rimanesse, sotto certi aspetti, ancora un ambiente naturale, esempio di foresta tipica della Sicilia. Esplorare parte di questa riserva sarà l’esperienza che ci aspetta in questi tre giorni, di certo non sufficienti per girare questo immenso territorio (la più grande riserva della Sicilia). Boschi che si perdono a vista d’occhio dove tantissimi animali trovano ancora rifugio, come volpi, gatti selvatici, martore, gufi, testuggini o il maestoso daino, “tornato” a ricolonizzare questi luoghi.

VENERDI’ partiremo il venerdì pomeriggio con la nostra esplorazione naturalistica della riserva di Ficuzza, con due bellissime attrazioni, LE GOLE DEL DRAGO, spettacolare canyon scavato dal fiume FRATTINA, dove il susseguirsi di diverse cascate rendono questo luogo magico. Il percorso è abbastanza semplice e breve, lungo l’antico percorso della linea ferrata. Da qui ci sposteremo in auto per andare ad ammirare la bellissima cascata delle DUE ROCCHE, che in questo periodo è nel massimo del suo splendore.

SABATO Si partirà per il VALLONE AGNESE, forse la zona naturalistica meglio conservata di tutta la riserva, infatti in questo angolo di bosco lungo il fiume FANUSO, tra piccole cascate e fitta vegetazione, si può trovare altissima biodiversità che avremo modo di poter raccontare. Questa bellissima vallata incuneata tra PIZZO GIUCCO e COZZO FANUSO ci darà la possibilità di fare un percorso ad anello di circa 10 km. Alla fine della giornata per chi lo vorrà, ci sarà l’opportunità di visitare il real Casino di Caccia di Ferdinando.

DOMENICA, ultima giornata di esplorazione naturalistica alle falde dell’imponente ROCCA BUSAMBRA. Partendo dal piccolo borgo rurale di Ficuzza, attraverseremo l’imponete querceto del bosco della Ficuzza per arrivare al laghetto di CODA DI RICCIO e allo scenografico PULPITO DEL RE. Anche questa giornata sarà ricca di attrazioni , tra fitti boschi, ampi panorami e particolarità naturalistiche come la famosa SUGHERA DI FICUZZA

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 31 marzo ore 16:00 a Ficuzza. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Utilizzo mezzo proprio, pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

DIFFICOLTA’: facile/media, tutti i percorsi messi in programma hanno una distanza totale di circa 10/12 km e con pendenze positive tra i 400/600m . I percorsi messi in programma potrebbero subire cambiamenti in base allo stato dei luoghi .

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, cappellino, guanti, Poncho (sempre nello zaino), giubbotto, ghette, calze di ricambio nello zaino, torcia, fischietto, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo:

CONTRIBUTO SPESE: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 20 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 


 

PASQUA TRA I MONTI EREI

Data: SAB 08 – LUN 10 APRILE

 

Programma escursionistico per il fine settimana

È possibile partecipare alle singole giornate

 

SAB  08 – I LAGHETTI DI SAMBUGHETTO - CAMPANITO

DOM 09 – IL BOSCO DI SPERLINGA

LUN   10 – MONTE ALTESINA

 

-        tre giornate di divulgazione naturalistica per conoscere la natura dei Monti Erei

IL SABATO passeggiata naturalistica all’interno di una delle riserve più belle della Sicilia, grazie ai molteplici scenari che si aprono ai nostri occhi, in un’area così ristretta di poco più di 2300ha. ROCCA CAMPANITO e MONTE SAMBUGHETTI, sono due montagne di circa 1500m, che sovrastano una zona lacustre di estrema bellezza e importanza naturalistica. A ricoprire queste montagne abbiamo un importante bosco di faggio, che da diversi decenni non vede la mano dell’uomo e che è tra le faggete più meridionali d’Europa. Questa e altre caratteristiche fanno di questo bosco una peculiarità naturalistica da preservare. Tante flora e fauna caratterizza questo paradiso naturalistico che andremo a scoprire, ma in particolar modo la presenza nei laghetti della rara TESTUGINE PALUSTRE SICILIANA, animale che in questo periodo si sveglia dal suo letargo e che sarà il tema principale della nostra giornata. Soffermarsi sulle sponde dei laghetti, in religioso silenzio per non turbare questa straordinaria creatura, ci permetterà di osservarla mentre si sofferma a prendersi il primo sole primaverile. Per completare la giornata ci soffermeremo nella bellissima cittadina medievale di Nicosia, per girare tra le sue viuzze tra chiese e palazzi nobiliari. 

LA DOMENICA si partirà per il piccolo borgo di SPERLINGA, il piccolo paese siciliano famoso per la sua rocca e per il borgo antico scavato nella roccia. In questo bellissimo scenario andremo alla scoperta dell’antico bosco di Sperlinga. Questo grande polmone verde, incuneato tra i monti Erei e le Madonie, costituisce dal 1991 la RISERVA NATURALE DEL BOSCO DI SPERLINGA E DELL’ALTO SALSO. Area di circa 1300 ettari poco lontano dal borgo medievale, racchiude un fitto bosco montano di roverelle e varie caducifoglie, che danno riparo ad una moltitudine di animali selvatici. All’interno della vasta area boscata possiamo trovare diversi laghetti avventizi con la loro flora e fauna specifica. A fine giornata ci sposteremo al piccolo borgo di Sperlinga per visitare la citta antica e il suo maniero scavato nella roccia.

IL LUNEDI’ ci aspetta un viaggio al monte ALTESINA, che con i suoi 1192 m è la cima più alta degli EREI. Arrivare in cima a questa montagna ci permetterà di godere di un panorama a 360° su buona parte della Sicilia, dall’Etna alle Madonie ai Nebrodi e così via. Un’altura così importante, che nel periodo arabo fu usata come fulcro da dove partiva la suddivisione amministrativa in vallate della Sicilia. Tra boschi di leccio, pino e tantissima fauna, tra cui la volpe, il cinghiale, il gatto selvatico, il daino, l’Istrice il riccio, la lepre italica e tanto altro ancora. Un luogo prediletto per diversi rapaci, che tra queste montagne nidificano come l’AQUILA DI BONELLI e il FALCO PELLEGRINO. Polmone verde della provincia di Enna, oggi questi luoghi sono una bellissima riserva orientata. Non solo natura ma anche tante testimonianze storiche, che vanno dalle civiltà rupestri al medioevo, come dimostrano le TOMBE A GROTTICELLA, le ANTICHE ABITAZIONI, scavate nella roccia, i PALMENTI o i ruderi del CUMMINTAZZU, un antico convento medievale.

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 08 Aprile ore 10:00 a Nicosia. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Utilizzo mezzo proprio, pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

DIFFICOLTA’: facile/media, tutti i percorsi messi in programma hanno una distanza totale di circa 10/12 km e con pendenze positive tra i 400/600m . I percorsi messi in programma potrebbero subire cambiamenti in base allo stato dei luoghi .

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, cappellino, guanti, Poncho (sempre nello zaino), giubbotto, ghette, calze di ricambio nello zaino, torcia, fischietto, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo:

CONTRIBUTO SPESE: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 20 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

 

 

PRENOTAZIONI MASSIMO FINO A GENNAIO

 

LE FORESTE CASENTINESI

Data: VEN 21 – MAR 25 APRILE

 

programma escursionistico per il fine settimana

È possibile partecipare alle singole giornate

VEN   21 – IL LAGO DI POGGIO BALDI

SAB 22 – LA CASCATA DELL’ACQUACHETA

DOM 23 – EROMO DI CAMALDOLI

LUN 24 – SANTUARIO DELLA VERNA

MAR 25 – CASCATA DELLA BRUSIA

 

Uno dei parchi più belli d’Italia Il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna, un’immensa distesa di boschi per una superficie totale di area protetta pari a 36 mila ettari. Quest’immenso territorio di boschi e montagne, ricchissimo di biodiversità si trova equamente diviso tra la Toscana e l’Emilia Romagna. Passeggiare all’interno di questo patrimonio naturalistico è un’emozione unica, attraversando alcune delle foreste più vecchie d’Europa , in uno scenario fiabesco , percorrendo i circa 600 km di sentieri del parco con la possibilità di rimanere sempre all’interno del bosco. Se oggi abbiamo la possibilità di poter godere di questa foresta, lo dobbiamo anche all’operato di San Romualdo , che in questi luoghi istituì l’ordine dei monaci CAMALDOLESI, che per secoli sono rimasi i custodi di questo bellissimo luogo. All’interno dell’area protetta ci sposteremo alla scoperta della sua biodiversità tra migliaia di specie animali e vegetali tra boschi di Abete e Faggio ultrasecolari ai grandi mammiferi che popolano questi luoghi, dal Cervo al Daino, Capriolo, Cinghiale e Muflone e poi lui il più grande predatore di queste montagne, il Lupo che in quest’area annovera più di tredici branchi. All’inizio abbiamo fatto un elenco dei luoghi che visiteremo, sono tra i più rappresentativi del parco ma sono solo una minima parte delle bellezze naturalistiche che quest’area può regalarci.

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 21 a Campigna alle 14:00 (orario indicativo , daremo l’orario definitivo con il programma)

Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

Utilizzo mezzo proprio.

DIFFICOLTA’: facile /medio (E), i dettagli dei percorsi saranno forniti con il programma

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, invernale, cappellino, guanti, k way, Poncho, ghette, torcia, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo:

-        Pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio   

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 20 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 



 

ALCANTARA TRA NATURA, STORIA E MAGIA

DATA: SAB 29 – LUN 01 MAGGIO

Programma escursionistico per il fine settimana

E’ possibile partecipare alle singole giornate

SAB 29 – LA ROCCA PIZZICATA

DOM 30 – MONTE OLGARI

LUN 01 – ROCCA BADIA  

Tre giornate escursionistiche/naturalistiche per scoprire questo comprensorio del Parco dell’Alcantara, lungo tre percorsi poco conosciuti ma ricchi di tantissime soprese. Questo evento sarà un misto tra quanto di bello la natura ripariale di questa zona può regalarci e le tantissime testimonianze storiche di questi luoghi, tra castelli, conventi fortificati, megaliti, necropoli, e antiche cube bizantine.

SABATO la nostra giornata escursionistica inizierà lungo il percorso ad anello della ROCCA PIZZICATA, luogo enigmatico poco distante dal fiume Alcantara, zona di un antico insediamento risalente alla tarda età del rame (3000 a.c.) con testimonianze che attraversano le varie epoche storiche fino ai nostri giorni. Interessante la presenza di un altare, che qualcuno ha ipotizzato che potesse servire per i sacrifici o le antichissime tombe a grotticella, o le tracce di epoca medievale, quando la rocca era chiamata per la gente del luogo a “PETRA INTOSSICATA”, per via di antiche credenze sulla stregoneria di cui scopriremo le storie. Completato questo percorso ci aspetta anche una visita alle PICCOLE GOLE DELL’ALCANTARA di Castiglione, un luogo naturalisticamente parlando di estrema bellezza , una riproduzione in piccolo delle più rinomate Gole dell’Alcantara, un percorso tra cascate e strette gole che ci porterà fino alla storica CUBA BIZANTINA.

DOMENICA ci sposteremo di poco, rimanendo sempre nello stesso comprensorio della media valle dell’Alcantara, tra i paesi di Randazzo, Castiglione di Sicilia e Francavilla di Sicilia. La nostra giornata escursionistica si svolgerà in contrada CONTURA nei pressi di monte CUCCO e monte OLGARI, in uno scenario tra boschi, pascoli di montagna e zone ancora adibite ad un’agricoltura, oggi definibile pioneristica. In questo comprensorio poco conosciuto l’uomo si è insediato in epoca antichissima come testimoniano i resti di epoca greca di antichi manufatti, come i palmenti rupestri. Ma ancora più interessante è la presenza di opere antecedenti a quella greca, come il complesso di tombe a grotticella e la presenza di antichi MENHIR. La nostra giornata si concluderà nel borgo medievale di Castiglione di Sicilia, dove, oltre che visitare il borgo, saliremo fino all’antico maniero in cima al paese di RUGGERO DI LAURIA.

LUNEDI’ Ultima giornata per il nostro fine settimana, ancora ricca di emozioni per un itinerario che ci porterà in una natura selvaggia con tantissima storia mista a leggenda. Passando dal fiume SAN PAOLO, uno degli affluenti del fiume Alcantara (in prossimità del luogo dove si svolse la famosa battaglia di Francavilla di Sicilia, tra il Regno di Spagna e l'Impero austriaco durante la guerra della Quadruplice Alleanza), arriveremo ai ruderi della fantastica abazia di SAN SALVATORE LA PLACA, antico convento/fortezza costruito in cima alla ROCCA BADIA, una pietra piatta sul cocuzzolo di un monte, qualcosa di veramente sbalorditivo e non solo per questo ma anche per la sorprendente storia del suo primo abitante SAN CREMETE, di cui conosceremo la storia o la leggenda. La seconda parte della giornata ci porterà a fare una seconda escursione fino al CASTELLO DI FRANCAVILLA DI SICILIA, antico baluardo a difesa della valle dell’Alcantara, di cui oggi ne rimangono solo alcune parti ma che danno la chiara interpretazione di quella che doveva essere la sua magnificenza.

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 29 ore 09:30 a Randazzo. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Utilizzo mezzo proprio, pranzo a sacco a carico dei partecipanti. Per chi fa solo la domenica o il lunedì, daremo degli appuntamenti specifici.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

DIFFICOLTA’: facile/media, tutti i percorsi messi in programma hanno una distanza totale di circa 10/12 km e con pendenze positive tra i 400/500m. I percorsi messi in programma potrebbero subire cambiamenti in base allo stato dei luoghi.

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, cappellino, guanti, Poncho (sempre nello zaino), giubbotto, ghette, calze di ricambio nello zaino, torcia, fischietto, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo:

CONTRIBUTO SPESE: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 20 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 


 

 

IL PARCO NAZIONALE DELLE SERRE CALABRE

DATA: ven 05 – dom 07 / MAGGIO

 

E’ possibile partecipare alle singole giornate

VEN 05 – SUL SENTIERO DELL’ARCHIFORO

SAB   06 – LA CASCATA DEL MARMARICO

DOM 07 – SENTIERO DEL FAGGIO DEL RE

 

Ancora una volta in terra calabra per esplorare questo scrigno di vere bellezze naturalistiche, che vanno dalla costa fin sopra le cime più alte delle sue montagne appenniniche. Il nostro punto base sarà nell’incantevole paese di SERRA SAN BRUNO, piccolo borgo montano di origine medievale, nato intorno alla bellissima CERTOSA DI SANTO STEFANO E BRUNO, che non tarderemo a visitare. In questo primo nostro viaggio di esplorazione naturalistica, ci dedicheremo solo ad una parte di questo bellissimo parco regionale di circa diciottomila ettari. Tra le attrazioni imperdibili di questa nostra avventura, oltre la già citata Certosa, ci sarà anche la spettacolare CASCATA DEL MARMARICO, che con i suoi 114 m è la più alta della Calabria. Non mancheranno inoltre i bellissimi boschi dell’ ARCHIFORO, dove è dominante l’Abete bianco, che come imponenti colonne di una cattedrale naturale, danno un aspetto suggestivo al paesaggio. Esplorare queste foreste primordiali, ricche di acqua e biodiversità con la presenza di una abbondante fauna, è un’esperienza imperdibile. Tantissime le specie animali che si possono incontrare in questi boschi, dal lupo, alla martora, la faina, la puzzola, lo scoiattolo e tanto altro ancora. Non solo natura in questa nostra avventura calabra, ma anche tanti luoghi storici che si possono visitare in questa bellissima terra, dalla famosa CATTOLICA DI STILO, alle reali FERRIERE DI MONGIANA, al bellissimo complesso della FERDINADEA. Tantissimi gli ingredienti per questo fine settimana all’insegna della natura.

INFORMAZIONI

 ORARI/LUOGO: Appuntamento venerdì 05 MAGGIO ore 10:00 a Serra San Bruno. Fine escursione alle ore 16:30.

 Il giorno prima manderemo a tutti i partecipanti la posizione gps. Per chi verrà solo la domenica daremo un appuntamento diverso che comunicheremo ai partecipanti. Utilizzo mezzo proprio.

 POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

 DIFFICOLTA’: MEDIA (E)

 ATTREZZATURA CONSIGLIATA:

-         abbigliamento da trekking, cappellino, k way, Poncho, ghette, torcia, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo, costume, telo mare,

-         Pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

Per chi desidera associarsi, basta scaricare i moduli sul sito www.passopassotrekking.it, sono 2, compilarli e spedirli per via mail o portarli alla prima escursione utile.

NOTE: Spostamenti con mezzo proprio. I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199


 


 

ESPLORANDO LE MADONIE

DATA: SAB 13 – DOM 14 / MAGGIO

 E’ possibile partecipare alle singole giornate

SAB   13 - IL CARBONARA E PIANO LUNGO

DOM 14 - NELLA VALLE DI PIANO CERVI

 

Due giorni per visitare e approfondire le nostre conoscenze su queste straordinarie montagne che con le loro vette, tra le più alte della Sicilia, costituiscono il PARCO REGIONALE DELLE MADONIE, ultimo estremo della catena montuosa appenninica della Sicilia e più in generale dell’Italia. Sicuramente due giorni non bastano per goderci pienamente questo lembo incontaminato di natura siciliana, ma in ogni modo proveremo ugualmente a visitare i luoghi più caratteristici di questo spettacolare comprensorio montano. Sicuramente salterà all’occhio il paesaggio di tipo Alpino che caratterizza questi luoghi, come il bellissimo teatro naturale della QUACELLA e tanti altri piccoli scorci che ci danno la sensazione di trovarci in un paesaggio più nordico rispetto all’estremo sud d’Italia. Inoltre avremo la possibilità di visitare uno dei più importanti Geopark d’Italia, con i suoi fossili, i suoi fenomeni carsici, con le DOLINE DEL CARBONARA o come il singolare INGHIOTTITOIO DELLA BATTAGLIETTA. In questo incantevole territorio avremo modo di vedere i BRANCHI DI DAINI muoversi liberamente tra i bellissimi boschi di faggio e i sentieri scoscesi di montagna

SABATO. La prima giornata sarà dedicata all’esplorazione del complesso del CARBONARA per salire tra le vette più alte della Sicilia il PIZZO CARBONARA, ANTENNA GRANDE, PIZZO DELLA PRINCIPESSA. Lungo il percorso attraverseremo il bellissimo PIANO BATTAGLIA, con il particolare INGHIOTTITOIO DELLA BATTAGLIETTA. Raggiungere la cima di questa montagna ci permetterà di poter ammirare un panorama che spazia su gran parte della Sicilia. Durante il nostro giro passeremo anche dalla zona di PIANO LUNGO, un altro luogo particolare di questo complesso montuoso, dove avremo modo di ammirare un’altra prospettiva sul panorama.

DOMENICA. La seconda giornata di esplorazione naturalistica sarà sempre sul versante sud/ovest del parco e partendo da PORTELLA COLLA, passando dal caratteristico PIANO CERVI, fino a MONTE COLLA. Il nostro giro continuerà fino al laghetto di MANDRA DEL CONTE. Un piccolo bacino lacustre ai piedi del complesso del Carbonara, fonte importante di acqua per la cospicua fauna che popola il Parco delle Madonie. Percorrendo uno dei sentieri più belli del Madonie, che ci farà tornare indietro di qualche milione di anni, arriveremo a PIANO ZUCCHI, il nostro punto d’arrivo, luogo dove visiteremo il Leccio quasi millenario delle Madonie.

INFORMAZIONI

ORARI/LUOGO: Appuntamento sabato 13 maggio ore 10:00 a Piano Battaglia. Fine escursione domenica ore 16:30.

Il giorno prima manderemo a tutti i partecipanti la posizione gps. Utilizzo mezzo proprio.

POSSIBILITA’ DI PERNOTTO NELLA ZONA

DIFFICOLTA’: MEDIA

ATTREZZATURA CONSIGLIATA:

-         abbigliamento da trekking, cappellino, k way, Poncho, ghette, torcia, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo.

- pranzo a sacco a carico dei partecipanti

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

Per chi desidera associarsi, basta scaricare i moduli sul sito www.passopassotrekking.it, sono 2, compilarli e spedirli per via mail o portarli alla prima escursione utile.

NOTE: Spostamenti con mezzo proprio. I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199





 

PELORITANI AVVENTURA NATURALISTICA IN TENDA

Data: SAB 27 – DOM 28 MAGGIO

Avventura naturalistica in tenda sulle montagne più aspre e selvagge di Sicilia. Due giorni di trekking puro per assaporare quanto di meglio la natura può offrire in questi luoghi non sempre facili da raggiungere. Per questo motivi abbiamo deciso di fare una due giorni in tenda per avere modo di poter raggiungere luoghi più lontani in modo più agevole. Partiremo dal piccolo borgo montano di RIMITI, salendo lungo la valle del MISTANO, attraversando rifugi e zone attrezzate come quella di PIZZO CRETAZZO o CASERMA BRUGNOLA. Passando da PIZZO MUALIO, raggiungeremo la famosa DORSALE DEI PELORITANI, se non che anche SENTIERO ITALIA, da qui ci dirigeremo verso la spettacolare area attrezzata di POSTOLEONI, dove faremo il nostro campo base. La mattina smontato il campo chiuderemo questo spettacolare anello di circa 25 km totali per rientra alle auto. Lo scopo di queste due giornate in tenda sarà approfondire le nostre conoscenze naturalistiche su questo comprensorio montano della Sicilia nord/orientale. Durante le nostre camminate parleremo e racconteremo tutto quello che c’è da sapere su flora, fauna, storie e leggende di questi luoghi. Poter effettuare il nostro campo in un luogo cosi lontano da inquinamento luminoso , ci permetterà durante le serata di poter scrutare il cielo  e imparare a riconoscere stelle e costellazioni del periodo, compreso la mitologia che le accompagna. Durante la serata non mancheranno i nostri approfondimenti su la fauna post tramonto e in particolar modo su rapaci notturni che vivono in questi luoghi.

 

INFORMAZIONI

ORARI/LUOGO: Appuntamento sabato 27 maggio ore 9:00 a Rimiti. Fine escursione domenica ore 16:30.

Il giorno prima manderemo a tutti i partecipanti la posizione gps. Utilizzo mezzo proprio.

PERNOTTAMENTO IN TENDA, per chi non ha la tenda, la può fornire l’associazione

DIFFICOLTA’: MEDIA/DIFFICILE

ATTREZZATURA CONSIGLIATA:

-         abbigliamento da trekking, cappellino, k way, Poncho, ghette, torcia, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo, biancheria di ricambio, sacco a pelo, materassino, tenda.

-         viveri necessari per le due giornate.

- tutto il materiale necessario va portato nello zaino

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

Per chi desidera associarsi, basta scaricare i moduli sul sito www.passopassotrekking.it, sono 2, compilarli e spedirli per via mail o portarli alla prima escursione utile.

NOTE: Spostamenti con mezzo proprio. I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati.  Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità,  alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742  Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 


 

 

“LA DORSALE DEI NEBRODI” SCOPRIAMONE I SEGRETI

 

DATA: VEN 02 – DOM 04 / GIUGNO

70 KM DI PURA NATURA per conoscere da un punto di vista naturalistico questo tratto di appennino siculo

Per chi ha voglia di vivere questa avventura non solo come una semplice vacanza o un lungo cammino, vi proponiamo tre giorni di totale immersione nella natura in compagnia di chi sa raccontarvela, un naturalista, e farvi scoprire tutti i segreti che questi boschi nascondono. Molte volte siamo stati sui Nebrodi, ma mai li abbiamo vissuti così intensamente, dal risveglio all’alba, tra il gracidare dalle raganelle e il canto dei fringuelli, ai tramonti scanditi dall’allocco e l’assiolo seduti intorno al fuoco. La Dorsale uno dei viaggi a piedi più entusiasmanti della Sicilia, un trekking per veri appassionati di natura, tre giorni a stretto contatto con quanto di meglio l’immenso parco dei Nebrodi ci può offrire. La partenza avverrà da uno dei primi comuni del parco, ad oriente, Floresta, l’arrivo sarà tre giorni dopo nel paese di Mistretta, primo comune occidentale del Parco. Nel mezzo, solo pura natura con le otto vette dei Nebrodi, che attraverseremo ad una ad una in un lento escursionare tra S.RA DI BARATTA, M. DEL MORO, S.RA DEL RE, M. SORO, P.GIO TORNITORE, M. PELATO, M. POMIERE E M. CASTELLI, otto traguardi ed una sola meta conoscere la natura. Un entusiasmante avventura che ci permetterà di toccare tutte queste cime sopra 1500m. Lungo il sentiero si attraverseranno diversi ambienti montani, come il lago TREARIE, il più alto bacino lacustre naturale della Sicilia, 1420m, il lago BIVIERE, il lago MAULAZZO, il lago QUATTROCCHI. Tra i boschi la FORESTA VECCHIA, il bosco di MANGLAVITE, lo straordinario bosco della TASSITA, e tanto altro ancora. Un’avventura per veri appassionati del trekking allo stato puro. Un viaggio ricco di esperienze con i nostri approfondimenti sulla flora la fauna le tradizioni gli usi e i costumi di questo immenso territorio montano. Durante il percorso impareremo a riconoscere le tracce che i nostri selvatici lasciano lungo le loro piste o le nostre serate per avvistare, sentire, riconoscere e approfondirne la biologia dei rapaci notturni. E poi le serate a scrutare la volta celeste, che in questi luoghi lontano da tutto si presenta nella sua veste migliore per riconoscerne tutte le costellazioni e la loro mitologia.

 

INFORMAZIONI

 ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 21 ORE ore 08.00 a Floresta. Fine escursione domenica 04 giugno ore 19.00 a Floresta. Le auto saranno recuperate la domenica con un pulmino privato che da Mistretta ci riporterà a Floresta. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Utilizzo mezzo proprio.

DIFFICOLTA’: difficile, (EE) totale percorso 70 km, pernottamento in tenda.

 ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, estivo, si consigliano pantaloni lunghi, cappellino, guanti, k way, Poncho, ghette, calze di ricambio, torcia, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia 2l di acqua, Crema solare, sacco a pelo, modulo, tenda. Nello zaino va messo tutto il necessario per affrontare tre giorni di cammino, cibo escluso.

-        Il sacco a pelo e le tende, il cibo per le tre giornate, (escluso il pranzo a sacco del primo giorno) saranno trasportate da un mezzo che ci seguirà durante la traversata e ci farà trovare il materiale nel punto del campo base. PER CHI NON HA LA TENDA, LA POSSIAMO FORNIRE NOI.

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199



 


 

SILA PICCOLA, VILLAGGIO MANCUSO

DATA: VEN 16 – DOM 18 / GIUGNO

 

Programma escursionistico per il fine settimana

E’ possibile partecipare alle singole giornate

VEN  16 - VILLAGGIO MANCUSO

SAB  17 - LA VALLE DEL TACINA

DOM 18 - LA CASCATA DEL PICIARO

 

IL PARCO NAZIONALE DELLA SILA. Ne abbiamo ampiamente conosciuto la zona nord, quella che è denominata Sila Grande, adesso approfondiremo le nostre conoscenze naturalistiche sulla SILA PICCOLA, ampia parte del parco nazionale che si trova a sud del lago AMPOLLINO, forse la meno conosciuta, insieme alla Sila Greca, ma per certi aspetti anche quella più selvaggia di questo immenso parco nazionale. Un’ampia zona del parco dove la natura conserva ampi spazi boscati ancora incontaminati. Il nostro punto base sarà in prossimità del VILLAGGIO MANCUSO, splendida zona attrezzata con diversi servizi, località dal sapore alpino con le sue tipiche casette di legno e il bellissimo centro della forestale GARCEA, dove è possibile seguire i sentieri tematici o vedere animali in semi libertà come cervi, daini, etc. o il bellissimo laghetto PASSANT. Le nostre passeggiate naturalistiche si svolgeranno tra la VALLE DEL TACINA, suggestiva vallata immensa circondata da fitti boschi in un paesaggio suggestivo. Zona che conserva una buona naturalità grazie all’assenza di zone antropizzate che permette di godere di un paesaggio d’alta montagna a perdita d’occhio. La zona è dominata da laghetti e il lungo scorrere del fiume Tacina che si perde all’interno del grande bosco del Gariglione. La nostra seconda passeggiata sarà nella zona del monte GARIGLIONE, proprio dal punto dove abbiamo lasciato il giorno prima. Altro angolo suggestivo e incontaminato di questo immenso parco della Sila, dove tra sentieri tematici e fitti boschi arriveremo ad ammirare la CASCATA DEL PICIARO. La zona in questione in epoche passate era il luogo dove si svolgevano molte delle attività legate al bosco, e di queste ne troveremo le tracce. Oggi tutto questo è ritornato un angolo di natura selvaggia tra i più importanti del parco , dove la fauna ha riconquistato i suoi luoghi.    

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: venerdì 16 alle ore 15:00 al villaggio Mancuso. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Utilizzo mezzo proprio. Pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

L’escursione verrà svolta secondo i termini di legge per la sicurezza da Covid-19. La prenotazione sarà effettuata obbligatoriamente in modalità online o telefonica. Al momento della prenotazione vi sarà inviato il regolamento di partecipazione all’escursione, che ogni partecipante dovrà portare stampato e sottoscritto al ritrovo dell’escursione. Tale regolamento è comprensivo dell’obbligo di lettura, accettazione e firma dei protocolli Covid-19 dedicati alle escursioni. Numero di partecipanti contingentato in base ai regolamenti covid-19.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

DIFFICOLTA’: Media

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, si consigliano pantaloni lunghi, cappellino, guanti, k way, Poncho, ghette, calze di ricambio nello zaino, torcia, fischietto, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo.

CONTRIBUTO SPESE: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 20 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

 

 

SULLE ROCCHE TRA AQUILE E AVVOLTOI

DATA: VEN 23 – DOM 25 / GIUGNO

 

Programma escursionistico per il fine settimana

E’ possibile partecipare alle singole giornate

VEN  23 – IL TRAMONTO SULLE ROCCHE

SAB  24 – LA CASCATA DEL CATAFURCO E FRAZZANO’

DOM 25 – LA STRETTA DI LONGI E NON SOLO

 

Tre giorni per gustare quanto di meglio il PARCO DEI NEBRODI ci può offrire, boschi, montagne, laghi cascate e fiumi, questi sono gli ingredienti che la natura ci dà. Nella terra degli avvoltoi Siciliani, aquile reali e corvi imperiali, un luogo dove la natura ha riconquistato i sui spazi nella zona più rocciosa di tutto il comprensorio nebroideo. Non solo natura in queste tre giornata ma anche tanta storia e arte ci aspetta in questo angolo di Sicilia.

VENERDI’ inizieremo il nostro primo trekking con un’emozionante, ma non difficoltosa, scalata alle ROCCHE DEL CRASTO, magnifico altopiano calcareo, le nostre piccole dolomiti siciliane. La non difficoltosa ascesa, avverrà nel pomeriggio per poter ammirare il TRAMONTO SUL MARE dall’alto di questo spettacolare altopiano. Qui, inoltre, avremo la possibilità di osservare (unico luogo in Sicilia) lo spettacolare volo degli AVVOLTOI e se, si è fortunati, anche DELL’AQUILA REALE, che qui nidifica, oltre che il CORVO IMPERIALE, inoltre i ruderi dell’antico abitato bizantino di KRASTOS o DEMENNA e i magnifici panorami che si aprono alla vista. In cima provvederemo a consumare il nostro panino ammirando il calar del sole nel Tirreno. La discesa avverrà lungo i boschi che circondano la montagna con l’ausilio delle torce.

SABATO, si partirà alla volta della bellissima cascata del CATAFURCO, luogo simbolo di questa zona del Parco dei Nebrodi. Raggiungeremo questo luogo particolare per un percorso alternativo, diverso da quello comunemente conosciuto. Arrivare alla presenza di questo spettacola della natura, con i suoi 30 m di colonna d’acqua, è un’emozione unica. Arrivati alla cascata ci sarà la possibilità di poter fare il bagno. Ci saranno anche momenti per visitare l’antico paese medievale di Longi, feudo della famiglia Lanza, o il suggestivo CONVENTO FORTEZZA DI SAN FILIPPO DI FRAGALA’

DOMENICA Il terzo e ultimo giorno si partirà alla volta del canyon scavato dal fiume FITALIA, risaliremo il suo corso per raggiungere gli angoli più suggestivi di questo percorso, come gli spettacolari laghetti che il fiume forma lungo il suo corso coronati da piccole cascate, come quella della STRETTA. Lungo il tracciato non sarà difficile ammirare la ricca fauna ittica che popola queste acque, come le trote o il merlo acquaiolo, ma ancora più spettacolare sarà poter ammirare lo straordinario granchio d’acqua dolce POTAMON FLUVIATILE. Lungo il percorso avremo la possibilità di farci il bagno nei luoghi dove l’acqua è più profonda come nella zona della stretta. Se ci sarà la possibilità visiteremo anche la spettacolare GROTTA COLONNA.

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: venerdì 23 alle ore 15:00 al Galati Mamertino. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Utilizzo mezzo proprio. Pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

POSSIBILITA’ DI PERNOTTO ANCHE IN TENDA

DIFFICOLTA’: Media

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, si consigliano pantaloni lunghi, cappellino, costume, telo mare, k way, Poncho, ghette, calze di ricambio nello zaino, torcia, fischietto, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo.

CONTRIBUTO SPESE: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 20 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199






 

ESPERIENZE NATURALISTICHE NEL BOSCO PER FAMIGLIE e per chi non può fare lunghi tragitti.

 

DATA: VEN 30 – DOM 02 /LUGLIO

 

ESPERIENZA IN CAMPEGGIO O POSSIBILITÀ DI DORMIRE IN STRUTTURA

Da molto tempo pensavamo di proporre questo evento per permettere anche ad un pubblico di giovani naturalisti di poter vivere delle giornate nella natura in nostra compagnia. Per questo progetto, ci muoveremo sul vulcano Etna, per permettere ai giovani naturalisti di poter apprendere tutte quelle informazioni di base sulla geologia del vulcano Etna, la sua flora e la fauna che vive su questa montagna. Per affrontare queste giornate, metteremo in campo tutte le nostre forze ed esperienza per rendere questa avventura positiva. I tre giorni messi in programma si snoderanno su tre argomenti specifici con tutta una serie di varianti. La prima giornata sarà incentrata a far conoscere la geologia del vulcano Etna, concentrando le nostre osservazioni e spiegazioni su le colate laviche, i crateri avventizi, le grotte di scorrimento lavico, la vegetazione pioniera di questi luoghi apparentemente inospitali. Alle informazioni tecniche aggiungeremo anche la mitologia, le storie e le leggende che caratterizzano questi luoghi. La seconda giornata sarà dedicata alla scoperta delle tante specie animali che vivono nei boschi e non solo, del vulcano Etna. Per un giorno ci scopriremo piccoli esploratori ed investigatori, per fare un’immersione nel modo animale che va dagli insetti fino ai grandi mammiferi etnei. Durante questa giornata cercheremo di capire i segni lasciati dalla fauna e l’interpretazione delle tracce degli stessi, fino al possibile avvistamento. Il terzo e ultimo giorno sarà concentrato allo studio della vegetazione del vulcano Etna ed ai suoi boschi, cercando di dare tutte quelle informazioni botaniche sulle tante specie che vegetano in questi luoghi, dai grandi alberi ai muschi e licheni. Durante la giornata avremo modo di poter visitare alcuni dei grandi patriarchi del vulcano Etna.

In aggiunta alle informazioni appena citate, nelle due serate al campo base, faremo due piccole escursioni notturne per poter approfondire le conoscenze di base sulle costellazioni e sui rapaci notturni.

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 30 giugno ore 16:00 a Sant’Alfio. Fine escursione domenica 02 ore17.00. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps

Utilizzo mezzo proprio.

DIFFICOLTA’: facile per famiglie.

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-    abbigliamento da trekking, si consigliano pantaloni lunghi, cappellino, guanti, k way, Poncho, giubbotto, ghette, calze di ricambio nello zaino, torcia, fischietto, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo, bussola, tenda sacco a pelo.

-        Per chi non possiede la tenda, la può fornire l’associazione.

CONTRIBUTO: per info contattate il 3470346742

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 20 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

PROGRAMMA:

VEN 09 – IL VULCANO, LA MITOLOGIA

SAB 10 – GLI ANIMALI E LE TRACCE

DOM 11 – IL BOSCO E I PATRIARCHI

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, ma, alcune volte, ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

 

 

NEL PARCO DELL‘ ETNA CON LA LUNA PIENA

DATA: DOMENICA 02 / LUGLIO

Passeggiata sotto la luna piena, tra i magici boschi dell’Etna. Questa serata sarà particolarmente speciale in quell’angolo del territorio etneo compreso tra MONTE FRUMENTO e MONTE CONCA ad un’altezza di circa 2000 metri, dove proveremo ad assaporare un po’ la freschezza etnea ad alta quota. Lungo un percorso non particolarmente difficoltoso attraverseremo, illuminati dalla luna, una serie di scenari particolari, dal bosco fitto alle praterie dall’altura ai crateri avventizi che caratterizzano questo paesaggio. L’escursione notturna, oltre che la piacevolezza della temperatura più bassa che ci permette di affrontare meglio la passeggiata, ci darà anche la possibilità di scoprire il popolo della notte che è padrone di questi luoghi. La serata ci darà la possibilità di affrontare argomenti legati a tutti quegli esseri viventi che fanno del buio la loro forza. Tra le specie più rappresentative del paesaggio notturno, sicuramente i gufi, le civette e allocchi sono per i nostri boschi, gli attori principali. Ma durante la nostra passeggiata naturalistica, impareremo anche a conoscere i pipistrelli, le falene, i grilli o mammiferi prettamente notturni come il gatto selvatico. Tanti argomenti su cui confrontarci insieme e tante curiosità naturalistiche che siamo pronti a farvi conoscere.

INFORMAZIONI

ORARI/LUOGO: Appuntamento domenica 02 luglio ore 18:00 a Sant’Alfio. Fine escursione 0re 23:30

Il giorno prima manderemo a tutti i partecipanti la posizione gps. Per chi verrà solo la domenica daremo un appuntamento diverso che comunicheremo ai partecipanti. Utilizzo mezzo proprio.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

DIFFICOLTA’: facile, percorso in parte ad anello , distanza totale 6km circa, dislivello positivo 200m, si cammina su strade forestali e sentieri.

ATTREZZATURA CONSIGLIATA:

-  abbigliamento da trekking, cappellino, guanti, k way, Poncho, ghette, torcia, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia,

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio   

Per chi desidera associarsi, basta scaricare i moduli sul sito www.passopassotrekking.it, sono 2, compilarli e spedirli per via mail o portarli alla prima escursione utile.

NOTE: Spostamenti con mezzo proprio. I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

 

 

 


 

NEL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

DATA: gio 06 – dom 09 / LUGLIO

 

Programma settimanale delle nostre escursioni

E’ possibile partecipare alle singole giornate

GIO   06 – LA CASCATA PARATURO

VEN 07 – RAFTING SUL FIUME LAO

SAB   08 IN CIMA SUL POLLINO

DOM 09 – LE GOLE DEL JANNACE

 

Pronti per un’altra avventura all’insegna degli ingredienti giusti per un evento di questo tipo, tra RAFTING, esplorazione del massiccio del POLLINO, il più grande Parco Naturale italiano, con i suoi 192.56500 ettari, un territorio immenso ricco di boschi, fiumi, promontori panoramici e tantissima fauna selvatica. Tantissime le peculiarità di questo territorio selvaggio dell’Italia meridionale, in particolare due su tutte : la presenza di una pianta, che ha dello straordinario, IL PINO LORICATO, un vero guerriero , non solo per la sua corazza di corteccia a placche come la Lorica romana, ma per il suo lento vegetare al di sopra del piano vegetazionale, in alta quota, indifferente a qualunque condizione meteo, freddo, neve, vento, fulmini, lui resiste ,dando al paesaggio del massiccio del Pollino un aspetto magico, fatto di statue viventi come sentinelle di un ambiente magico. Il corrispettivo animale del pino Loricato in questi luoghi è il LUPO, il super predatore che ancora vive in Europa occidentale grazie alle politiche protezionistiche messe in atto dall’Italia. Il Pollino in tutto questo, ha avuto un ruolo fondamentale, ad oggi è difficile censire la popolazione di lupi su queste montagne, ma la cosa certa è che per i biologi della conservazione il Pollino e una vera sorgente di lupi per tutto il nostro paese. Finito con un piccolissimo anticipo di quello che è il Pollino, passiamo ad una breve descrizione dei nostri 4 giorni in questi luoghi. Sicuramente il Rafting è una delle attività più emozionanti di questi luoghi con un percorso di circa 16 km in discesa libera su gommone tra rapide e cascatelle lungo il fiume LAO, per questa attività ci affideremo ad una delle associazioni più specializzate e competenti nel settore. Non solo acqua ma anche escursioni nello stile Passo Passo Trekking alla scoperta e conoscenza del territorio, lungo IL MONTE POLLINO, lo spettacolare PIANO DEL GAUDOLINO, IL BOSCO DEL POLLINELLO, LE GOLE DEL JANNACE, LE GOLE DEL LAO. E poi la visita a lui, il grande PATRIARCA, il pino loricato più vecchio del Pollino e tra le piante più vecchie d’Europa. E ancora la visita al SANTUARIO MADONNA DEL POLLINO a 1500m di altezza, la visita a LAINO BORGO E CASTELLO, la CASCATA PARATURO. Noi abbiamo predisposto tutti gli ingredienti, ora mancate solo voi.

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: giovedì alle ore 14:00 a Laino Borgo. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Utilizzo mezzo proprio. Pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

POSSIBILITÀ DI PERNOTTO NELLA ZONA

POSSIBILITA’ DI PERNOTTO ANCHE IN TENDA

DIFFICOLTA’: Media

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, si consigliano pantaloni lunghi, cappellino, costume, telo mare, k way, Poncho, ghette, calze di ricambio nello zaino, torcia, fischietto, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo.

CONTRIBUTO SPESE: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 20 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199



 

 

 

LE CASCATE DELL’ASPROMONTE

DATA: ven 21 – dom 23 / LUGLIO

 

E’ possibile partecipare alle singole giornate

VEN   21 – LE CASCATE GALASIA, MUNDU E MAESANO

SAB   22 – LA CASCATA DELLE FORGIARELLE E MONTALTO

DOM 23 – ACQUA DELLA FACE

 

Ancora una volta passeremo lo stretto e questa volta come destinazione avremo il PARCO NAZIONALE DELL’ASPROMONTE, una catena montuosa molto particolare ,che gli è avvalso il nome di Alpi calabresi, per la loro natura geologica, composta da graniti, gneiss e scisti ,di origine antecedente alla catena appenninica. All’interno di questo immenso territorio, di circa 64.000 ettari, formato da foreste impenetrabili, caratterizzate da macchia mediterranea e boschi di leccio alle quote basse e da pinete di Pino Laricio e di faggete alle quote più elevate, inframezzate dall’abete bianco, proveremo ad ammirare le perle di questi luoghi. Un territorio veramente speciale, con cime e crinali impervi, che cedono il passo a profonde vallate, che hanno protetto specie animali, come il lupo e la lontra, dallo sterminio incontrollato dei secoli scorsi. Tre giornate non bastano per questo territorio ricco di attrazioni naturalistiche, storiche, paesaggistiche, tradizioni, etc. etc., ma cercheremo ugualmente di averne un assaggio, con tre escursioni che ci porteranno ad ammirare la bellissima CASCATA DEL MAESANO o dell’Amendolea, 60m in tre salti, da lasciare a bocca aperta, l’affascinante CASCATA MUNDU e LA CASCATA GALASSIA o le CASCATE FORGIARELLE di eguale bellezza. In queste giornate concentreremo varie attività, avendo come punto base il paesino di GAMBARIE, piccolo centro sciistico dell’Aspromonte, che ci permetterà di raggiungere in modo agevole la cima di MONTALTO, la montagna più alta dell’Aspromonte e tra le più alte della Calabria, il laghetto di RUMIA e il CIPPO GARIBALDI, un baluardo pino testimone dello scontro e del ferimento di Garibaldi nel 1862. Passeggiare in questi incantevoli luoghi ci darà la possibilità di vedere alcuni degli straordinari abitanti di questi boschi, dal famigerato Lupo alla rarissima Lontra, ma anche animali strettamente infeudati a questi luoghi, come dall'endemica SALAMANDRINA DAGLI OCCHIALI, ULULONE DAL VENTRE GIALLO o il misterioso DRIOMIO. Gli ingredienti, per questo fine settimana speciale, ci sono tutti, inclusi i sapori gastronomici dell’Aspromonte. Per il resto, come sempre, a completare il tutto ci sarà PASSO PASSO TREKKING@

 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 21 giugno ore 10:00 a MOLOCHIO. Fine escursione ore17.00. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Utilizzo mezzo proprio. POSSIBILITA’ DI PERNOTTO IN ZONA

DIFFICOLTA’: medio (E)

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, estivo si consigliano pantaloni lunghi, cappellino, k way, costume, telo mare, Poncho, ghette, calze di ricambio, torcia, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia 2l di acqua, binocolo, Crema solare, costume e telo mare.

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

Per chi desidera associarsi, basta scaricare i moduli sul sito www.passopassotrekking.it, sono 2, compilarli e spedirli per via mail o portarli alla prima escursione utile1

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 non pagano contributo.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 





I FIUMI DEGLI IBLEI

Data: SAB 29 - Dom 30 / LUGLIO

Programma escursionistico per il fine settimana

E’ possibile partecipare alle singole giornate

SAB   29 – CAVAGRANDE E L’URUVU TUNNU

DOM 30 – PANTALICA, UN PARADISO NATURALE

 

SABATO - CAVAGRANDE DEL CASSIBILE, e nello specifico nella contrada CARRUBELLA, l’unica attualmente accessibile, tra le più belle dei monti Iblei un luogo incantevole per trascorrere una giornata tra fitti boschi, il lento scorrere del fiume, dove è possibile bagnarsi e tanta storia e mitologia. Questa cava incuneata nei monti Iblei ci darà la possibilità di conoscere un ambiente acquatico, dove oltre alla rigogliosa flora ripariale che ammireremo lungo il percorso ai bordi del fiume, si ha la possibilità di vedere tutta una serie di animali infeudati all’ambiente fluviale. Un trekking non particolarmente difficoltoso nella cornice dei laghetti del fiume CASSIBILE. Nello specifico affronteremo un facile percorso ad anello in contrada PRISA - CARRUBELLA, che ci permetterà di arrivare alla zona dei laghetti dell’URUVU TUNNU, qui faremo la nostra pausa e sarà possibile rinfrescarci nelle limpide acque del fiume. Lungo il tracciato ci troveremo in buona parte a camminare all’ombra della vegetazione ripariale di tipo mediterraneo, tra boschi di querce, platani, oleandri, bianco spino e tanto ancora. La risalita, tramite un sentiero alternativo, si potrà fare con le temperature miti del tardo pomeriggio.

DOMENICA Per questo sabato abbiamo deciso di fare un’esperienza naturalistica aperta a tutti, un’escursione semplicissima anche per i meno esperti, in una delle riserve naturali più belle della Sicilia, PANTALICA. Tanta storia e natura in un unico ambiente, un luogo unico nel suo genere con una delle NECROPOLI più grandi d’Europa, da qui ha avuto inizio la storia della Sicilia orientale, dove si sono intrecciate le storie dei SICANI, SICULI E GRECI. Immersi nella natura lussureggiante, esploreremo quella che era una citta nelle grotte, attraversando i suoi sentieri tra GROTTE e angoli di paradiso vegetazionale seguendo il corso dei suoi fiumi, ANAPO E CALCINARA, in una passeggiata di estrema bellezza per ammirare tutto quello che questo magico luogo può regalarci. Immersi in una foresta subtropicale, ci sentiremo come dentro ad un film. Lungo il breve percorso che affronteremo avremo modo di poterci rinfrescare nelle fresche acque di questi fiumi. Per i più avventurosi del gruppo, faremo un’escursione nell’escursione per conoscere gli angoli più nascosti della riserva dove per poterli raggiungere è necessario faticare un po’

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 29 luglio alle ore 14:30 ad Avola. Fine escursione ore 20.00 Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. DOMENICA, appuntamento alle 09:30 a Ferla.

Utilizzo mezzo proprio.

Possibilità di pernotto nella zona, anche in tenda

Pranzo a sacco a carico dei partecipanti

DIFFICOLTA’: Sabato escursione facile, circa 7 km 300 m di dislivello , domenica facile/media; circa 10 km 450 m di dislivello.

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, cappellino, k way, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo, costume, telo mare, crema solare.

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati.

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

IL PROGRAMMA POTREBBE SUBIRE MODIFICHE CAUSA METEO, IMPRATICABILITA’ DEI LUOGHI, SICUREZZA O QUALUNQUE CAUSA NON IMPUTABILE A NOI.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 




 

LA NOTTE DI SAN LORENZO CON ARROSTITA

DATA: GIOVEDI’ 10 / AGOSTO

LA NOTTE DI SAN LORENZO NEL PARCO DELL’ETNA, TRA BOSCHI, COLATE, CRATERI E STELLE.

 

Carissimi soci e amici per la notte di SAN LORENZO, abbiamo organizzato una nottata sotto le stelle alternativa ai soliti programmi, noi abbiamo deciso di passarla a contatto con la natura e per questo la nostra destinazione sarà nel PARCO DELL’ETNA. Gli ingredienti ci sono tutti, un luogo da favola, un cielo stellato, niente caos, niente inquinamento luminoso, niente baccano, una compagnia di amici, tanta natura, panorami mozzafiato, l’osservazione della volta celeste, la mitologia dietro le costellazioni. Il percorso messo in programma è abbastanza semplice ma molto suggestivo, che attraverserà una serie di panorami e paesaggi diversi, passando dal bosco a le radure, le colate laviche e i crateri avventizi del vulcano ETNA. Passeggiando nel silenzio della notte impareremo a conoscere il paesaggio notturno, storie, e leggende nate intorno al vulcano. Non sarà solo la sera delle PERSEIDI, le stelle cadenti, ma anche delle costellazioni tipiche del cielo estivo e sarà nostra cura insegnarvi a riconoscerle e a raccontarvi le storie che si celano dietro ogni costellazione. A CONCLUSIONE DELLA SERATA, ORGANIZZEREMO UN’ARROSTITA ACCOMPAGNATA DAI SAPORI DELL’ETNA.

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo giovedì 10 agosto alle ore 18:30 a Sant’Alfio. Fine escursione ore 23.30 Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps.

Utilizzo mezzo proprio.

DIFFICOLTA’: facile, circa 7 totali , dislivello positivo circa 200 m , si cammina su sentieri e strade forestali.

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, cappellino, k way, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia.

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati.

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

IL PROGRAMMA POTREBBE SUBIRE MODIFICHE CAUSA METEO, IMPRATICABILITA’ DEI LUOGHI, SICUREZZA O QUALUNQUE CAUSA NON IMPUTABILE A NOI.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199





 

FERRAGOSTO NELLA GRANDE SILA

DATA: SAB  12 – MAR 15 / AGOSTO

 

Programma escursionistico per il fine settimana

E’ possibile partecipare alle singole giornate

SAB   12 –IL BOSCO DEL TASSO, I GIGANTI DI FALLISTRO

DOM 13 I COLLI PERILLI – IN CANOA SUL LAGO

LUN  14 – MONTE BOTTE DONATO

MAR 15 – LUNGO IL FIUME CECITA

Il gran bosco d’Italia, la Svizzera del sud, la piccola Scandinavia, il grande nord del sud e potremo continuare fino a riempire tutta questa pagina di frasi descrittive, che per quanto altosonanti non bastano a descrivere in modo esaustivo l’immensa bellezza di queste montagne. A nostro modestissimo parere, uno tra i più bei boschi d’Italia. Parliamo di bosco, perché queste bellissime montagne con la sua vetta più alta, che è il monte BOTTE DONATO 1928m, possiedono il record del parco d’Italia con la più grande copertura boschiva, con più del 80% di superficie arborata. Il parco nazionale della Sila è tra i più grandi d’Italia e per poterlo esplorare nella sua completezza quattro giorni non bastano di certo, ma in questo primo, dei diversi viaggi che organizzeremo, proveremo a raggiungere questo obiettivo. Visitare quest’area per noi naturalisti è un passaggio obbligato, perché uno scrigno di tanta biodiversità non è facile da trovare in altre parti d’Italia, anche se più echeggianti di questa. In questi 4 giorni ci dedicheremo all’esplorazione della Sila grande, con escursioni nell’immense Pinete di Pino laricio, intervallate dalle faggete e dall’ abete bianco. L’obbiettivo di questo viaggio sarà approfondire le nostre conoscenze sulla flora e la fauna di questi luoghi da favola, compreso il lupo, che non può mancare, come nelle favole, perché è proprio in questi luoghi che questo super predatore è sopravvissuto allo sterminio avvenuto fino agli anni 70. Seguirne le tracce e provare l’avvistamento sarà uno dei nostri obiettivi. Non solo il lupo ma una gamma eterogenea di animali popolano queste foreste e non è nemmeno difficile avvistarli, come il cervo, il capriolo, il cinghiale, la martora, la faina, il tasso, il gatto selvatico, la volpe, i tanti micromammiferi, gli uccelli, rettili, anfibi e tantissimo altro ancora, fino ad arrivare al comunissimo Scoiattolo nero, che di recente è stato considerato una specie nuova, che si distacca dallo scoiattolo europeo. Quattro giorni pieni di attività, come la visita al centro di ripopolamento della forestale, con le sue aree faunistiche, dove sarà possibile vedere alcuni degli animali del parco in cattività o l’escursione in canoa in uno dei tantissimi laghi che si trovano sulla Sila e ancora la visita ai Giganti della Sila, un bosco unico nel suo genere, dove ci si troverà circondati da questi pini giganti con diametri di due metri e altezze che sfiorano i 50 m. E poi ancora…………..ops non c’è più spazio per il resto, venite a scoprirlo con noi in Sila.

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 12 Agosto ore 12:00 a Camigliatello silano. Fine escursione ore17.00. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Utilizzo mezzo proprio. POSSIBILITA’ DI PERNOTTO IN ZONA

DIFFICOLTA’: medio (E)

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, estivo si consigliano pantaloni lunghi, cappellino, k way, costume, telo mare, Poncho, ghette, calze di ricambio, torcia, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia 2l di acqua, binocolo, Crema solare:

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

Per chi desidera associarsi, basta scaricare i moduli sul sito www.passopassotrekking.it, sono 2, compilarli e spedirli per via mail o portarli alla prima escursione utile1

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 non pagano contributo. 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ), non rispondiamo per mancanza di tempo su altri social. Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati.  Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità,  alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742  Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.


 


 

MARETTIMO L’ISOLA SELVAGGIA DEI MUFLONI

DATA: VEN 08 – DOM 10 / SETTEMBRE

VEN 08 – PUNTA TROIA E IL SUO CASTELLO

SAB   09 – PIZZO FALCONE E CASE ROMANE

DOM 10 – IL SEMAFORO, CARCAREDDA, PUNTA BASSANA

Mare, tanta natura e storia, sono gli ingredienti giusti per tre giorni di trekking indimenticabili. MARETTIMO la più lontana delle isole EGADI è un paradiso naturalistico per eccellenza, uno scrigno che racchiude una serie di paesaggi diversi racchiusi in un fazzoletto di terra. In questo magico luogo, velato da miti e legende ci metteremo sui suoi sentieri scoscesi a volte a picco sul mare o immersi in magiche foreste, per seguire le tracce dei MUFLONI, veri padroni delle montagne di quest’isola. Questo grosso ungulato, alto circa 75 cm al garrese, caratterizzato da imponenti corna a spirale presenti nel maschio che ne fanno un vero spettacolo della natura. Tre giorni per girare la piccola isola, tra attente osservazioni, per scrutare sugli speroni rocciosi il correre indisturbato di questi grossi ungulati. Non solo i mufloni a popolare questo luogo, ma anche una piccola popolazione di cervi e cinghiali, o i diversi rapaci che volteggiano nei cieli. Tra i luoghi più rappresentativi dell’isola che toccheremo ci sarà il PIZZO FALCONE, la sua montagna più alta , la PUNTA TROIA con l’imponente CASTELLO NORMANNO, la PUNTA BASSANA, le CASE ROMANE, con il piccolo fortino, unico nel suo genere, IL FARO o l’enigmatico TELEGRAFO OTTICO.

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 08 settembre a Trapani ore 11:00. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps.

Utilizzo mezzo proprio.

Possibilità di pernotto nella zona

Pranzo a sacco a carico dei partecipanti

DIFFICOLTA’: media, i percorsi messi in programma hanno una lunghezza di circa 10 km totali, e i dislivelli positivi non superano i 600 m. si cammina su sentieri e strade forestali.

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-        abbigliamento da trekking, cappellino, k way, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo, costume, telo mare, crema solare.

CONTRIBUTO: TELEFONARE AL 3470346742 Antonio

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 ANNI NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati.

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

IL PROGRAMMA POTREBBE SUBIRE MODIFICHE CAUSA METEO, IMPRATICABILITA’ DEI LUOGHI, SICUREZZA O QUALUNQUE CAUSA NON IMPUTABILE A NOI.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 


 

 


 

PRENOTA LA TUA ESCURSIONE
Scroll to Top