PROGRAMMA

  • ESCURSIONI A BREVE...

    Qui a fianco trovate le escursioni sche si svolgeranno a breve. Cliccate su ciascun riquadro per visionare il programma completo e conoscere i dettagli delle visite.

    Vedi tutte le escursioni →
  • CAPODANNO IN MONTAGNA, ETNA NORD CON PASSO PASSO TREKKING DATA: VEN 29 DIC - LUN 1GEN

    Un progetto escursionistico per conoscere la doppia natura dell’Etna, il Vulcano e la Montagna, un binomio che da millenni condiziona la vita delle popolazioni che vivono alle sue pendici, dettando usi, costumi, tradizioni, agricoltura, selvicoltura, mestieri, cucina, etc..

  • I NEBRODI VESTITI D’AUTUNNO DATA: SAB 18, DOM 19 / NOVEMBRE

    E’ possibile partecipare alle singole giornate SABATO 18 – LUNGO LA VALLE DEL FIUME SARACENA E IL LAGO TREARIE DOMENICA 19 – IL LAGO MAULAZZO E LA FAGGETA DI SOLLAZZO VERDE Due giorni di escursioni in uno dei posti più belli della Sicilia, i MONTI NEBRODI, l’appennino siculo che in questo periodo si è vestito d’autunno. In questi giorni faremo due spettacolari escursioni al centro del più grande parco regionale della Sicilia..........

  • FICUZZA, NELLE TERRE DEL RE DATA: SAB 25 - DOM 26 / NOVEMBRE

    E’ possibile partecipare alle singole giornate SABATO 25 – LUNGO I SENTIERI DELL’ULTIMO LUPO E I LAGHETTI CODA DI RICCIO DOMENICA 26 – IL GORGO DEL DRAGO E LA PESCHIERA LA RISERVA DI FICUZZA, uno dei pochi angoli ancora naturali della Sicilia, tra le più vaste, 7400 ha e scientificamente interessanti del sud Italia, grazie all’alta biodiversità che regna in questi luoghi, per la diversità di ecosistemi e paesaggi senza eguali..........

PASSO PASSO TREKKING

PROGRAMMA 2017

 

 

 

06,07,08/01 PARCO DEI NEBRODI, TRA BOSCHI, LAGHI E CASCATE

 

14 /01    PARCO DELL’ETNA LA SCALAZZA

 

15/01    NEL PARCO DELL’ETNA CON LE CIASPOLE

 

21,22/01 NEL PARCO DEI NEBRODI CON LE CIASPOLE

 

28,29/01 CIASPOLATA SULL’ETNA A QUOTA 2000M

 

04,05/02 CIASPOLATA NEL PARCO DEI NEBRODI

 

11,12/02 CIASPOLATA NEL PARCO DELL’ETNA ANCHE SOTTO LA LUNA PIENA

 

18,19/02 CON LE CIASPOLE NEL PARCO DELLE MADONIE

 

25,26/02 CIASPOLATA TRA I LAGHI GHIACCIATI DEL PARCO DEI NEBRODI

 

04,05/03 CIASPOLATE TRA ETNA SUD E NORD

 

11,12/03 CIASPOLATA NEL PARCO DELL’ETNA ANCHE SOTTO LA LUNA PIENA

 

18,19/03 IL RISVEGLIO DELLA NATURA TRA PANTALICA E CAVAGRANDE

 

25,26/03 FICUZZA LUNGO I SENTIERI DELL’ULTIMO LUPO

 

01,02/04 LO ZINGARO E MONTE COFANO

 

07,08,09/04 NEL REGNO DEL GHIRO E DELLA TESTUGGINE PALUSTRE

 

15,16,17/04 PASQUA AD ALTA QUOTA SULL’ETNA

 

22,23,24,25/04 TRA BOSCHI LAGHI E CASCATE, I NEBRODI

 

29,30/04 – 01/05 SULLE TRACCE DEI DAINI, MADONIE

 

06/05 DENTRO LA VALLE DEL BOVE

 

07/05 LA GROTTA DEL GELO

 

10/05 NOTTI DI LUNA PIENA (TRA STORIA E LEGGENDA)

 

13,14/05 TRA EOLO, LIPARO E ULISSE (VULCANO E SALINA)

 

20,21/05 SULLE TRACCE DI MUFLONI E CERVI (MARETTIMO)

 

27,28/05 VENDICARI E CAVA CAROSELLO

 

1,2,3,4/06 LA DORSALE DEI NEBRODI (IMMERSI NELLA NATURA)

 

9/06 NOTTI DI LUNA PIENA (CONOSCIAMO I RAPACI NOTTURNI)

 

10,11/06 MADONIE AD ALTA QUOTA

 

17,18/06 TRA LE DUNE DI TORRE SALSA, I FIUMI PLATANI E SOSIO

 

23,24,25/06 IL PERIPLO DEL PIU’ ALTO VULCANO D’EUROPA, L’ETNA

 

01/07 LA SCALAZZA

 

02/07 ACQUATREKKING  NELLA VALLE DEL RANCIARA

 

08,09/07  DUE GIORNI IN RIFUGIO SULL’ETNA

 

15,16/07 ACQUATREKKING  ALLE ROCCHE DEL CRASTO

 

22,23/07 MADONIE DA EST A OVEST IN TENDA (TENDA - RIFUGIO)

 

29,30/07 ACQUATREKKING  ALLE ROCCHE DEL CRASTO

 

05,06/08 ACQUATREKKING A PANTALICA

 

07/08 NOTTI DI LUNA PIENA TRA I CRATERI

 

12,13,14,15/08  ACQUATREKKING  ALLE ROCCHE DEL CRASTO

 

19,20/08 ACQUATREKKING A PANTALICA

 

25,26,27/08  NEL PARCO NAZIONALE DELLA SILA  (CONOSCIAMO IL LUPO)

 

16,17/09  ACUATREKKING  SUI NEBRODI

 

23,24/09 LUNGO LA VALLE DEL FIUME FLASCIO (TENDA - RIFUGIO)

 

30,01/10  ETNA NORD CAROSELLO DI GROTTE

 

07,08/10 MADONIE GLI ULTIMI ABETI

 

13,14,15/10  OTTOBRATA A FLORESTA A MODO NOSTRO

 

21,22/10  FICUZZA TRA ROCCHE E VALLATE

 

28,29/10 LA VALLE DEGLI EREMITI E IL MONTE SCUDERI

 

01/11 TIMPAROSSA LA FAGGETA

 

04,05/11 LA FUCINA DI EFESTO E LA FAGGETA DI MONTE SPAGNOLO

 

11,12/11 TRA CASTELLI E LAGHI (CESARO’ E MANIACE)

 

18,19/11 LE ROCCHE DEL CRASTO VERSIONE ALPINA

 

25,26/11 TRA IL MONTE CALANNA E L’ULTIMA SORGENTE

 

02,03/12 LA VALLE DEL SARACENA E IL LAGO ZARBATA

 

08,09,10/12 TRA SORGENTI MIRACOLOSE, LAGHI E CASCATE

 

16/12 IL CERVINO DI SICILIA (Rocca Novara)

 

17/12  LA RISERVA DI GROTTASCURA ROSSOMANNO

 

29,30,31,01/01 CAPODANNO SULL’ETNA

 

 

 

CARISSIMI SOCI IL PROGRAMMA POTREBBE SUBIRE MODIFICHE DURANTE L’ANNO




 

 

 

 

 

 

CIASPOLATE TRA ETNA SUD E NORD


DATA: sabato 04 e domenica 05 MARZO

 

Se ci sarà la neve non lo sappiamo, ma di certo siamo sicuri che non mancherà il divertimento per questi due giorni sul vulcano più alto d’Europa patrimonio dell’UNESCO. Due escursioni che ci permetteranno di osservare il vulcano innevato da due versanti diversi, Sud e Nord. Il primo giorno effettueremo un percorso di estrema bellezza, che si snoda lungo un sentiero ad anello, tutto in alta quota, intorno ai 1900m, nella contrada GALVARINA, arrivando fino all’omonimo rifugio. Il percorso ci offrirà degli scenari straordinari, tra lande innevate, boschi e crateri avventizi, come M. ALBANO, M. VITUDDI, M. FONTANELLE, M. SCAVO, M. DENZA e tanti altri. La seconda giornata ci porterà a cambiare versante in direzione nord verso il magnifico MONTE NERO, uno dei crateri avventizi più grandi dell’Etna (2049 m). Durante il tragitto ammireremo LA BOTTONIERA DEL 1879 e gli straordinari HORNITOS. Il nostro percorso avrà come meta il caratteristico rifugio di TIMPAROSSA e la spettacolare FAGGETA che lo circonda. Se le condizione lo permetteranno raggiungeremo anche la bellissima GROTTA DEI LAMPONI, esempio di grotta di scorrimento lavico avuta origine da una delle eruzioni più spettacolari del vulcano, per tipologia e durata, 1614-24.

 

 

 


     



INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 04 Marzo ore 09:30 a Zafferana Etnea, fine escursione domenica 05 Marzo alle 17:00 a Piano Provenzana.

DIFFICOLTA’: facile/medio. I percorsi messi in programma non sono particolarmente faticosi , hanno una lunghezza di circa 8/10 km A/R ciascuno, con scarsi dislivelli

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking invernale, ghette, zaino, scarponcini, borraccia, binocolo, torcia.

QUOTE: Euro20 per i soci, 30 euro per i simpatizzanti dell’associazione, comprensivi di  spese organizzazione, guida, affitto delle ciaspole e bastoni.

QUOTA PERNOTTO: Euro 50, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamento in agriturismo, cena del sabato, colazione della domenica, Il pranzo a sacco non è compreso

NOTE: Per chi è interessato a partecipare ad un solo giorno è possibile al prezzo di 20 euro, 15 per i soci (il pranzo a sacco non è compreso).

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 20 partecipanti

 

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199






 

LA CASCATA DEL CATAFURCO E GLI AVVOLTOI

 

DATA: SAB 11 – DOM 12 / MARZO

 

 

 

Se c’è un luogo dove non facciamo a meno di tornare più volte l’anno questo è il complesso dolomitico nebroideo delle ROCCHE DEL CRASTO, un connubio di natura e storia davvero sensazionale un weekend all’insegna della natura. Iniziamo con una bellissima escursione alla CASCATA DEL CATAFURCO, nella contrada SAN BASILIO, passando per il caratteristico villaggio rurale di MOLISA, una delle più belle cascate presenti in Sicilia, che con i suoi 30m, in questo periodo si trova nel massimo della sua portata. Nel pomeriggio ci recheremo sotto ROCCA TRAURA, per ammirare il volo degli AVVOLTOI SICILIANI, che in questo periodo sono alle prese con la sistemazione dei nidi per iniziare un nuovo ciclo di cova. Il secondo trekking inizierà con un’emozionante, ma non difficoltosa, scalata alle ROCCHE DEL CRASTO, magnifico altopiano calcareo, le nostre piccole dolomiti siciliane qui, avremo ancora la possibilità di osservare lo spettacolare volo degli AVVOLTOI e se si è fortunati, anche DELL’AQUILA REALE, che qui nidifica, oltre che il CORVO IMPERIALE, inoltre i ruderi dell’antico abitato bizantino di KRASTOS e i magnifici panorami che si aprono alla vista, affacciandosi dal Pizzo SAN NICOLA, o dalla ROCCA CHE PARLA, il PIZZO AGLIO. La discesa avverrà lungo i boschi che circondano la montagna.

 

 

   

 

 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo Sabato 11/03 alle 10:00 a Longi, fine escursione domenica 12/03 alle ore 18.00 Longi. Utilizzo mezzo proprio.

 

DIFFICOLTA’: facile/media

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking invernale, cappellino, scarponcini, borraccia, binocolo.

 

QUOTE: Euro 20 per i soci, 30 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

 

QUOTA PERNOTTO: Euro 50, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo, cena, colazione. Il pranzo a sacco non è compreso.

 

NOTE: per chi desidera venire ad una sola delle giornate, il costo è di 10 euro per i soci, euro 15 per i non soci, a giornata . I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori, pagano solo l’eventuale vitto e alloggio.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail con i nominativi e un recapito telefonico. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 20 partecipanti, in ordine di ricezione delle mail.

 

 

 

www.passopassotrekking.it

 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199






 

IL RISVEGLIO DELLA NATURA TRA PANTALICA E CAVAGRANDE

 

DATA: sabato 18 - domenica 19 / MARZO

 

 

Con la primavera alle porte visitare queste due riserve ci permette di ammirare il risveglio della natura con l’esplosione di tutte le fioriture che questi posti incantevoli ci regalano. Il primo giorno ci porterà nella riserva orientata di CAVAGRANDE, in contrada PRISA-CARRUBELLA con il fiume e gli spettacolari laghetti che lungo il suo corso crea, come il laghetto di “TIMPA CA TONA”,   "L’URUVU TUNNU"  etc. Panorami straordinari si aprono alla vista lungo i sentieri scoscesi di questo canyon, passeggiando lungo le rive del fiume con la suo rigogliosa vegetazione ripariale o i piccoli boschi di macchia mediterranea con il leccio che la fa da padrone, o gli straordinari esemplari di platano orienta che qui trova il suo limite. Il rientro in agriturismo ci darà il tempo per rinfrescarci e cenare per poi ripartire subito dopo cena (per chi lo vorrà) per una piccola escursione in notturna per conoscere da vicino il mondo dei RAPACI NOTTURNI, con le tecniche di richiamo che metteremo in alto per sentirli e vederli da vicino. Per il secondo giorno ci troveremo già in loco, nella RISERVA DI PANTALICA, patrimonio dell’UNESCO dal 2005. In questa giornata d’escursione ci dedicheremo ad esplorare l’antico insediamento rupestre, tanta storia e natura in un unico ambiente, un luogo esclusivo con una delle NECROPOLI più grandi d’Europa, da qui ha avuto inizio la storia della Sicilia orientale, dove si sono intrecciate le storie dei Sicani, Siculi e Greci. Attraversando i suoi sentieri tra GROTTE e angoli di paradiso vegetazionale seguiremo il corso dei suoi fiumi, ANAPO e CALCINARA, per ammirare tutto quello che questo magico luogo può regalarci. Spettacolare sarà addentrarsi nei villaggi BIZANTINI, totalmente ricavati nella roccia, come la CAVETTA, S. MICIDIARIO, S. NICOLICCHIO o lo spettacolare palazzo dell’ANAKTORON.   

 

 

  


   


  


 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 18 MARZO ore 10:00 a CASSIBILE, fine escursione domenica 19 ore17:00 a SORTINO. Utilizzo del mezzo proprio

 

DIFFICOLTA’: facile/medio. I percorsi messi in programma non sono particolarmente faticosi e lunghi, con dislivelli che non superano i 300m.

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking ,  zaino, scarponcini, borraccia, binocolo, torcia, un cambio.

 

QUOTE: Euro22 per i soci, 30 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

 

QUOTA PERNOTTO: Euro 50, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamento in agriturismo, cena del sabato, colazione della domenica, pranzo a sacco per la domenica.

 

NOTE: I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori pagano solo il vitto. Per chi è interessato a partecipare ad un solo giorno è possibile al prezzo di 15 euro, 10 euro per i soci (il pranzo a sacco non è compreso).

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook. Massimo 25 partecipanti

 

 

 

www.passopassotrekking.it

 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

FICUZZA LUNGO I SENTIERI DELL’ULTIMO LUPO

DATA: sabato 25 – domenica 26 / MARZO

 

LA RISERVA DI FICUZZA, uno dei pochi angoli ancora naturali della Sicilia, tra le più vaste, 7400 ha e scientificamente interessanti del sud Italia, grazie all’alta biodiversità che regna in questi luoghi, per la diversità di ecosistemi e paesaggi senza eguali. Fitti boschi di quercia e un ricco sottobosco sono ancora rifugio di diversi animali come il daino, il cinghiale, la volpe, il gatto selvatico, la martora o rapaci come l’aquila reale che qui ancora nidifica. Nata come riserva di caccia di FERDINANDO IV DI BORBONE ha fatto si che questo luogo rimanesse, sotto certi aspetti, ancora un ambiente naturale, esempio di foresta tipica della Sicilia. A testimonianza di quanto detto, la cronaca racconta che fu proprio in questo luogo, ultimo retaggio di natura incontaminata, che il lupo riuscì a sopravvivere fino agli anni trenta, quando l’ultimo esemplare di questo super predatore fu abbattuto all’interno del bosco della Ficuzza, come lo testimonia, tristemente, la foto scattata subito dopo. Esplorare parte di questa riserva sarà l’esperienza che ci aspetta in questi due giorni, di certo non sufficienti per girare questo immenso territorio (la più grande riserva della Sicilia). Sovrastati dalla magnificenza della bianca ROCCA BUSAMBRA, seguiremo i tortuosi sentieri del fitto bosco visitando luoghi come i LAGHETTI DI CODA DI RICCIO, il PULPITO DEL RE con la possibilità di incrociare nel bosco daini, cinghiali, volpi e tanto altro. Luoghi rievocativi come il BIVIO LUPO, le pinete e le sugherete nei pressi di Godrano fino al GORGO DEL DRAGO e al GORGO LUNGO, i luoghi di pesca del re o la TORRE DEL BOSCO. Due giorni di natura inframezzati dalla visita al spettacolare PALAZZO REALE DI FICUZZA , il casino di caccia al centro della riserva, ma anche l’imperdibile visita al centro RECUPERO FAUNA SELVAGGIA gestito dalla Lipu, dove al suo interno trovano rifugio gli animali feriti che saranno curati e reintrodotti in natura ma anche quelli che purtroppo non potranno più ritornare liberi. Punto base della nostra esperienza sarà un rifugio gestito all’interno della riserva.

 

  


  



INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 25 Marzo alle 10.00 a FICUZZA davanti al Real Casino di caccia, fine escursione domenica 26 alle17:00 a FICUZZA. E’ possibile partecipare alle singole escursioni. Utilizzo mezzo proprio

DIFFICOLTA’: FACILE (E) .

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, scarponcini da trekking, borraccia, binocolo.

QUOTE: Euro25 per i soci, 30 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi spese organizzazione, guida.

QUOTA PERNOTTO: Euro 50, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamento in agriturismo, cena del sabato, colazione della domenica. Il pranzo a sacco del sabato e domenica non è compreso.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.   This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

ORGANIZZATORI: Microbios soc coop e Passo Passo Trekking

 

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

https://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking

 



 

LA RISERVA DELLO ZINGARO E MONTE COFANO

 

DATA: sabato 01 e domenica 02  APRILE

 

 

LO ZINGARO è la prima riserva naturale nata in Sicilia, area di particolare pregio naturalistico e storico, fortemente frequentata nel periodo estivo, oasi di pace durante la stagione primaverile. Ed è proprio in questo periodo che proveremo ad esplorare  questo scrigno di rara bellezza, con le sue calette, i sentieri scoscesi, le rarità biologiche, le antiche strutture a servizio della pesca e dell’agricoltura, i suoi antichi borghi, i suoi musei e tanto altro ancora. Non solo la riserva dello Zingaro, ma anche la vicina riserva del MONTE COFANO, Un’altra area naturalistica che non ha nulla a invidiare alla prima. Zona protetta che si estende dai piedi del monte Cofano fino alla sua vetta di 659m, per un totale di circa 530 ha. Area particolarmente importante da un punto di vista naturalistico per la sua folta popolazione di COTURNICE e per le sue ampie distese di PALMA NANA. Il primo giorno il trekking si svolgerà nella riserva del MONTE COFANO, dove le attrazioni saranno diverse, come il GORGO COFANO, la GROTTA MAGIAPANE con il piccolo BORGO SICURATI , la straordinaria e unica, nel suo genere, TORRE DELLA TONNARA DI COFANO e tanto altro ancora. Il secondo giorno ci aspetta la magica RISERVA DELLO ZINGARO con le sue attrazioni, fatte di spiagge da paradiso tropicale, la sua flora ricca di endemismi, la magnifica GROTTA DELL’UZZO, i panorami mozzafiato, i suoi musei come quello dell’attività contadina e quello naturalistico, della manna, della pesca, dell’intreccio, etc., i borghi dei pescatori e dei contadini e tanto altro ancora.

 

 

  


  

 

 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 01 aprile ore 10:00 a Custonaci (TP), fine escursione domenica 02 ore18.00 a San Vito lo Capo, utilizzo mezzo proprio

DIFFICOLTA’: facile/medio

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, pantaloni lunghi, zaino, scarponcini, cappellino, borraccia, binocolo.

QUOTE: Euro25 per i soci, 30 euro per i simpatizzanti dell’associazione comprensivi di spese organizzazione, guida.

QUOTA PERNOTTO: Euro 50, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamento in agriturismo, cena del sabato, colazione della domenica. Il pranzo a sacco del sabato e domenica non è compreso.

NOTE: I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori pagano solo il vitto e l’alloggio.

Per chi è interessato a partecipare ad un solo giorno è possibile al costo di 15 euro (il pranzo a sacco non è compreso). Sconti per i gruppi

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199





 

NEL MONDO DEL GHIRO E DELLA TESTUGGINE PALUSTRE (LA TASSITA E I LAGHETTI DI SAMBUGHETTI, CAMPANITO)

 

DATA: Venerdi’ 07 – Domenica 09 / APRILE

 

 

 

Riuscire a spiegare il progetto di questi tre giorni in un titolo rischia di invadere il campo della regista Lina Wertmüller e dire che abbiamo omesso parte del titolo. In definitiva il programma di questi tre giorni è incentrato ad aumentare le conoscenze di tre diversi animali che popolano i nostri boschi in tre rispettive aree di notevole importanza naturalistica. Il primo di questi giorni sarà nella riserva del MONTE ALTESINA , un luogo ricco di storia e natura dove caccia e nidifica un spettacolare rapace lo SPARVIERO, che in questi luoghi ha trovato il suo habitat ideale. Il secondo giorno ci dirigeremo nel bosco più sensazionale di tutto il parco dei NEBRODI, la TASSITA, un angolo di preistoria tra queste montagne e l’unico bosco di Tasso presente sull’isola. Non solo alberi sensazionali ma anche il luogo prediletto di un roditore fuori dal normale IL GHIRO. Qui cercheremo, con un po’ di fortuna, d’osservare questo eccezionale animale muoversi tra gli alberi. Il pomeriggio faremo una visita al borgo medievale di SPERLINGA con il suo sorprendente maniero scavato nella roccia  Per la terza giornata ci sposteremo di poco, per andare ad ammirare la riserva dei MONTI SAMBUGHETTI 1559m e CAMPANITO 1512m, una riserva dall’alto valore naturalistico per la diversità di ambienti presenti, e l’alta biodiversità che si trova in questi luoghi. Tantissime le attrattive, a partire dalla bellissima FAGGETA e agli spettacolari laghetti che si susseguono come il LAGO CAMPANITO, alla base dell’omonima rocca. Quest’ultimo, luogo di estrema importanza per la presenza della rarissima TESTUGGINE PALUSTRE SICILIANA, che anche in questo caso proveremo ad osservare . Tra le particolarità da vedere ci sarà anche l’antichissima SCALA ARABA, che ci permetterà di raggiungere la cima della ROCCA CAMPANITO, da cui si osserva uno spettacolare panorama. E ancora, un’opera dalla fattura straordinaria la “GRUTTA DE NIVARULA”  un’enorme roccia scavata interamente a mano, per ottenere un ricovero per le persone che in questi luoghi si occupavano della raccolta della neve.

 

 

  


  



 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 07 Aprile ore 10.00 a Nicosia, fine escursione DOMENICA 09 ore 18:00 a CAPIZZI

 

DIFFICOLTA’: facile/medio. I percorsi messi in programma non sono particolarmente faticosi , hanno una lunghezza di circa 10km A/R ciascuno, con dislivelli che non superano i 300m.

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, zaino, scarponcini, borraccia, binocolo.

 

QUOTE: Euro30 per i soci, 40 euro per i simpatizzanti dell’associazione, comprensivi di spese organizzazione, guida.

 

QUOTA PERNOTTO: Euro 100, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo, cene, colazioni. I pranzi a sacco non sono compresi.

 

NOTE: Per chi è interessato a partecipare ad un solo giorno è possibile al prezzo di 15 euro (il pranzo a sacco non è compreso). Spostamenti con mezzo proprio

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook. Massimo 25 partecipanti

 

 

 

www.passopassotrekking.it

 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199




 

PASQUA AD ALTA QUOTA SULL’ETNA


 

DATA: Venerdi’ 14 – Lunedì 17 / APRILE

 

 

 

Da qualche settimana è arrivata la primavera con la sua esplosione di colori e odori, che sul vulcano più alto d’Europa  hanno  un valore aggiunto , grazie alla posizione di questa immensa montagna posta la centro del Mediterraneo. I questi giorni proveremo ad approfondire le nostre conoscenze storiche/scientifiche su questo vulcano chiamato Etna esplorando i sentieri dall’alta quota , che ci permetteranno di vedere luoghi di inestimabile bellezza. Tra boschi di rarità biologiche e specie endemiche, pinete immense, grotte di scorrimento lavico, crateri, colate e tanto altro ancora, ci permetterà di arricchire il nostro bagaglio culturale su questo complesso montagnoso/vulcanico.  Il programma scelto per questa avventura si baserà su diversi percorsi che ci permetteranno di visitare tre dei quattro versanti del vulcano Etna e in particolare si è scelto di attenzionare le quote ai margini vegetazionali, dove sono ancora più evidenti le caratteristiche estreme dei diversi organismi animali e vegetali che vivono in questi luoghi. Una carrellata delle cose più rappresentative che sono la VALLE DEL BOVE, la SCHIENA DELL’ASINO, i MONTI SARTORIUS, LA CASCATA DELL’ACQUA ROCCA, la PINETA DELLA CUBANIA, MONTE NERO, TIMPAROSSA e la sua faggeta, LA SERRA DELLE CONCAZZE, MONTE SPAGNOLO,  le innumerevoli grotte di scorrimento lavico che vedremo come la grotta di PITAGORA, DEI TRE LIVELLI, CASSONE, DEI LADRONI, DI SERRACOZZO, etc. . Interessante sarà l’escursione verso l’unico bacino lacustre dell’Etna, il lago GURRIDA, importante luogo di sosta, lungo la rotta dei migratori. Non mancheranno le attrazioni naturalistiche come i MONUMENTI DELLA NATURA, spettacolari piante che per le loro dimensioni e l’età considerevole che hanno raggiunto, rientrano in un particolare registro nazionale che li tutela, tra queste IL CASTAGNO DEI CENTO CAVALLI, U FAU DO SANAREDDU, a TROFA DO CAMPERI, il FAGGIO DELLL’ACQUA ROCCA. Non solo natura ma anche storie ed arte con la visita al bellissimo paese medievale di RANDAZZO, gioiello d’arte incastonato nei tre parchi. Il luogo dove soggiorneremo sarà un agriturismo sito tra i boschi dell’Etna a 1000m di quota, dove potremo assaporare i sapori di questi luoghi. Durante le uscite saranno date tutte le nozioni più importanti sulla flora, fauna, geologia, storia e tradizioni locali. Inoltre saranno dati ai partecipanti tutte le nozioni di base sull’orientamento in montagna e l’interpretazione delle tracce dei selvatici.  

 

 

  


  



 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 14 APRILE ore 10.00 a Sant’Alfio, fine escursione LUNEDÌ 17 ore19:00 a Randazzo

 

DIFFICOLTA’: facile/medio. I percorsi messi in programma non sono particolarmente faticosi, hanno una lunghezza di circa 10km A/R ciascuno, con dislivelli che non superano i 400m.

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking , zaino, scarponcini, borraccia, binocolo, torcia.

 

QUOTE: Euro50 per i soci, 60 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida, materiale vario come caschetti per grotte, bastoni etc..

 

QUOTA PERNOTTO: Euro 150, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo, cene, colazioni. I pranzi a sacco non sono compresi.

 

NOTE: Per chi è interessato a partecipare ad un solo giorno è possibile

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, entro giorno 11/03/2016, This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook. Massimo 25 partecipanti

 

 

 

 




 

PASQUETTA, IL LAGO NEL VULCANO

 

DATA: LUNEDI’ 17 APRILE

 

 

 

Ebbene si, anche l’Etna ha il suo lago, un vulcano che non si fa mancare proprio niente. Per questa splendida giornata primaverile, dedicata alle famiglie ,abbiamo scelto come scenario del nostro escursionare ,il magnifico lago della GURRIDA, posto a 835m d’altezza, è l’unico bacino lacustre naturale presente nel territorio del vulcano Etna. Il lago si è originato a causa di un’eruzione vulcanica avvenuta nel 1536 che ha sbarrato il corso del fiume FLASCIO, creando una diga naturale che ha permesso di creare questo specchio d’acqua. Un luogo veramente sensazionale poiché è l’unica zona umida presente all’interno del parco e di conseguenza rifugio di molti animali, come la bellissima TESTUGGINE PALUSTRE che in questi luoghi trova il suo Ambiente naturale. Non solo il bellissimo lago ,ma anche la visita alla bellissima grotta del BUR0’, una grotta di scorrimento lavico tra le più belle del vulcano. La nostra bellissima giornata, all’insegna della natura ,si concluderà nel pomeriggio con la visita al bellissimo paese medievale di RANDAZZO, dove potremo godere del suo sensazionale e ben conservato centro storico, che ancora mantiene  quasi intatte le sue antiche vestige medievali.

 

 

 

  

 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo LUNEDI’ 17, ore 09.30 a Linguaglossa (all’uscita del paese , lato Randazzo, davanti al campo sportivo ). Fine escursione ore 18.00 circa a Randazzo. Utilizzo mezzo proprio

 

DIFFICOLTA’: facile, (T).

 

10:00 inizio percorso grotta del Burò

 

13:00 trasferimento in auto al lago di Gurrida e pausa pranzo

 

16:00 visita al centro storico di Randazzo

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, torcia.

 

QUOTE: Euro 15 comprensivi di organizzazione,  guida, caschetti per grotta.  Per i soci il costo è di 10 euro

 

NOTE:  I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano nulla.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

 

 

 

 

 

 





 

TRA BOSCHI LAGHI E CASCATE, I NEBRODI


 

DATA: sabato 22 – martedì 25 / APRILE

 

 

 

Per certi aspetti la primavera è la stagione preferita da molti per stare a stretto contatto con la natura, dove l’esplosione di colori, odori,  suoni risvegliano i nostri sensi ancora assopiti dal freddo inverno.  Non solo noi percepiamo queste sensazioni ma anche tutti gli abitanti del bosco che ormai usciti dal lungo letargo iniziano a popolare le nostre montagne nebroidee. Per questo fine settimana allargato abbiamo scelto come scenario la zona orientale del parco dei Nebrodi. Quattro giorni di puro trekking all’insegna dell’esplorazione di questo angolo di natura. Come base utilizzeremo un agriturismo immerso nella natura, lontano da qualunque fonte d’inquinamento, da dove si dipartiranno le nostre escursioni. Diverse saranno le mete come LA VALLE DELL’ALCANTARA, per andare a scoprire la sorgente di questo importante fiume o i ruderi nascosti dell’antichissimo convento di SAN GIACOMO, il MONTE COLLA con i suoi aceri giganti, e il grande FAGGIO,  il sentiero dei laghi con il LAGO CARTOLARI, IL LAGO PISCIOTTO, e il LAGO TREARIE il più alto bacino naturale della Sicilia, la spettacolare discesa del MONTE SOLAZZO, tra le vedute dell’Etna e delle isole Eolie, la bellissima  CASCATA  DELLE ROCCHE  DI  PALAZZOLO, 40m di salto fino al piccolo laghetto ai suoi piedi, il MULINO DI LINIERI e LA ROCCA DI SAN MARCO. Visiteremo il più bel bosco della Sicilia, quello di MALABOTTA, area incontaminata ricchissima di fauna e variabilità ambientale. Nello stesso giorno non mancherà l’escursione nell’enigmatico altopiano DELL’ARGIMUSCO con i suoi bellissimi MEGALITI e al piccolo borgo medievale di MONTALBANO con il suo caratteristico castello. Quattro giorni ricchi di attività varie come anche l’escursione notturna tra i boschi, alla ricerca e all’ascolto dei rapaci notturni con la tecnica del PLAYBACK. Un esperienza unica nel suo genere che ci permetterà di approfondire le nostre conoscenze sul mondo di questi bellissimi rapaci. All’interno dell’escursioni si imparerà anche ad orientarsi nel bosco con la bussola. E se non vi bastasse tutto questo per il resto ci penserà PASSO PASSO TREKKING, con il riconoscimento della flora dei Nebrodi, l’interpretazione delle tracce lasciate dai selvatici, birdwatching, educazione ambientale, storie, tradizioni, leggende, il tutto sempre nell’insegna dei sapori dei Nebrodi.

 

 

  


  



 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 22 MARZO ore 10.00 a FLORESTA, fine escursione martedì 25 ore18:00 a MONTALBANO

 

DIFFICOLTA’: facile/medio. I percorsi messi in programma non sono particolarmente faticosi , hanno una lunghezza di circa 10km A/R ciascuno, con dislivelli che non superano i 300m.

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking , zaino, scarponcini, borraccia, binocolo.

 

QUOTE: Euro40 per i soci, 50 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida, materiale vario come caschetti per grotte, bastoni etc..

 

QUOTA PERNOTTO: Euro 150, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo, cene, colazioni. I pranzi a sacco non sono compresi.

 

NOTE: Per chi è interessato a partecipare ad un solo giorno è possibile.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, entro giorno 11/03/2016, This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook. Massimo 25 partecipanti

 

 



 

SULLE TRACCE DEI DAINI, MADONIE

 

DATA: sabato 29 – lunedì  01 / MAGGIO

 

 

 

Tre giorni per visitare e approfondire le nostre conoscenze su questo straordinario ungulato che popola le bellissime montagne del PARCO DELLE MADONIE, ultimo estremo della catena montuosa appenninica della Sicilia e più in generale dell’Italia. Sicuramente tre giorni non bastono per goderci pienamente questo lembo incontaminato di natura siciliana, ma in ogni caso proveremo ugualmente a visitare i luoghi più caratteristici di questo spettacolare comprensorio montano. Sicuramente salterà all’occhio il paesaggio di tipo Alpino che caratterizza questi luoghi, come il bellissimo anfiteatro naturale della QUACELLA. In questo incantevole territorio avremo modo di vedere i BRANCHI DI DAINI muoversi liberamente, in un periodo dell’anno caratterizzato dalle nuove nascite, seguendo i loro spostamenti e le loro tracce. Ma le attrazioni non finiscono qui, ci avventureremo per PIANO ZUCCHI, PIANO CERVI, PIANO POMO, vedremo l’unico bosco in Italia di AGRIFOGLI GIGANTI e ancora le piante secolari di CONTRADA POMIERI, PIANO CIMINNITA con L’ACERO MONTANO più grande d’Italia e tanto altro. In luogo caratterizzato dalla presenza delle cime più alte della Sicilia, vulcano a parte, come il MONTE CARBONARA, o il PIZZO DELLA PRINCIPESSA, il MONTE FERRO, avremo la possibilità di visitare uno dei più importanti Geopark d’Italia, con i suoi fossili, i suoi fenomeni carsici, come il singolare fenomeno dell’INGHIOTTITOIO DELLA BATTAGLIETTA.

 

  


  


 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 29 Aprile ore 10:00 a Tremonzelli, fine escursione lunedì 01 Maggio ore18.00 a Castellana Sicula. Utilizzo mezzo proprio

 

DIFFICOLTA’: facile/medio

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking , zaino, scarponcini, borraccia, binocolo .

 

QUOTE: Euro35 per i soci, 45 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

 

QUOTA PERNOTTO: Euro 100, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo, cene, colazioni, pranzi a sacco.

 

NOTE: Per chi è interessato a partecipare ad un solo giorno è possibile.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail con i nominativi e un recapito telefonico. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 20 partecipanti, in ordine di ricezione delle mail.

 

 




 

DENTRO LA VALLE DEL BOVE

 

DATA: sabato 06 / MAGGIO

 

 

 

Una di quelle esperienze a cui non si può rinunciare, entrare all’interno dell’enorme caldera del vulcano ellittico, LA VALLE DEL BOVE. Un’escursione ad alta quota che ci permetterà di approfondire le nostre conoscenze su la flora e la fauna etnea nelle zone più estreme del vulcano, la dove l’altitudine, e l’asperità del territorio creano quelle condizioni che permettono la sopravvivenza solo a una cerchia ristretta di esseri viventi, i PIONIERI  del vulcano. La nostra avventura inizia in prossimità del PIANO DEL VESCOVO, dove lungo una salita arriveremo ALL’ACQUA ROCCA e al suo plurisecolare FAGGIO e alla sua spettacolare CASCATA. Un altro sforzo e ci affacceremo nella magica VALE DEL BOVE una visuale da togliere il fiato. Da qui incamminandoci lungo la SERRA DEL SALIFIZIO attraversando la SCHIENA DELL’ASINO scenderemo all’interno della valle del bove, giù per i canaloni di sabbia per poi risalire attraverso il CANALONE DI FAGGI in prossimità dell’acqua rocca. Un percorso unico nel suo genere che ci permetterà di attraversare tutta una serie di scenari diversi che raccontano il vulcano Etna.

 

 

  


 

INFORMAZIONI

 

 

 

ORARI/LUOGO: Appuntamento ore 09:00 del 06 maggio a Zafferana Etnea difronte alla villa comunale dove si trova il rifornimento di benzina. Fine escursione ore 17:00 a Zafferana Etnea. Utilizzo mezzo proprio.

 

DIFFICOLTA’: media (Il percorso presenta alcuni dislivelli, è adatto a tutti coloro che hanno un minimo di preparazione fisica)

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, scarponcini, cappellino, crema solare, zaino, borraccia, binocolo.

 

QUOTE: Euro8 per i soci, euro 12 per i simpatizzanti dell’associazione comprensivi di organizzazione e servizio guida. Il pranzo a sacco non è compreso. Per chi vuole c’è la possibilità del pernotto, in strutture convenzionate ed eventualmente partecipare all’escursione della domenica.

 

NOTE: i ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano. Sconti per gruppi numerosi

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

 

 

 



 

VIAGGIO NEL GHIACCIAIO PIU’ A SUD D’EUROPA (LA GROTTA DEL GELO)

 

 DATA: domenica 07 / MAGGIO

  

 

Ancora una magica giornata sul vulcano più alto d’Europa. Questa volta lo scenario scelto è quello di Etna nord, in un territorio che manifesta tutta l’asprezza dell’Etna. La zona è quella compresa tra LE SCIARE DEL FOLLONE e le LAVE DEL PASSO DEI DAMMUSI, un territorio teatro di una delle eruzioni più violente del vulcano, quella del 1614 24, un’eruzione che durò ben 10 anni, che ha dato vita ad uno scenario veramente eccezionale, come le bellissime LAVE CORDATE, ma anche le diverse grotte di scorrimento lavico, che in questa zona sono tra le più belle e una tra tutte  la GROTTA DEL GELO. Definita il ghiacciaio più a sud d’Europa, si raggiunge tramite una scenografica discesa panoramica, attraversando un deserto lavico che ha inizio da 2500 m dall’altezza, lungo sentieri scoscesi tracciati a malapena sulla nuda roccia e dove la lava increspata prende sembianze avvolte animali avvolte umane. Una o forse la meta, più entusiasmante del parco dell’Etna. Entusiasmante non solo per l’obiettivo finale che si raggiungerà, ma anche per il percorso ricco di attrazioni naturalistiche, come i DUE PIZZI, o FRATELLI PII, la GROTTA DEL LAGO, L’ABISSO DEL GHIACCIO, LA GROTTA DI ACI, o il macabro MONTE DEI MORTI, LA GROTTA DEI LAMPONI, e tanto altro ancora lungo un percorso ad anello sensazionale.    

 

    

 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo DOMENICA 07 MAGGIO, ore 09:00 a Sant’Alfio, fine escursione, Piano Provenzana ore18.00. Utilizzo mezzo proprio.

 

DIFFICOLTA’: difficile, il percorso è impegnativo, con una distanza di 16km A/R, su sentieri ricavati lungo colate laviche.

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, zaino, scarponcini, cappellino, borraccia, binocolo .

 

QUOTE: Euro10 per i soci, euro 15 per i simpatizzanti dell’associazione comprensivi di organizzazione e servizio guida. Il pranzo a sacco non è compreso.

 

NOTE: i ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano. Sconti per gruppi numerosi

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 





 

NEL PARCO DELL‘ ETNA CON LA LUNA PIENA (TRA STORIA E LEGGENDA)

 

DATA: mercoledi’  10 / MAGGIO

 

 

 

La prima passeggiata sotto la luna piena targata 2017, tra i magici boschi dell’Etna. Questa serata sarà particolarmente speciale nella contrada “FONTANELLE”, in quell’angolo del territorio etneo compreso tra MONTE FONTANE (1278) e MONTE CERASA (M. 1526), proprio li, dove si trova la PURTEDDA DELLE FONTANELLE”, luogo in cui passava l’omonimo torrente, prima che la colata del 1951 lo seppellisse insieme all’antico abbeveratoio con i suoi tre “cannaggi”, antico posto di sosta per chi faceva la traversata dell’Etna per l’antica STRADA ROMANA. Ed è proprio in questi luoghi che si narra di una LEGGENDA, che in un tempo remoto esisteva in questi luoghi una città, con le sue strade palazzi e mercati, poi misteriosamente scomparsa, ma c’è un ma, infatti questa città riappare per una notte ogni cento anni nello splendore dei suoi palazzi. Ora non sappiamo esattamente qual è lo scadere dei cento anni, ma ci possiamo provare, magari siamo pure fortunati. In ogni caso ad allietare la nostra avventura ci saranno la magnificenza dei boschi dell’Etna in versione notturna e il bellissimo panorama che ci aspetta alla fine del percorso sulla VALLE DEL BOVE e la COSTA IONICA. Lungo il nostro escursionare non mancherà la sosta alla mitica PIETRACANNONE, vicino all’omonimo rifugio.  Alla fine strepitosa degustazione ai sapori di Sicilia con tutti i tipici manicaretti preparati dai nostri più affezionati associati che ci delizieranno con le loro sapienti ricette.

 

 

   

 

 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo mercoledì 10 maggio ore 19.00 a Sant’Alfio, fine escursione ore 23.30 a Sant’Alfio

 

DIFFICOLTA’: facile

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking a strati, scarponcini, borraccia, torcia.

 

QUOTE: Euro 20 comprensivi di organizzazione, degustazione,  guida.

 

NOTE: I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori pagano solo la quota degustazione

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

 

 

 

 


 

TRA EOLO, LIPARO E ULISSE (Vulcano e Salina)

 

DATA: venerdì 12 – domenica 14 / MAGGIO

 

 

 

Viaggio nelle ISOLE EOLIE, tra natura storia e leggenda in uno dei luoghi più sensazionali che il territorio siciliano, dove la natura si divide tra terra, mare e vulcani, in un connubio da lasciare stupefatto chiunque si avventuri tra queste affascinanti isolette vulcaniche. Tre giorni sono pochi per poter assaporare tutto quello che questi luoghi sono in grado di donare, ma in ogni caso ci permettono di visitare un angolo di questo paradiso escursionistico. Il nostro viaggio alla scoperta delle isole Eolie si snoderà tra Salina l’isola verde e Vulcano. A Salina potremmo inerpicarci per i ripidi sentieri che ci porteranno in cima alla vetta di MONTE FOSSA DELLE FELCI, straordinario luogo, dove i boschi ricoprono le sue pendici , fino ad arrivare alla sua cima 962m, da dove si apre un panorama spettacolare a 360° che ci permette di poter ammirare tutte le Isole Eolie. Altrettanto emozionante sarà entrare all’interno del cratere di questo antico vulcano e poter ammirare il suo bosco con l’immensa distesa di felci da cui prende il nome. Altro itinerario sarà il sentiero PAOLO NOCI, caratteristico sentiero isolano che parte dalla località di LINGUA, nota per il suo laghetto di acqua salata. Da qui un sentiero si inerpica in una zona caratterizzata da un’antica agricoltura pioniera isolana, dove i terrazzamenti hanno rubato  angoli di terreno per essere coltivato. Il percorso ci porterà in una antica e caratteristica abitazione eolina, arredata in stile isolano da dove sarà possibile ammirare uno spettacolare panorama sulle isole vicine. Il nostro viaggio continua anche sulla spettacolare isola di VULCANO, qui sarà possibile effettuare l’ascesa al vulcano più rappresentativo dell’isola, alto 391m. Da notare che il vulcano è ancora attivo, con le sue caratteristiche fumarole di zolfo. Il nostro “escursionare” continuerà anche nell’altro cratere presente sull’isola, quello di VULCANELLO,  con la caratteristica VALLE DEI MOSTRI.

 

   

 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 12  maggio ore 12.00 a  Milazzo, davanti la biglietteria della Ustica lines,  fine escursione domenica 14 maggio,  ore 18.00 a Milazzo. Utilizzo mezzo proprio per raggiungere il luogo dell’appuntamento

 

DIFFICOLTA’: facile/medio, i percorsi messi in programma hanno tutti una lunghezza inferiore ai 10 km totali, è sono fondamentalmente facili, escluso l’ascesa al monte Fossa delle Felci a Salina, che presenta un difficoltà media.

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, cappellino, zaino, scarponcini, borraccia, binocolo, costume.

 

QUOTE: Euro 40 per i soci, 50 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

 

QUOTA PERNOTTO: Euro 110, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo, cene, colazioni. Il pranzo a sacco non è compreso.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

 




 

MARETTIMO L’ISOLA SELVAGGIA DEI MUFLONI

 

DATA: 19 - 20 – 21 / MAGGIO

 

 

 

Mare, tanta natura e storia, sono gli ingredienti giusti per tre giorni di trekking indimenticabili. MARETTIMO la più lontana delle isole EGADI è un paradiso naturalistico per eccellenza, uno scrigno che racchiude una serie di paesaggi diversi racchiusi in un fazzoletto di terra. In questo magico luogo, velato da miti e legende ci metteremo su i suoi sentieri, scoscesi a volte a picco sul mare o immersi in magiche foreste, per seguire le tracce dei MUFLONI, veri padroni delle montagne di quest’isola. Questo grosso ungulato, alto circa 75 cm al garrese, caratterizzato da imponenti corna a spirale presenti nel maschio che ne fanno un vero spettacolo della natura. Tre giorni per girare la piccola isola, tra attente osservazioni ,per scrutare sugli speroni rocciosi il correre indisturbato di questi grossi ungulati. Non solo i mufloni a popolare questo luogo, ma anche una piccola popolazione di cervi e cinghiali, o i diversi rapaci che volteggiano nei cieli. Tra i luoghi più rappresentativi dell’isola che toccheremo ci sarà il PIZZO FALCONE, la sua montagna più alta , la PUNTA TROIA con l’imponente CASTELLO NORMANNO, la  PUNTA BASSANA, le CASE ROMANE, con il piccolo fortino, unico nel suo genere, IL FARO o l’enigmatico TELEGRAFO OTTICO.

 

 

   

 

 

 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 20 MAGGIO ore 10:30 porto di Trapani, fine escursione domenica 21 MAGGIO ore18.00 a Trapani

DIFFICOLTA’: facile, i percorsi previsti non hanno lunghezze superiori ai 10 km A/R

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking , cappellino, zaino, scarponcini, borraccia, binocolo .

QUOTE: Euro 40 per i soci, 50 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

QUOTA PERNOTTO: Euro 105, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo, cene, colazioni. Il pranzo a sacco non è compreso.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 





 

TRA VENDICARI E CAVA CAROSELLO

 

Data: Sab: 27 - Dom 28 - MAGGIO


 

L’oasi naturale di VENDICARI, costituita nel 1984, con un’estensione di circa 1500 ettari, è uno scrigno di ricchezze d’ inestimabile valore naturalistico a livello europeo. Luogo di sosta per più di 250 DI SPECIE DI UCCELLI, più di 500 SPECIE DI PIANTE diverse, tantissima storia, che parte dalla colonizzazione GRECA ,passando dai BIZANTINI, ARABI, ARAGONESI, come testimonia la magnifica TORRE COSTIERA di avvistamento, fino ad arrivare ai nostri giorni o per lo meno ad un passato recente, come evidenziato dai ruderi della VECCHIA TONNARA, rimasta in funzione fino alla seconda guerra mondiale e testimone di un passato “industriale” del posto. Vendicari è questo e molto di più.  Solo percorrendo i suoi sentieri si può capire come un’area così piccola possa contenere una così grande diversità  di ambienti, che lascia il visitatore stupefatto. Da Vendicari a CAVA CAROSELLO, un canyon di estrema bellezza, popolato da millenni, ,come testimoniano le varie tracce presenti lungo questo itinerario, come le antiche CONCERIE di origine araba o i ruderi dei diversi MULINI. Un luogo caratterizzato da un paesaggio sub-tropicale,ricco di fauna e piante particolari. Non solo natura, in questo fine settimana, ma anche storia, archeologia, come la visita all’antica citta di NOTO ANTICA, distrutta dal terremoto del 1693. Alla fine dell’escursione per chi vorrà, si farà un giro per la bellissima città barocca di Noto, poco distante.

 

 

 

      



 

INFORMAZIONI:

 

ORARI/LUOGO: Ritrovo Sab 27 MAGGIO alle ore 10.00 a Vendicari. Fine escursione Dom 28 MAGGIO alle 18.00 a NOTO, utilizzo mezzo proprio

 

DIFFICOLTA’: facile

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, scarponcini, zaino, binocolo e borraccia.

 

QUOTE: Euro 25 per i soci, 30 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

 

QUOTA PERNOTTO: Euro 50, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo, cena, colazione. Il pranzo a sacco non è compreso.

 

NOTE: I ragazzi sotto i 12 anni accompagnati dai genitori pagano solo il vitto e l’alloggio.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, entro 3 giorni dall’evento, max 25 partecipanti This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati.

 

 

 

 

 

 

 

70 KM DI PURA NATURA LA DORSALE DEI NEBRODI

DATA: 02 – 03 – 04 / GIUGNO

 

Carissimi soci/amici uno dei viaggi a piedi più entusiasmanti della Sicilia, un trekking per veri appassionati di natura, tre giorni a stretto contatto con quanto di meglio l’immenso parco dei Nebrodi ci può offrire. La partenza avverrà dal primo dei comuni del parco, ad oriente, Floresta, l’arrivo sarà tre giorni dopo nel paese di Mistretta, primo comune occidentale del Parco. Nel mezzo, solo pura natura con le otto vette dei Nebrodi, che attraverseremo ad una ad una S.RA DI BARATTA, M. DEL MORO, S.RA DEL RE, M. SORO, P.GIO TORNITORE, M. PELATO, M. POMIERE E M. CASTELLI, otto traguardi ed una sola meta. Un entusiasmante avventura che ci permetterà di toccare tutte queste cime sopra 1500m. Lungo il sentiero si attraverseranno diversi ambienti montani, come il lago TREARIE, il più alto bacino lacustre naturale della Sicilia, 1420m, il lago BIVIERE, il lago MAULAZZO, il lago QUATTROCCHI. Tra i boschi la FORESTA VECCHIA, il bosco di MANGLAVITE, lo straordinario bosco della TASSITA, e tanto altro ancora. Un’avventura per veri appassionati del trekking allo stato puro.

 

  


INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 02 giugno ore 08:30 a Floresta, fine escursione domenica 04 giugno ore18.00 a Mistretta

DIFFICOLTA’: difficile, 70 km circa

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, zaino, scarponcini, cappellino, borraccia, binocolo, sacco a pelo, tenda .

QUOTE: Euro 150 comprensivi di assicurazione, organizzazione, guida, spesa per pranzi, cene e colazioni, organizzazione del viaggio di ritorno. Il pranzo a sacco del giovedì non è compreso.

NOTE: pernottamenti in tenda o rifugi 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

 

 


 

IL PARCO DELL’ETNA SOTTO LA LUNA PIENA

DATA: VENERDI’ 9 GIUGNO 

 

Continuano le magiche notti al chiaro di luna nel PARCO DELL’ETNA, per ammirare le spettacolari atmosfere del vulcano illuminato esclusivamente dalla luce della luna. Per questa avventura abbiamo deciso d’inoltrarci nella contrada PITARRONE in un trekking ad anello che ci permetterà di ammirare il susseguirsi di tre diverse tipologie boschive, il CASTAGNETO, IL QUERCETO e per finire la PINETA. Illuminati dalla luce della luna, si avrà la possibilità di muoversi all’interno del bosco senza l’ausilio di torce elettriche. Il tracciato scelto ci darà la possibilità di godere di magnifici panorami sulla valle dell’ALCANTARA e di visitare la grotta di scorrimento lavico del CORRUCCIO la PINETA RAGABO e il PIANO PERNICANA. Come consuetudine alla fine dell’escursione, grazie alla buona volontà di alcuni dei nostri soci, consumeremo una degustazione a base di prodotti tipici, all’interno del bosco.

 

OBIETTIVO dell’uscita sarà l’avvistamento e l’approfondimento delle conoscenze sul mondo dei RAPACI NOTTURNI e le tecniche di censimento tramite il PLAYBACK.

 

 


  


 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 09/06, ore 19.00 a Sant’Alfio, nel posteggio davanti all’unico rifornimento di benzina del paese in via Roma. Fine escursione ore 23.00 circa a Sant’Alfio.

DIFFICOLTA’: facile, (T), lunghezza del tracciato 6 km circa A/R, dislivello 200 m circa

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, pile, scarponcini, borraccia, torcia.

QUOTE: Euro 20 comprensivi di, organizzazione,  guida, spesa per degustazione.

NOTE: I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori pagano solo la quota cena

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

 

 

 

 

 

MADONIE AD ALTA QUOTA

DATA: 10 - 11 / GIUGNO

 

Un paesaggio unico in Sicilia, le nostre piccole Alpi, con i fitti boschi di querce, che cedono il passo, in alta quota, alle bellissime faggete. In questi due giorni di escursione in alta quota avremo come obiettivo l’apprendimento delle nostre conoscenze sulla flora e la fauna di questi luoghi, senza tralasciare l’importantissimo fattore geologico che caratterizza queste splendide montagne. La nostra esplorazione mirerà alle vette più alte di questa catena montuosa, che sono anche le più alte della Sicilia, escludendo l’Etna. PIZZO CARBONARA, PIZZO DELLA PRINCIPESSA, PIZZO PALERMO, MONTE FERRO, queste sono alcune delle vette su cui ci dirigeremo. La natura di questi luoghi ci sorprenderà con i tantissimi alberi monumentali, che caratterizzano questo ricco territorio, come l’ACERO DI MACCHIA DELL’INFERNO, il più grande d’Italia, o la ROVERELLA sita nella medesima zona e considerata ,anche questa, tra le più grandi di tutto il territorio nazionale. Il bellissimo bosco degli AGRIFOGLI GIGANTI, unico nel suo genere, che ci permetterà di entrare in un ambiente naturale che sa di magico. A scandire le nostre giornate, tutte in alta quota, sarà anche l’osservazione dei branchi di DAINO e di CINGHIALI, che in questo periodo primaverile sono  entrambi alle prese con le cure per i nuovi nati.    

 



  




INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 10 Giugno ore 10:00 a Tremonzelli, fine escursione domenica 11 Maggio ore18.00 a Castelbuono. Utilizzo mezzo proprio

DIFFICOLTA’: media

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking , zaino, scarponcini, borraccia, binocolo .

QUOTE: Euro25 per i soci, 30 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

QUOTA PERNOTTO: Euro 50, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo, cene, colazioni e pranzo a sacco della domenica.

NOTE: Per chi è interessato a partecipare ad un solo giorno è possibile.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail con i nominativi e un recapito telefonico. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 20 partecipanti, in ordine di ricezione delle mail.

 

 

 

 

 


 

TRA LE DUNE DI TORRE SALSA, IL FIUME PLATANI E SOSIO

 

DATA: sabato 17 e domenica 18 / GIUGNO

 

 

 

Siamo prossimi alla stagione estiva e iniziamo con i nostri ACQUATREKKING, il modo migliore per poter ammirare la fauna e flora ripariale. Per questa nostra prima esperienza marcata 2017 abbiamo voluto unire un classico acquatrekking all’interno della magica vallata del fiume SOSIO, nel comune di Burgio e nel neonato parco dei monti SICANI ad una splendida avventura in una delle riserve litorali più belle d’Europa, TORRE SALSA e la foce del FIUME PLATANI. Il terzo ingrediente di questa nostra avventura sarà il nostro campo base, in tenda, sulla spiaggia (per chi lo vorrà), in un’area predisposta al campeggio. La risalita del Sosio è un’esperienza entusiasmante e senza particolari difficoltà, un fiume ricco di storia e natura, uno dei siti abitati dal popolo Sicani, dove ,senza difficoltà, si possono vedere nelle sue limpide acque nuotare trote e carpe o i bellissimi granchi d’acqua dolce. La domenica esploreremo le bellissime dune sabbiose di Torre Salsa, la foce del Fiume Platani, la spettacolare parete calcarea di CAPO BIANCO e l’acropoli di ERACLEA MINOA sulla sua sommità.

 

 

 

 

  


 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 17 Giugno ore 10:00 a Burgio, fine escursione domenica 18 Giugno ore18.00 a Eracle Minoa. Utilizzo mezzo proprio

 

DIFFICOLTA’: facile

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, zaino, scarponcini, borraccia, costume binocolo, sacco a pelo.

 

QUOTE: Euro25 per i soci, 30 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

 

QUOTA PERNOTTO: in tenda, circa 12 euro al giorno in campeggio. Possibilità di altre tipologie di sistemazione.

 

NOTE: Per chi è interessato a partecipare ad un solo giorno è possibile.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail con i nominativi e un recapito telefonico. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 20 partecipanti, in ordine di ricezione delle mail.

 

 

 




 

IL PERIPLO DEL PIU’ ALTO VULCANO D’EUROPA, L’ETNA

 

DATA: venerdi’ 23 – domenica 24 / GIUGNO

 

 

 

L’Etna è il più alto vulcano d’Europa, uno scrigno di bellezze naturali, endemismi, storie e tradizioni, il tutto protetto da un parco, che ormai da quasi 30 anni tutela questo grande patrimonio dell’umanità. Con questa esperienza proveremo ad osservare, conoscere, studiare, da vicino tutto quello che questa montagna ci può offrire. Tre giorni per compiere il periplo completo del vulcano, lungo un percorso di circa 70 km, che percorreremo in parte lungo la rinomata strada altomontana, che si snoda all’incirca intorno ai 1500m di quota e in parte lungo antichi tracciati, strade forestali, fuoripista il tutto per assaporare in pieno quanto di più bello l’Etna ci può offrire. Un’esperienza di vita da fare assolutamente ,per arricchire il nostro bagaglio culturale. Tantissimi gli ambienti che attraverseremo, dai tortuosi sentieri di cresta della VALLE DEL BOVE, all’attraversamento in parte della stessa, le antiche strade di epoca romana, i magnifici boschi, come quello della GIARRITA, CUBANIA, RAGABO, le BETULLE DEI SARTORIUS, la FAGGETA DI MONTE SPAGNOLO, i tantissimi crateri avventizi , le colate laviche più rappresentative, come quella del PASSO DEI DAMMUSI, le grotte di scorrimento lavico, come quella delle PALOMBE o dei LAMPONI. Tre giorni per una totale immersione nella natura, tra rifugi e tende o per serate in compagnia attorno ad un fuoco, ad ascoltare il canto dei rapaci notturni o ad aspettare l’ennesima volpe che chiede un pezzo di pane. Vedere il tramonto con il canto del cuculo e l’alba con il tambureggiamento del picchio. Noi siamo pronti e vi aspettino per questa esperienza con Passo Passo Trekking.

 

 

 

    



 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 23 giugno ore 08:30 Rifugio Sapienza, fine escursione domenica 25 giugno ore18.00 Rifugio Sapienza

 

DIFFICOLTA’: difficile, 70 km circa

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, zaino, scarponcini, cappellino, borraccia, binocolo, sacco a pelo, tenda .

 

QUOTE: Euro 95 per i soci , 110 per  i simpatizzanti, comprensivi di, organizzazione, guida, spesa per pranzi, cene e colazioni. Il pranzo a sacco del giovedì non è compreso.

 

NOTE: pernottamenti in tenda o rifugi

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

 

 

 

 

PARCO DELL’ETNA LA SCALAZZA

DATA: Sabato, 01 LUGLIO

 

Carissimi soci, riproponiamo una delle escursioni più sensazionali del Parco dell’Etna, questa volta in versione estiva, la SCALAZZA, una spettacolare antica MULATTIERA, che serviva da collegamento tra il paese di Zafferana Etnea e le aree agricole di montagna di contrada CASSONE. Percorrendo questa mulattiera che si inerpica lungo il CUGNO DI MEZZO,  che divide la Valle DI SAN GIACOMO dal VALLONE CAVASECCA, si avrà modo di ammirare un paesaggio ricchissimo di biodiversità, in una zona particolarmente ricca d’acqua che ha permesso di creare un ambiente così vario da un punto di vista vegetazionale da non sembrare nemmeno un paesaggio vulcanico. Una spettacolare salita in parte lastricata in basalto con cento tornanti e un dislivello considerevole. Lungo il percorso tantissime particolarità naturalistiche e non solo come ad esempio “A PIDATA DU DIAVULU” o la “CEZZA ROSSA DO CUGNU DI MENZU”. Il percorso si chiuderà ad anello con una discesa impegnativa lungo uno dei crinali della Valle del Bove per MONTE TONDO e MONTE FIOR DI COSIMO, costeggiando la VAL CALANNA e attraversando i bellissimi castagneti dell’Etna.    

 


  


  


INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 01 Luglio alle 09:00 a Zafferana Etnea presso la villa comunale, vicino al rifornimento di benzina,  fine escursione alle16:30 a Zafferana. Utilizzo mezzo proprio per raggiungere il luogo d’inizio del sentiero.

DIFFICOLTA’: difficile EE

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, scarponcini, borraccia, binocolo.

QUOTE: Euro 5 per i soci, euro 10 per i simpatizzanti sostenitori dell’associazione, comprensivi di organizzazione,  guida. Il pranzo a sacco non è compreso.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

NOTE: sconsigliata ai bambini e a persone non allenate o con patologie.

 

 

 

 

 

ACQUATREKKING NELLA VALLE DEL RANCIARA

 

DATA: DOMENICA 02 LUGLIO

 

 

 

Un ACQUATREKKING adatto a tutti ,per un primo approccio alle camminate trekking all’interno di un fiume, dove in questo periodo, per il non eccesivo livello dell’acqua, il percorso si presenta semplice. Per questa nuova avventura ci sposteremo in una delle zone più belle dei MONTI  PELORITANI, la VALLE D’AGRÒ, dove scorre l’omonimo fiume. Un fiume dalle acque purissime, dove ancora si può ammirare IL GRANCHIO D’ACQUA DOLCE, uno dei più sensibili indicatori biologici.  In uno spettacolare scenario proveremo a percorrere il fiume all’interno delle spettacolari gole con pareti alte fino a 100m, in un paesaggio ricco di vegetazione ripariale, come pioppi, ontani, oleandri, platani e tanto altro ancora. Non solo le gole del fiume d’Agrò, ma anche la spettacolare CASCATA che questo crea, alta quasi 25m, incastonata tra le pareti delle GOLE RANCIARA. Alla fine dell’acquatrekking la nostra escursione continua ancora e dopo un breve spostamento in auto, lungo la strada del ritorno, ci fermeremo ad ammirare uno dei più belli monumenti nazionali dei Peloritani, la spettacolare ABBAZIA DI SAN PIETRO E PAOLO D’AGRÒ, uno straordinario complesso monastico risalente al 1117, incastonato tra le montagne, dove l’abbazia ,di straordinaria fattezza, miscela tre tipologie architettoniche, quella araba, bizantina e normanna ,dando origine ad un gioiello di architettura unico nel suo genere.

 

 

 

 


 

INFORMAZIONI:

 

 

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo domenica 02/07 ore 08.30 al casello di Giarre, fine escursione ore 17.00 a Sant’Alessio

 

DIFFICOLTA’: Facile/medio

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, costume, scarponcini o scarpe per attività in acqua, borraccia, binocolo.

 

QUOTE: Euro 8 per i soci, euro 10 per i simpatizzanti dell’associazione, comprensivi di quota organizzazione e guida.

 

NOTE: I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano nulla.

 

Sconti per gruppi numerosi.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

 

 



 

IL PARCO DELL’ETNA SOTTO LA LUNA PIENA

 

DATA: VENERDI’ 7 LUGLIO

 

 

 

Continuano le magiche notti al chiaro di luna nel PARCO DELL’ETNA, per ammirare le spettacolari atmosfere del vulcano illuminato esclusivamente dalla luce della luna. Per questa avventura abbiamo deciso d’inoltrarci nella contrada PITARRONE in un trekking ad anello che ci permetterà di ammirare il susseguirsi di tre diverse tipologie boschive, il CASTAGNETO, IL QUERCETO e per finire la PINETA. Illuminati dalla luce della luna, si avrà la possibilità di muoversi all’interno del bosco senza l’ausilio di torce elettriche. Il tracciato scelto ci darà la possibilità di godere di magnifici panorami sulla valle dell’ALCANTARA e di visitare la grotta di scorrimento lavico del CORRUCCIO la PINETA RAGABO e il PIANO PERNICANA. Come consuetudine alla fine dell’escursione, grazie alla buona volontà di alcuni dei nostri soci, consumeremo una degustazione a base di prodotti tipici, all’interno del bosco.

 

OBIETTIVO dell’uscita sarà l’avvistamento e l’approfondimento delle conoscenze sul mondo dei RAPACI NOTTURNI e le tecniche di censimento tramite il PLAYBACK.

 

 


  


 

INFORMAZIONI

 

 

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 07/07, ore 19.00 a Sant’Alfio, nel posteggio davanti all’unico rifornimento di benzina del paese in via Roma. Fine escursione ore 23.00 circa a Sant’Alfio.

 

DIFFICOLTA’: facile, (T), lunghezza del tracciato 6 km circa A/R, dislivello 200 m circa

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, pile, k-way, scarponcini, borraccia, torcia.

 

QUOTE: Euro 20 comprensivi di, organizzazione,  guida, spesa per degustazione.

 

NOTE: I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori pagano solo la quota cena

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

 

 

 

 

 

DUE GIORNI IN RIFUGIO SULL’ETNA

 

DATA: sabato 08 e domenica 09 / LUGLIO

 

 

Un’ escursione adatta a tutti, per affrontare le prime esperienze di vero trekking con il pernotto all’aperto, in bosco. Per questa esperienza di vita abbiamo scelto come scenario quello di ETNA NORD ,con un percorso, che partendo dalla PINETA RAGABO lungo la strada altomontana dell’Etna ci porterà ad attraversare alcuni tra gli scenari più belli del vulcano. Lungo colate e grotte di scorrimento lavico come quella delle FEMMINE, PALOMBE, LAMPONI arriveremo fino al PASSO DEI DAMMUSI, per poi raggiungere la bellissima faggeta di TIMPAROSSA col suo piccolo rifugio. Allestire il nostro campo e preparare la cena saranno i nostri compiti al tramonto, insieme ad un piccolo monitoraggio della fauna selvatica di questi luoghi. Il risveglio nella natura ha sempre un suo fascino ed è quello che ci aspetta in questa esperienza, si smonta il campo e si riparte per altri luoghi, ancora colate, crateri e boschi in un Sali e scendi che ci riporterà lungo un altro tracciato al punto di partenza.

 

 

 

  


 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 08 Luglio ore 09:00 a Sant’Alfio, davanti ll’unico rifornimento di benzina del paese in via Roma. Fine escursione domenica 09, ore 18.00 a Sant’Alfio

DIFFICOLTA’: facile/medio (E)

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, scarponcini, borraccia, torcia, binocolo, sacco a pelo. 

QUOTE: Euro 30 per i soci, euro 35 per i simpatizzanti dell’associazione comprensivi di , organizzazione, guida i il pranzo a sacco e la cena sono a carico dei partecipanti.

NOTE: I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano.

PERNOTTO: il pernotto sarà o in rifugio non gestito o in tenda

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

 

 

 

 

PARCO DEI NEBRODI ACQUATREKKING E NON SOLO

 

DATA: venerdì 14 – domenica 16 – LUGLIO

 

 

 

Tre giorni per gustare quanto di meglio il PARCO DEI NEBRODI ci può offrire, boschi, montagne, laghi cascate e fiumi, questi sono gli ingredienti che la natura ci da. Nella terra degli avvoltoi Siciliani inizieremo il nostro primo trekking con un’emozionante, ma non difficoltosa, scalata alle ROCCHE DEL CRASTO, magnifico altopiano calcareo, le nostre piccole dolomiti siciliane. La non difficoltosa ascesa, avverrà nel pomeriggio per poter ammirare il TRAMONTO SUL MARE dall’alto di questo spettacolare altopiano. Qui, inoltre, avremo la possibilità di osservare (unico luogo in Sicilia) lo spettacolare volo degli AVVOLTOI e se, si è fortunati, anche DELL’AQUILA REALE, che qui nidifica, oltre che il CORVO IMPERIALE, inoltre i ruderi dell’antico abitato bizantino di KRASTOS o DEMENNA e i magnifici panorami che si aprono alla vista. La discesa avverrà lungo i boschi che circondano la montagna con l’ausilio delle torce. Il secondo giorno ci sposteremo lungo due bellissimi boschi quello di MANGALAVITI e SCAVIOLI per raggiungere uno dei bacini lacustri più belli della Sicilia, IL LAGO BIVIERE DI CESARO’. Il terzo giorno si partirà alla volta dell’ACQUATREKKING nel canyon scavato dal fiume FITALIA, risaliremo il suo corso per raggiungere gli angoli più suggestivi di questo percorso, come la GROTTA COLONNA o gli spettacolari laghetti che il fiume forma lungo il suo corso coronati da piccole cascate, come quella della STRETTALungo il tracciato non sarà difficile ammirare la ricca fauna ittica che popola queste acque, come le trote o il merlo acquaiolo, ma ancora più spettacolare sarà poter ammirare lo straordinario granchio d’acqua dolce POTAMON FLUVIATILE.

 

 

  

  

 

 

 

INFORMAZIONI

 

 

ORARI/LUOGO: Appuntamento ore 16,00 del 14, LUGLIO a Galati Mamertino. Fine escursione ore 17:00 del 16 LUGLIO a Galati Mamertino, utilizzo mezzo proprio.

DIFFICOLTA’: media (Il percorso presenta alcuni dislivelli, è adatto a tutti coloro che hanno un minimo di preparazione fisica)

ATTREZZATURA: zaino, abbigliamento da trekking, k-way, scarponcini, cappellino, crema solare, zaino, borraccia, binocolo, costume, scarpe di ricambio per l’acquatrekking, torcia.

QUOTE: Euro30 per i soci, 40 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

QUOTA PERNOTTO: Euro 100 in mezza pensione per due notti, da corrispondere a strutture esterne all’associazione in agriturismo o beb con  cene e colazioni. 50/60 euro per solo pernotto per due notti

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

per chi vuole è possibile partecipare alle singole giornate al costo di 15 euro ad escursione , 10 euro per i soci

 

 

 

 


 

LA RISERVA DI VENDICARI

 

Data: domenica 23 - LUGLIO

 

Un trekking costiero in una delle zone balneari più belle della Sicilia, con la possibilità di farci il bagno, lungo il percorso, tutte le volte che vorremo, miscelando storia e natura a spensierati momenti in riva al mare. L’oasi naturale di VENDICARI, costituita nel 1984, con un’estensione di circa 1500 ettari, è uno scrigno di ricchezze di inestimabile valore naturalistico a livello europeo. Luogo di sosta per più di 250 DI SPECIE DI UCCELLI, più di 500 SPECIE DI PIANTE diverse, tantissima storia che parte dalla colonizzazione GRECA ,passando dai BIZANTINI, ARABI, ARAGONESI, come testimonia la magnifica TORRE COSTIERA di avvistamento, fino ad arrivare ai nostri giorni, o per lo meno ad un passato recente, come evidenziato dai ruderi della VECCHIA TONNARA, rimasta in funzione fino alla seconda guerra mondiale e testimone di un passato “industriale” del posto. Vendicari è questo e molto di più.  Solo percorrendo i suoi sentieri si può capire come un’area cosi piccola può contenere una così grande diversità  di ambienti, che lascia il visitatore stupefatto. L’itinerario messo a punto dall’associazione ha come obbiettivo far conoscere le caratteristiche più peculiari dell’oasi di Vendicari, passando tra i sentieri che ci condurranno sulle dune costiere, avremo modo di ammirare le specie migratorie presenti nel periodo in questione utilizzando i capanni d’osservazione, posti in prossimità del pantano grande e di quello piccolo. Lungo i sentieri ci soffermeremo ad ammirare la diversità vegetazionale del luogo, che va dalla gariga alla macchia mediterranea, alla vegetazione dei pantani etc. etc. Il tour continuerà visitando i ruderi della tonnara, dell’insediamento bizantino, e la torre d’osservazione di epoca aragonese. 

 

 

  


  


 

INFORMAZIONI

 

ORARI/LUOGO: Ritrovo Domenica 23 luglio alle ore 09.30 a Vendicari. Fine escursione 16.30 a Vendicari, utilizzo auto propria

 

DIFFICOLTA’: facile, (T), 11 Km A/R

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, anche con pantaloncini scarponcini o scarpe da ginnastica, costume, cappellino, zaino, binocolo e borraccia con almeno 2l d’acqua.

 

QUOTE: Euro 10 comprensivi, organizzazione e servizio guida, il pranzo a sacco è a carico dei partecipanti.

 

NOTE: I ragazzi sotto i 12 anni accompagnati dai genitori non pagano

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, entro 3 giorni dall’evento, max 25 partecipanti This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati.

 

 



 

MADONIE DA EST A OVEST

 DATA: sab 29 – dom 30 / LUGLIO

 

Due giorni per visitare e approfondire le nostre conoscenze su queste straordinarie montagne che con le loro vette, tra le più alte della Sicilia, costituiscono il PARCO DELLE MADONIE, ultimo estremo della catena montuosa appenninica della Sicilia e più in generale dell’Italia. Sicuramente due giorni non bastano per goderci pienamente questo lembo incontaminato di natura siciliana, ma in ogni modo proveremo ugualmente a visitare i luoghi più caratteristici di questo spettacolare comprensorio montano. Sicuramente salterà all’occhio il paesaggio di tipo Alpino che caratterizza questi luoghi, come il bellissimo anfiteatro naturale della QUACELLA. Inoltre avremo la possibilità di visitare uno dei più importanti Geopark d’Italia, con i suoi fossili, i suoi fenomeni carsici, con le DOLINE DEL CARBONARA o come il singolare INGHIOTTITOIO DELLA BATTAGLIETTA. In questo incantevole territorio avremo modo di vedere i BRANCHI DI DAINI muoversi liberamente tra i bellissimi boschi di faggio e i sentieri scoscesi di montagna. La nostra idea è quella di affrontare questa esperienza rigorosamente in una totale immersione nella natura, che ci porterà ad attraversare i luoghi più belli del parco tramite un interessante percorso ad anello tutto svolto in alta quota, sfiorando i 2000m. Il nostro campo base sarà in un rifugio non gestito o in tenda, lungo l’itinerario messo in programma. Tra le nostre mete ci saranno le vette più alte della Sicilia, come PIZZO CARBONARA, PIZZO DELLA PRINCIPESSA, PIZZO PALERMO, MONTE FERRO, inoltre non mancheranno luoghi dai panorami sensazionali come COZZO LUMINARIO, MONTICELLI, o luoghi di estrema bellezza da un punto di vista naturalistico come l’ACERO DI MACCHIA DELL’INFERNO, o il bellissimo bosco degli AGRIFOGLI GIGANTI

 

 

  


  

 

 

 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 29 Luglio ore 10:00 a Tremonzelli, fine escursione domenica 30 luglio ore18.00 a Piano Battaglia. Utilizzo mezzo proprio

 

DIFFICOLTA’: medio (E).

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, zaino, scarponcini, borraccia, binocolo, sacco a pelo, tenda.

 

QUOTE: Euro25 per i soci, 30 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail con i nominativi e un recapito telefonico. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 20 partecipanti, in ordine di ricezione delle mail.

 

 

 

 

 

 

ACQUATREKKING TRA PANTALICA E CAVAGRANDE

DATA: sab 05 – dom 06 / AGOSTO

 

Ancora un fine settimana da trascorrere insieme e ancora una volta in acqua per assaporare al 100% la natura in un ambiente acquatico, dove oltre alla rigogliosa flora ripariale, si ha la possibilità di ammirare tutta una serie di animali infeudati all’ambiente fluviale, come il GRANCHIO D’ACQUA DOLCE, il MERLO ACQUAIUOLO, la TROTA e tanti altri ancora. Il primo giorno per fronteggiare queste ondate di caldo che ci regala il mese di agosto, abbiamo pensato di fare un acquatrekking soft nella stupefacente cornice dei laghetti del fiume  CASSIBILE. Nello specifico affronteremo un facile percorso ad anello in contrada PRISA - CARRUBELLA, che ci permetterà di arrivare alla zona dei laghetti dell’ URUVU TUNNU. Lungo il tracciato ci troveremo in buona parte a camminare all’ombra della vegetazione ripariale di tipo mediterraneo, tra boschi di querce, platani, oleandri, bianco spino e tanto ancora. La sera pernotteremo in un luogo magico dentro la riserva di Pantalica, dove, dopo cena sarà possibile fare una piccola escursione per conoscere meglio i rapaci notturni, mettendo in atto la tecnica del PLAYBACK.   Il secondo giorno, in una delle riserve naturali più belle della Sicilia, PANTALICA. Tanta storia e natura in un unico ambiente, un luogo unico nel suo genere con una delle NECROPOLI più grandi d’Europa, da qui ha avuto inizio la storia della Sicilia orientale, dove si sono intrecciate le storie dei SICANI, SICULI E GRECI. Immersi nella natura lussureggiante, esploreremo quella che era una citta nelle grotte, attraversando i suoi sentieri tra GROTTE e angoli di paradiso vegetazionale seguendo il corso dei suoi fiumi, ANAPO E CALCINARA, in un acquatrekking di estrema bellezza per ammirare tutto quello che questo magico luogo può regalarci. Immersi in una foresta subtropicale, ci sentiremo come dentro ad un film.

 

  


  


 

INFORMAZIONI

 

ORARI/LUOGO: Appuntamento ore 10,30 del 05, AGOSTO ad  AVOLA. Fine escursione ore 17:00 del 06 AGOSTO a Ferla

DIFFICOLTA’: facile/medio

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, cappellino, crema solare, zaino, borraccia, binocolo, costume, torcia. Per la parte in acqua consigliamo o scarpe per ambiente acquatico o delle scarpe da ginnastica vecchie. Per la rimanente parete del trekking, vanno utilizzati scarponcini.

QUOTE: Euro20 per i soci, 25 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

QUOTA PERNOTTO: Euro 50, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo, cena e colazione e pranzo a sacco della domenica.

NOTE: per chi desidera venire ad una sola delle giornate, il costo è di euro 15 a giornata, 10 per i soci. I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori, pagano solo l’eventuale vitto e alloggio.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

 

 

 

NUOVAMENTE TRA PANTALICA E CAVAGRANDE

DATA: sab 12 – dom 13 / AGOSTO

 

Amici dopo le diverse richieste ricevute, ripetiamo l’evento seguente.

Ancora un fine settimana da trascorrere insieme e ancora una volta in acqua per assaporare al 100% la natura in un ambiente acquatico, dove oltre alla rigogliosa flora ripariale, si ha la possibilità di ammirare tutta una serie di animali infeudati all’ambiente fluviale, come il GRANCHIO D’ACQUA DOLCE, il MERLO ACQUAIUOLO, la TROTA e tanti altri ancora. Il primo giorno per fronteggiare queste ondate di caldo che ci regala il mese di agosto, abbiamo pensato di fare un acquatrekking soft nella stupefacente cornice dei laghetti del fiume  CASSIBILE. Nello specifico affronteremo un facile percorso ad anello in contrada PRISA - CARRUBELLA, che ci permetterà di arrivare alla zona dei laghetti dell’ URUVU TUNNU. Lungo il tracciato ci troveremo in buona parte a camminare all’ombra della vegetazione ripariale di tipo mediterraneo, tra boschi di querce, platani, oleandri, bianco spino e tanto ancora. La sera pernotteremo in un luogo magico dentro la riserva di Pantalica, dove, dopo cena, sarà possibile fare una piccola escursione per conoscere meglio i rapaci notturni, mettendo in atto la tecnica del PLAYBACK.   Il secondo giorno, in una delle riserve naturali più belle della Sicilia, PANTALICA. Tanta storia e natura in un unico ambiente, un luogo unico nel suo genere con una delle NECROPOLI più grandi d’Europa, da qui ha avuto inizio la storia della Sicilia orientale, dove si sono intrecciate le storie dei SICANI, SICULI E GRECI. Immersi nella natura lussureggiante, esploreremo quella che era una citta nelle grotte, attraversando i suoi sentieri tra GROTTE e angoli di paradiso vegetazionale seguendo il corso dei suoi fiumi, ANAPO E CALCINARA, in un acquatrekking di estrema bellezza per ammirare tutto quello che questo magico luogo può regalarci. Immersi in una foresta subtropicale, ci sentiremo come dentro ad un film.

 

 

  


  


INFORMAZIONI

 

ORARI/LUOGO: Appuntamento ore 10,30 del 12, AGOSTO ad  AVOLA. Fine escursione ore 17:00 del 13 AGOSTO a Ferla

DIFFICOLTA’: facile/medio

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, cappellino, crema solare, zaino, borraccia, binocolo, costume, torcia. Per la parte in acqua consigliamo o scarpe per ambiente acquatico o delle scarpe da ginnastica vecchie. Per la rimanente parete del trekking, vanno utilizzati scarponcini.

QUOTE: Euro20 per i soci, 25 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

QUOTA PERNOTTO: Euro 50, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo, cena e colazione e pranzo a sacco della domenica.

NOTE: per chi desidera venire ad una sola delle giornate, il costo è di euro 15 a giornata, 10 per i soci. I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori, pagano solo l’eventuale vitto e alloggio.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

GUIDE E CONTATTI

Antonio Strano (G. AIGAE) 3470346742, Saro Maugeri 3471754126, Alessandro Grioli

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

 

NOTTI DI LUNA PIENA NEL PARCO DELL’ETNA

DATA: MARTEDI' 08 / AGOSTO

 

Continuiamo con le nostre passeggiate al chiarore di luna, in uno degli scenari tra i più belli al mondo l’ETNA il vulcano più alto del continente europeo. Ancora un altro tracciato da seguire e un’altra avventura da fare insieme. Il percorso messo in programma si snoda sul versante Nord del vulcano, in uno scenario ricco di attrazioni, come la più grande pineta dell’Etna, le colate laviche, le grotte di scorrimento lavico i crateri avventizi. Ci troveremo a camminare in scenari unici nel loro genere che acquisteranno un valore particolare sotto la luce della luna. Lungo il percorso renderemo omaggio al pino nero più grande della Sicilia “LO ZAPPINAZZU” e visiteremo uno dei rifuggi più belli dell’Etna, con un panorama sulla costa ionica di tutto rispetto. Le passeggiate sotto la luce della luna ci permettono di poter ammirare questi luoghi sotto un’altra ottica, potendo osservare i diversi abitanti del bosco, che scelgono la sera per poter svolgere le lorl attività, come, il gatto selvatico, la martora o la volpe, ma anche le lepri, conigli o l’istrice. Una particolare attenzione sarà data al modo dei rapaci notturni, come i gufi, l’allocco o l’assiolo, animali nei secoli bistrattati, considerati portatori di morte, ma che fortunatamente sono stati rivalutati, occupando oggi il ruolo, di grande importanza, che gli spetta nell’ecosistema.

 

  


  



INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo martedì 08 agosto ore 17.30 a Sant’Alfio, fine escursione ore 23.00 a Sant’Alfio , utilizzo mezzo proprio.

DIFFICOLTA’: facile

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking a strati, scarponcini, borraccia, torcia, pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

QUOTE: Euro 10

NOTE:  I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori pagano solo la quota degustazione

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

INFO: per informazioni contattare i numeri sottoelencati.

 

 

 

 

 

LA NOTTE DI SAN LORENZO

DATA: GIOVEDI’ 10 AGOSTO

 

LA NOTTE DI SAN LORENZO NEL PARCO DELL’ETNA, TRA BOSCHI, COLATE, CRATERI, STELLE E UNA BELLA ARROSTITA.  

Carissimi amici per la notte di SAN LORENZO, abbiamo organizzato una nottata sotto le stelle alternativa ai soliti programmi, noi abbiamo deciso di passarla a contatto con la natura e per questo la nostra destinazione sarà nel PARCO DELL’ETNA. Gli ingredienti ci sono tutti, un luogo da favola, un cielo stellato, niente caos, niente inquinamento luminoso, niente baccano, una compagnia di amici, tanta natura, panorami mozzafiato, i buoni sapori del vulcano, il buon vino e tanto altro ancora. Il percorso messo in programma è abbastanza semplice ma molto suggestivo, alla portata di tutti, che attraverserà una serie di panorami e paesaggi diversi, passando dal bosco a le radure, le colate laviche  e i crateri avventizi del vulcano ETNA. Passeggiando nel silenzio della notte impareremo a conoscere il paesaggio notturno e storie, leggende nate intorno al vulcano. Lungo il percorso ci aspetta anche un momento didattico con la tecnica del PLAYBACK per i richiami dei rapaci notturni, che in questi luoghi hanno il loro habitat ideale, proveremo a sentire i versi di questi animali e se si ha anche un po di fortuna a vederli. Lungo il percorso, in un’area attrezzata, ci aspetta una bella arrostita sotto le stelle (menù alternativo per vegetariani) per un momento di convivialità in serena allegria.

 



INFORMAZIONI

 

ORARI/LUOGO: Appuntamento ore 19,00 del 10, AGOSTO a Sant’Alfio, davanti all’unico rifornimento di benzina del paese. Fine escursione ore 24:00 del 10 AGOSTO a Sant’Alfio

DIFFICOLTA’: facile.

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, scarponcini, maglioncino, zaino, borraccia, torcia.

QUOTE: Euro10 per escursione, organizzazione, guida. Euro 10 per quota spesa. Totale 20 euro

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi dei partecipanti e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 30 partecipanti

INFO: per informazioni contattare i numeri sottoelencati.

 

 

 

 

FERRAGOSTO TRA I NEBRODI

DATA: Sab 12 - Mar 15 / AGOSTO

 

Per chi preferisce un ferragosto diverso, lontano dal mare, ma sempre in acqua, questa è la soluzione. Nella magica corona del parco dei NEBRODI, lungo il canyon scavato dal fiume FITALIA, risaliremo il suo corso per raggiungere gli angoli più suggestivi di questo percorso, come la GROTTA COLONNA. Un angolo di Sicilia incontaminato, dove è ancora possibile vedere nuotare la trota nel fiume Fitalia o il bellissimo granchio d’acqua dolce. Per rendere questo evento più piacevole abbiamo deciso, per chi lo desidera, aggiungere anche le giornate del 12, 13 e 14 agosto. La sera del 12 faremo un trekking all’imbrunire sulle  ROCCHE DEL CRASTO, luogo di straordinaria bellezza, ricco di innumerevoli ricchezze storiche e naturalistiche. Dall’alto di questo straordinario altopiano sarà possibile godere di un panorama sulla costa tirrenica, fenomenale, e il bellissimo tramonto sul mar Tirreno. Il 13 faremo una bellissima escursione al LAGO BIVIERE, un bellissimo bacino lacustre naturale d’alta quota e luogo di sosta di tantissimi migratori. Lungo il percorso visiteremo il BOSCO DI MANGALAVITI. Nel pomeriggio visiteremo ROCCA TRAURA, dove sarà possibile ammirare il volo dei GRIFONI, gli avvoltoi Siciliani, i più grandi d’Europa. Giorno 14 sarà la volta della bellissima cascata del CATAFURCO, luogo simbolo di questa zona del Parco dei Nebrodi. Ci saranno anche momenti per visitare l’antico paese medievale di Longi, feudo della famiglia Lanza, o il suggestivo CONVENTO FORTEZZA DI SAN FILIPPO DI FRAGALA’.  Il tutto, come da consuetudine, sarà deliziato dai sapori dei Nebrodi.  

 

   


  




INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 12/08 a Longi alle 16.00, fine escursione martedì 15/08 alle ore 16.00 Longi. Utilizzo mezzo proprio

DIFFICOLTA’: FACILE/MEDIA

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, cappellino, scarponcini, borraccia, costume.

QUOTE: Euro35 per i soci, 45 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

QUOTA PERNOTTO: Euro 90 per pernottamento e prima colazione per tre notti, 150 per la mezza pensione, da corrispondere a strutture esterne all’associazione. I pranzi a sacco non sono compresi.

NOTE: per chi desidera venire ad una sola delle giornate , il costo è di euro 15 a giornata . I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori, pagano solo l’eventuale vitto e alloggio.

INFO: per informazioni contattare i numeri sottoelencati.

GUIDE E CONTATTI

Antonio Strano 3470346742, Saro Maugeri 3471754126, Alessandro Grioli

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

 

 

NEL PARCO NAZIONALE DELLA SILA

DATA: 25 – 26 – 27 / AGOSTO

 

Il gran bosco d’Italia, la Svizzera del sud, la piccola Scandinavia, il grande nord del sud e potremo continuare fino a riempire tutta questa pagina di frasi descrittive, che per quanto altosonanti non bastano a descrivere in modo esaustivo l’immensa bellezza di queste montagne. A nostro modestissimo parere, uno tra i più bei boschi d’Italia. Parliamo di bosco, perché queste bellissime montagne con la sua vetta più alta, che è il monte BOTTE DONATO 1928m, possiedono il record del parco d’Italia con la più grande copertura boschiva, con più del 80% di superficie arborata. Il parco nazionale della Sila è tra i più grandi d’Italia e per poterlo esplorare nella sua completezza tre giorni non bastano di certo, ma in questo primo, dei diversi viaggi che organizzeremo, proveremo a raggiungere questo obiettivo. Visitare quest’area per noi naturalisti è un passaggio obbligato, perché uno scrigno di tanta biodiversità non è facile da trovare in altre parti d’Italia, anche se più echeggianti di questa. In questi tre giorni ci dedicheremo all’esplorazione della Sila grande, con escursioni nell’immense Pinete di Pino laricio, intervallate dalle faggete e dall’ abete bianco. L’obbiettivo di questo viaggio sarà approfondire le nostre conoscenze sulla flora e la fauna di questi luoghi da favola, compreso il lupo, che non può mancare, come nelle favole, perché è proprio in questi luoghi che questo super predatore è sopravvissuto allo sterminio avvenuto fino agli anni 70. Seguirne le tracce e provare l’avvistamento sarà uno dei nostri obiettivi. Non solo il lupo ma una gamma eterogenea di animali popolano queste foreste e non è nemmeno difficile avvistarli, come il cervo, il capriolo, il cinghiale, la martora, la faina, il tasso, il gatto selvatico, la volpe, i tanti micromammiferi, gli uccelli, rettili, anfibi e tantissimo altro ancora, fino ad arrivare al comunissimo Scoiattolo nero, che di recente è stato considerato una specie nuova, che si distacca dallo scoiattolo europeo. Tre giorni pieni di attività, come la visita al centro di ripopolamento della forestale, con le sue aree faunistiche, dove sarà possibile vedere alcuni degli animali del parco in cattività o l’escursione in canoa in uno dei tantissimi laghi che si trovano sulla Sila e ancora la visita ai Giganti della Sila, un bosco unico nel suo genere, dove ci si troverà circondati da questi pini giganti con diametri di due metri e altezze che sfiorano i 50 m. E poi ancora…………..ops non c’è più spazio per il resto, venite a scoprirlo con noi in Sila.

 

   


  



INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 25 agosto ore 10.00 a Camigliatello silano, fine escursione, domenica 26 agosto, ore 18.00 a Camigliatello silano. Utilizzo mezzo proprio. Possibilità di organizzare il viaggio insieme per dividere le spese

DIFFICOLTA’: facile/medio

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, scarponcini, cappellino, zaino, torcia, binocolo, crema solare, borraccia, costume

QUOTE: Euro40 per i soci, 50 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di quota associativa 2017.

QUOTA PERNOTTO: Euro 60, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo o hotel, comprensivi di colazione. Le cene e i pranzi a sacco non sono compresi. Altre spese, ingresso riserva di Fallistro, circa 2 euro, eventuale escursione in canoa 10 euro o in alternativa giro in battello sul lago Arvo 3 euro.

NOTE: I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori pagano solo il pernotto.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook. This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

Per chi vuole è possibile partecipare alle singole giornate.

GUIDE E CONTATTI

Antonio Strano 3470346742 Guida AIGAE, Saro Maugeri 3471754126, Alessandro Grioli

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

 

 

 

MARETTIMO L’ISOLA SELVAGGIA DEI MUFLONI

DATA: 15 - 16 – 17 / SETTEMBRE

 

Mare, tanta natura e storia, sono gli ingredienti giusti per tre giorni di trekking indimenticabili. MARETTIMO la più lontana delle isole EGADI è un paradiso naturalistico per eccellenza, uno scrigno che racchiude una serie di paesaggi diversi racchiusi in un fazzoletto di terra. In questo magico luogo, velato da miti e legende ci metteremo su i suoi sentieri, scoscesi a volte a picco sul mare o immersi in magiche foreste, per seguire le tracce dei MUFLONI, veri padroni delle montagne di quest’isola. Questo grosso ungulato, alto circa 75 cm al garrese, caratterizzato da imponenti corna a spirale presenti nel maschio che ne fanno un vero spettacolo della natura. Tre giorni per girare la piccola isola, tra attente osservazioni ,per scrutare sugli speroni rocciosi il correre indisturbato di questi grossi ungulati. Non solo i mufloni a popolare questo luogo, ma anche una piccola popolazione di cervi e cinghiali, o i diversi rapaci che volteggiano nei cieli. Tra i luoghi più rappresentativi dell’isola che toccheremo ci sarà il PIZZO FALCONE, la sua montagna più alta , la PUNTA TROIA con l’imponente CASTELLO NORMANNO, la  PUNTA BASSANA, le CASE ROMANE, con il piccolo fortino, unico nel suo genere, IL FARO o l’enigmatico TELEGRAFO OTTICO.

 

  

 

   

 

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 15 SETTEMBRE  ore 10:30 porto di Trapani, fine escursione domenica 17 SETTEMBRE ore18.00 a Trapani

DIFFICOLTA’: facile, i percorsi previsti non hanno lunghezze superiori ai 10 km A/R

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking , cappellino, zaino, scarponcini, borraccia, binocolo .

QUOTE: Euro 40 per i soci, 50 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

QUOTA PERNOTTO: Euro 105, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo, cene, colazioni. I Pranzi a sacco non sono compresi.

PRENOTAZIONE:  la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail ed entro il 15 AGOSTO, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

GUIDE E CONTATTI

Antonio Strano 3470346742, Saro Maugeri 3471754126, Alessandro Grioli

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 


 

LUNGO LA VALLE DEL FIUME FLASCIO

 

DATA: sab 23, dom 24 / SETTEMBRE

 

 

 

Parco dei Nebrodi nella zona orientale, tra montagne dalle cime arrotondate, MONTE DEL MORO, MONTE S. ANTONINO, MONTE SOLAZZO, MONTECOLLA, la dove lo scorrere dolce dei ruscelli danno vita ad uno dei fiumi più importanti della Sicilia orientale, il FIUME FLASCIO, che prende vita dal LAGO PISCIOTTO per finire il suo corso, almeno apparentemente, in uno dei bacini lacustri naturali più importanti e belli della Sicilia il LAGO GURRIDA. Il nostro trekking si svolgerà seguendo il corso di questo fiume, con lo zaino in spalla per raggiungere un bellissimo rifugio Forestale immerso nei boschi. Qui faremo il nostro campo base, dove prepareremo la cena e ci sistemeremo per passare la notte. Il giorno seguente si ripartirà alla volta del piccolo lago ZARBATA, uno scrigno in mezzo al bosco, per poi dirigerci alla volta del bosco di ACERI GIGANTI di contrada MALOPASSO, la bellissima faggeta di FAGO SCURO dove si trova il FAGGIO più vetusto di tutta la Sicilia. Il percorso continuerà lungo i panorami che si aprono dal MONTE DI PIETRE BIANCHE, per arrivare nell’alta valle dell’ALCANTARA, e concludere il nostro bellissimo percorso ad anello.

 

 

  



 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 23 ore 08:30 a Floresta, fine escursione domenica 24 settembre, ore18.00 a Floresta, utilizzo mezzo proprio.

DIFFICOLTA’: media, 30 km circa in due giorni

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, zaino, scarponcini, cappellino, borraccia, binocolo, sacco a pelo.

QUOTE: Euro 30 comprensivi di organizzazione, guida. Per i soci il costo è di 25 euro.

NOTE: pernottamenti in tenda o rifugi 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, inserendo i nominativi e un recapito di telefono. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

GUIDE E CONTATTI: Antonio guida Aigae 3470346742, Saro 3471754126

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

 

PARCO DELL’ETNA DI GROTTA IN GROTTA

 

DATA: Sab 30 – Dom 01 / OTTOBRE

 

 

 

E’ arrivato l’autunno e i boschi si vestono di mille colori e nel paesaggio etneo acquistano un valore aggiunto con il contrasto che si viene a creare con le rocce scure delle varie colate laviche. Per questo periodo abbiamo pensato ad un’escursione che ci porti tra questi luoghi ed assaporare i boschi dell’Etna che iniziano a vestirsi di nuovi colori, dove gli animali stanno già assaporando il prossimo letargo, come il simpatico Riccio di terra, mentre per molti non rimane che godersi l’ultimo scampolo di un’estate che lentamente cede il passo alle piogge e al freddo autunnale. In questi due giorni tra boschi e colate ci diletteremo ad esplorare diverse grotte di scorrimento lavico, esplorando il settore nord del Monte Etna in un paesaggio trasformato da diverse eruzioni, avvenute nell’arco di 400 anni circa., Tra le più lunghe quella del 1614 – 1624, che ha dato origine a diverse grotte, come la GROTTA DEI LAMPONI, LA GROTTA DELLE FEMMINE, LA GROTTA DELLE PALOMBE e non solo, ma anche una delle zone più belle del vulcano, quella del  PASSO DEI DAMMUSI. Un escursione che parte dalla PINETA RAGABO, la più grande pineta dell’Etna dove si trova la LA GROTTA DEL CORRUCCIO. Il secondo giorno andremo sopra quota 2200, lungo la SERRA DELLE CONCAZZE, per ammirare lo spettacolare panorama della valle del Bove, per poi arrivare in una delle grotte di scorrimento lavico più belle del vulcano, la grotta di SERRACOZZO. Al rientro visiteremo la GROTTA DEI LADRONI e il CASTAGNO DEI CENTO CAVALLI Tra miti, leggende, storie nate sotto il vulcano, i luoghi della mitologia, un bellissimo agriturismo immerso nei boschi, i buoni sapori dell’Etna, tanti amici, divertimento………….e poi noi. Penso che ci siano tutti gli ingredienti per un fine settimana all’insegna della natura e del relax.

 

 

   

 

  



 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sab 30 settembre a Sant’Alfio alle ore 09:00, difronte all’unico rifornimento del paese, al centro. Fine escursione domenica 01 ottobre ore 18.00 a Sant’alfio. Utilizzo mezzo proprio.

 

DIFFICOLTA’: facile/media

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, scarponcini, cappellino, binocolo, k way borraccia, torcia.

 

QUOTE: Euro20 per i soci, 25 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida.

 

QUOTA PERNOTTO: Euro 50, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamenti in agriturismo, cena e colazione. Il pranzo a sacco non è compreso.

 

NOTE: I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano. Il percorso potrebbe essere modificato per avverse condizione meteo.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

GUIDE E CONTATTI: Antonio (G. AIGAE) 3470346742, Saro 3471754126

 

www.passopassotrekking.it

 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

http://www.facebook.com/passopasso.trekking


 

 



 

OTTOBRANDO A FLORESTA A MODO NOSTRO

 

DATA: 13, 14, 15 / Ottobre

 

 

 

PARCO DEI NEBRODI il più grande parco regionale presente in Sicilia e Floresta il più alto comune della Sicilia, saranno parte delo scenario della nostra avventura. Tre giorni per conoscere quest’angolo di natura all’interno del parco, in coincidenza con l’OTTOBRATA di Floresta. Inizieremo il venerdì con un’escursione in una delle zone più enigmatiche dei Nebrodi, la ROCCA PIZZICATA, la terza zona megalitica che chiude il triangolo tra l’Argimusco e Olgari, in un’area di estrema bellezza e suggestione, tra megaliti, grotte, altari nella pietra e tanto altro ancora. Il sabato partiremo alla volta di una delle riserve naturali più belle della Sicilia il BOSCO DI MALABOTTA uno dei pochi angoli incontaminati della Sicilia, riserva di caccia dei feudatari di Montalbano, che hanno preservato quest’oasi dallo sfruttamento incondizionato permettendo di arrivare intatta fino ai nostri giorni. Grazie a questo, se si è fortunati, si potranno scorgere alcuni abitanti di questi luoghi come la volpe, la martora, il gufo, il gatto selvatico o le trote che popolano i suoi fiumi. Nel pomeriggio ci sposteremo di poco per arrivare in un’aria di estrema bellezza, che è quella dei MEGALITI DELL’ARGIMUSCO, il secondo vertice del triangolo dei megaliti dei monti Nebrodi, poco lontani dal bosco di Malabotta, dove ammireremo quello che la natura o forse l’uomo ha creato, la STONEHENGE SICILIANA. Un susseguirsi di veri monumenti di pietra modellati dalla natura o forse dall’uomo. La domenica si riparte per un’escursione a PUNTA RANDAZZO e PUNTA DELL’INFERNO, due magnifici promontori che ci permetteranno di assaporare, dalla loro cima un panorama davvero speciale, sulla valle dell’Alcantara, sull’Etna e sul paese di Randazzo. Immersi tra i boschi di faggio e pino tra contrada Donnavida e Pomarrazzita si attraverserà un ambiente naturale di estrema bellezza con vallate e laghetti. Alla fine di questo terzo percorso escursionistico, per chi lo vorrà, sarà possibile andare alla festa a Floresta per godersi, tra bancarelle, sapori, artigianato, l’atmosfera dell’Ottobrata. Durante questi giorni, la sera pernotteremo in agriturismo immerso nella natura, lontano dal centro abitato dove gli unici rumori che sentiremo saranno quelli della natura e dove sarà possibile consumare una cena prettamente a base dei sapori dei Nebrodi.

 

 

  


  


 

INFORMAZIONI:

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 13 ottobre alle 15.00 a Randazzo, fine escursione domenica 15 Ottobre ore 18:00 a Floresta utilizzo mezzo proprio.

 

DIFFICOLTA’: media (E)

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking , zaino, cappellino scarponcini, borraccia, binocolo.

 

QUOTE: Euro30, comprensivi di servizio guida, organizzazione, assicurazione. Euro 100 per  pernottamenti, cene, colazioni. I pranzi a sacco non sono compresi. 

 

NOTE: I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori pagano solo il vitto e l’alloggio.

 

Per chi è interessato a partecipare ad un solo giorno è possibile al costo di 15 euro (il pranzo a sacco non è compreso).

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

GUIDE E CONTATTI: Antonio (G. AIGAE )3470346742, Saro 3471754126

 

www.passopassotrekking.it

 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 


 

 

PARCO DELL’ALCANTARA LE GURNE E LA ROCCA BADIA

 

Data: Sab 21, Dom 22 / OTTOBRE

 

 

 

E’ possibile partecipare alle singole giornate

 

SABATO       21 - LA ROCCA BADIA E I MEGALITI DI OLGARI

 

DOMENICA 22 - LE GURNE DELL’ALCANTARA E LE GOLE

 

 

 

Il PARCO DELL’ALCANTARA è tra gli ultimi nati tra i parchi regionali della Sicilia e offre una serie d’interessanti percorsi che inizieremo a scoprire a partire da questo.  Il primo giorno godremo dello straordinario spettacolo che l’Alcantara mette in atto con la formazione di questi spettacolari laghetti che vengono chiamati GURNE, attraverso un emozionante percorso didattico ad anello che oltre a farci ammirare queste spettacolari conformazioni che il fiume crea, potremo vedere tantissime testimonianze storiche presenti in questa zona abitata fin dalla preistoria. Tra queste, i ruderi del CASTELLO NORMANNO, la seconda CENTRALE ELETTRICA costruita in Italia, il PONTE ARABO, i panorami sulla vallata sottostante, la zona archeologica e tanto altro ancora. Alla fine del percorso ci sposteremo verso le GOLE DELL’ALCANTARA, per ammirare questa meraviglia della natura, dove potremo vedere il fiume Alcantara che si insinua in all’interno di un canyon, scavato nella roccia lavica. Il pernotto del sabato è previsto a Castiglione di Sicilia, uno dei borghi più belli d’Italia, dove sarà previsto fare un giro del paese in serata. La struttura che abbiamo scelto dove pernottare è situata al centro del piccolo borgo ed è il più bel palazzo nobiliare del paese.  Il secondo giorno le emozioni si faranno più forti un itinerario che ci porterà in una natura selvaggia con tantissima storia, mista a leggenda. Risaliremo il corso del fiume SAN PAOLO, uno degli affluenti del fiume Alcantara, fino ad arrivare ai ruderi della fantastica abazia di SAN SALVATORE LA PLACA,  antico convento/fortezza costruito in cima alla ROCCA BADIA, una pietra piatta sul cocuzzolo di un monte, qualcosa di veramente sbalorditivo e non solo per questo ma anche per la sorprendente storia del suo primo abitante SAN CREMETE . Il nostro percorso non finisce qui, infatti tra un Sali e scendi di sentieri arriveremo a visitare anche un insediamento preistorico e molto enigmatico, quello di MONTE OLGARI E MONTE CUCCO  zona dei megaliti di Francavilla e Castiglione di Sicilia.

 

 


  


  



 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 21 OTTOBRE ore 09:30 a Francavilla di Sicilia, in via Liguria davanti al Palazzo Cagnone.  Fine escursione domenica 22 ore18:00 a Francavilla di Sicilia. Utilizzo mezzo proprio

 

DIFFICOLTA’: facile/medio;

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, zaino, cappellino scarponcini, borraccia, binocolo.

 

QUOTE QUOTE: Euro 20 per i soci, 30 euro per i simpatizzanti dell’associazione comprensivi quota organizzazione, guida. I pranzi a sacco non sono compresi.  I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano.

 

Per chi vuole è possibile partecipare alle singole escursioni al costo di 15 euro a giornata.

 

ALTRE SPESE: da corrispondere a strutture esterne all’associazione, euro 50 per pernotto in mezza pensione con cena e colazione.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

GUIDE E CONTATTI: Antonio (G. AIGAE )3470346742, Saro 3471754126

 

www.passopassotrekking.it

 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

 

OTTOBRATA A ZAFFERANA A MODO NOSTRO

DATA: Sab  28 E Dom 29 / OTTOBRE

 

E’ possibile partecipare alle singole giornate

SABATO       28 – DENTRO LA VALLE DEL BOVE

DOMENICA 29 – ILICE DI PANTANO E MONTE FONTANE

 

PARCO DELL’ETNA, PIANO BELLO IL GRANDE LECCIO LA VALLE DEL BOVE Come nostra consuetudine, nel periodo dell’ottobrata zafferanese, abbiamo voluto conciliare due escursioni nel territorio di Zafferana Etnea su Etna Est e la rinomata manifestazione che ormai da tanti anni si svolge in questi luoghi. Le due escursioni messe in programma possono essere fatte separatamente o entrambe con il pernotto in strutture convenzionate. Il primo giorno ci avventureremo in una di quelle esperienze a cui non si può rinunciare, entrare all’interno dell’enorme caldera del vulcano ellittico, LA VALLE DEL BOVE. Un’escursione ad alta quota che ci permetterà di approfondire le nostre conoscenze su la flora e la fauna etnea nelle zone più estreme del vulcano, la dove l’altitudine, e l’asperità del territorio creano quelle condizioni che permettono la sopravvivenza solo a una cerchia ristretta di esseri viventi, i PIONIERI  del vulcano. La nostra avventura inizia in prossimità del PIANO DEL VESCOVO, dove lungo una salita arriveremo ALL’ACQUA ROCCA e al suo plurisecolare FAGGIO e alla sua spettacolare CASCATA. Un altro sforzo e ci affacceremo nella magica VALE DEL BOVE una visuale da togliere il fiato. Da qui incamminandoci lungo la SERRA DEL SALIFIZIO attraversando la SCHIENA DELL’ASINO scenderemo all’interno della valle del bove, giù per i canaloni di sabbia per poi risalire attraverso il CANALONE DI FAGGI in prossimità dell’acqua rocca. Un percorso unico nel suo genere che ci permetterà di attraversare tutta una serie di scenari diversi che raccontano il vulcano Etna. La domenica un classico dei sentieri del parco dell’Etna, il percorso che ci conduce in uno dei più belli spettacoli della natura che il parco dell’Etna ci può offrire, L’ ILICE DI PANTANO uno dei monumenti naturali presenti sul vulcano. Il percorso in programma si snoda lungo una mulattiera, la via DAGALONE, di probabile epoca romana, per passare nella piccola valle di PIANO BELLO, un piccolo paradiso vegetazionale alle pendici dell’Etna, dove sarà possibile, se si è fortunati raccogliere qualche castagna e qualche fungo. La nostra avventura continua fino ad arrivare al MONTE FONTANE, un balcone sull’imponente VALLE DEL BOVE, dove il panorama lascia senza fiato. Le pendici del monte sono ancora oggi ricoperte da spettacolari castagneti, fulcro dell’economia boschiva della zona. Le sorprese non finiscono qui, perché proprio nascosto dai castagni e sfuggito miracolosamente alla scure dei boscaioli, troviamo un altro patriarca della natura, il CERRO DI MONTE FONTANE, anche questo insignito di un record, come il più grande cerro dell’Etna. Alla fine della nostra avventura, per chi lo vorrà sarà possibile immergersi nella bellissima cornice dell’Ottobrata di Zafferana, passeggiando lungo il coso del paese tra bancarelle di prodotti tipici e artigianato del luogo.

 


  


  



INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: SABATO 28 ritrovo a Zafferana Etnea alle 9.30 davanti la villa comunale, vicino al rifornimento di benzina.

DOMENICA 29, ritrovo a Milo alle 9.00 nella piazza difronte al duomo.

In entrambe le giornate l’ora prevista per il rientro è le 17. Utilizzo mezzo proprio

DIFFICOLTA’: Media (E) Sabato 11 km A/R domenica 9 km A/R

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, scarponcini, borraccia, cappellino.

QUOTE PER ENTRAMBE LE GIORNATE: Quota singole giornate Euro 5 per i soci, 10 euro per i simpatizzanti dell’associazione comprensivi quota organizzazione, guida.  I pranzi a sacco non sono compresi.  I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano.

ALTRE SPESE: Per chi vuole pernottare, da corrispondere a strutture esterne all’associazione, euro 50 per pernotto in mezza pensione con cena e colazione.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

GUIDE E CONTATTI: Antonio (G. AIGAE )3470346742, Saro 3471754126

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 


 

 

TIMPAROSSA E LA FAGGETA

DATA: MERCOLEDI’ 1 / NOVEMBRE

 

Una delle faggete più belle dell’Etna che si spinge fino ai 2000m raggiungendo i suoi limiti altitudinali e mettendo in atto tutti i suoi sistemi di adattamento per sopravvivere a queste quote.  Un luogo di estrema bellezza che in questo periodo si veste dei colori dell’autunno. Il percorso messo in programma si snoda tutto in quota, ammirando tutta una serie di panorami che si aprono alla vista lungo il tracciato, che andranno dalla costa ionica a quella tirrenica, con le isole Eolie sullo sfondo. Lungo il tracciato si attraverseranno tutta una serie di colate, come quella distruttiva del 2002, o quella del 1923, fino ad arrivale alla colata del 1614/1624 .Tantissime le attrazioni lungo il percorso, come il magnifico MONTE NERO, uno dei crateri avventizi più grandi dell’Etna (2049 m), LA BOTTONIERA gli straordinari HORNITOS , fino ad arrivare al  caratteristico rifugio di TIMPAROSSA posizionato tra la  FAGGETA e la pineta RAGABO.  Il tempo di una pausa e si riparte verso la GROTTA DEI LAMPONI, fino al PASSO DEI DAMMUSI, per ammirare una delle grotte di scorrimento lavico più belle dell’Etna, lunga diverse centinaia di metri con le sue spettacolari aperture nella volta, che permettono l’ingresso della luce e quindi, d’illuminare la cavità . Il percorso sarà fatto ad anello.

 

 

   


INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Mercoledì  1 ritrovo a Sant’Alfio alle 9.00 in via Roma difronte al rifornimento di benzina. Fine Escursione alle 17.00 a Piano Provenzana. Utilizzo mezzo proprio.

DIFFICOLTA’: facile/Media, circa 11 km A/R

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, guanti, scarponcini, borraccia, cappellino in pile o lana, k way.

QUOTE PER ENTRAMBE LE GIORNATE:  Euro 5 per i soci, 10 euro per i simpatizzanti dell’associazione, comprensivi di spese organizzazione e guida, cashetti per grotta.  I pranzi a sacco non sono compresi.  I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail, non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

GUIDE E CONTATTI: Antonio (G. AIGAE )3470346742, Saro 3471754126

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199





 

ETNA VERSO LA FUCINA DI EFESTO

 

DATA: sab 04 – dom 05 / NOVEMBRE

 

 

 

E’ possibile partecipare alle singole giornate

 

SABATO       04 – MONTE SANTA MARIA E LA SUA BETULLA

 

DOMENICA 05 – MONTE SPAGNOLO E LA GROTTA DEL BUR0’

 

 

 

Due escursioni sul versante nord dell’Etna, vestita dei colori dell’autunno, una delle zone più belle del vulcano, dove ancora per certi versi si riescono a trovare angoli di natura selvaggia. Questo ha permesso si di conservare specie animali come il rinomato GATTO SELVATICO SICILIANO, che in questi luoghi è presente in modo particolare. Questi territori di caccia di questo strepitoso animale faranno da cornice alla nostra escursione che avrà come uno dei temi l’approfondimento sulle conoscenze di questo bellissimo predatore. Per la nostra escursione ci muoveremo tra MONTE SPAGNOLO, MONTE SANTA MARIA, contrada PIRAO, PASSO DEI DAMMUSI. Il primo percorso partirà dal FEUDO DELL’ANNUZIATA, bellissima testimonianza di un’antica tradizione silvo-pastorale, che nei secoli ha plasmato un paesaggio particolare, fatto di terrazzamenti, antiche “MANNARE”  e “PAGHIARI”, fino a raggiungere la famigerata grotta del BURO. Un tunnel di scorrimento lavico di circa 250m che sembra voglia raggiungere il centro della terra o forse l’antica e nascosta porta della fucina dei EFESTO. Il percorso continuerà verso monte Spagnolo, il suo rifugio, la bellissima faggeta e la COLATA DEL 1981, con la sua frattura che in pochi giorni arrivò a lambire l’abitato di Randazzo. Il secondo percorso, un po’ più impegnativo ci porterà a conoscere la contrada PIRAO con il suo rifugio, la GROTTA DI SCHADLISH, fino ad arrivare alla spettacolare vallata che si è creata all’interno del mote Santa Maria, con il suo panorama. Zona di particolare pregio per la presenza della BETULLA ETNEA, più grande di tutta la Sicilia. Lungo il percorso ancora tracce evidenti degli stretti legami tra l’uomo e la montagna, come dimostrato dalla presenza di un opera unica nella zona, che ha il nome di “CISTERNAZZA” , struttura atta alla raccolta dell’acqua, bene rarissimo sul vulcano

 

 

 

 

  


  


 

INFORMAZIONI

 

 

 

ORARIO/LUOGHI:

 

APPUNTAMENTO DI SABATO, ore 09:00 di sab 4/11, a Linguaglossa, in via Umberto I difronte la stazione della circumetnea. Fine escursione ore 16:30.

 

APPUNTAMENTO DI DOMENICA, ore 09:00 di dom 5/11 a Linguaglossa, in via Umberto I difronte la stazione della circumetnea. Fine escursione ore 16:30.

 

Utilizzo mezzo proprio.

 

DIFFICOLTA’: facile/medio; 1° percorso 14 Km A/R altezza massima 1700m

 

2° percorso 11,5 km A/R, altezza massima 1500m

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, zaino, cappellino scarponcini, k way borraccia, binocolo.

 

QUOTE: Euro10 escursione giorno 04 novembre, euro 10 escursione giorno 05 novembre, comprensivi di, spese organizzazione, guida i pranzi a sacco non sono compresi.  I ragazzi sotto i 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano.

 

E’ possibile partecipare alle single giornate.

 

ALTRE SPESE: Altre spese per chi vuole pernottare, da corrispondere a strutture esterne all’associazione, euro 50 per pernotto in mezza pensione con cena e colazione della domenica.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta o per mail o Whatsapp, mettendo nome cognome recapito telefonico e luogo di provenienza. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

 

GUIDE E CONTATTI: Antonio (G. AIGAE )3470346742, Saro 3471754126

 

www.passopassotrekking.it

 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 




 

PARCO DEI NEBRODI VERSIONE ALPINA

 

DATA: SAB 11 – DOM 12 / NOVEMBRE

 

 

 

E’ possibile partecipare alle singole giornate

 

SABATO       11 – LA ROCCA TRAURA

 

DOMENICA 12 – ROCCHE DEL CRASTO E CALANNA

 

 

 

OBIETTIVO: approfondire le conoscenze sulla fauna e flora dei Nebrodi ad alta quota, con particolare attenzione per il GRIFONE e il CORVO IMPERIALE

 

 

 

Carissimi soci e simpatizzanti dell’associazione, abbiamo pensato di mettere in programma due escursioni atte a far conoscere una parte di paesaggio di tipo alpino che si trova all’interno del Parco dei Nebrodi e più nello specifico nel comprensorio delle Rocche del CRASTO. In questi due giorni esploreremo la parte più selvaggia di questo spettacolare altopiano calcareo. Inerpicandoci per i ripidi sentieri di montagna tra creste e panorami spettacolari, andremo a scoprire questo lato della Sicilia montana poco conosciuto. Abbineremo l’aspetto escursionistico, propriamente detto, a quello naturalistico volto all’osservazione dei rapaci più grandi d’Europa, che vivono tra queste spettacolari montagne, gli AVVOLTOI, splendidi animali capaci di raggiungere un’apertura alare di 3m e un peso massimo di anche 10 kg. Il primo sentiero che affronteremo è stato da poco recuperato dal parco dei Nebrodi, sfruttando antichi tratturi che dal paese di Alcara Li Fusi permettevano di raggiungere la cima di ROCCA TRAURA, lungo la contrada LACCUNA. Un posto veramente speciale con una vista strepitosa lungo la bellissima vallata del fiume ROSMARINO. Inoltre il sentiero è stato studiato per creare dei punti d’osservazione per i rapaci, da posizioni molto favorevoli. Nel pomeriggio ci sposteremo in contrada BACCO, bellissima zona alle spalle del paese di Alcara, ricca di tantissime testimonianze storiche, come il piccolo villaggio pastorale di contrada  STIDDA. Il nostro viaggio tra queste montagne continuerà anche il giorno seguente, quando saliremo su le vette più importanti di questo complesso montano, come ROCCA CHE PARLA, PIZZO AGLIO, PIZZO SAN NICOLA, ROCCHE DEL CRASTO E ROCCA CALANNA, in un avvincente sali e scendi tra i ripidi sentieri di montagna. Il percorso ad anello messo in programma, non solo avrà, un’importanza naturalistica per i particolari luoghi che andremo a toccare, ma ci permetterà anche di attraversare gli scenari di un’antica battaglia, avvenuta più di 1100 anni fa, tra fortezze e arroccamenti e gli innumerevoli segni che troveremo lungo il tracciato.

 

 

  


  


  



 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI:

 

1°GIORNO Ritrovo sabato 11 novembre ore 09:30 a Longi, PORTELLA GAZZANA , fine escursione ore 18:00 a Longi. Utilizzo mezzo proprio

 

2° GIORNO ritrovo domenica 12 novembre ore 09.30 a PORTELLA GAZZANA LONGI fine escursione ore 17:00 a Portella Gazzana. Utilizzo mezzo proprio

 

DIFFICOLTA’: entrambi i percorsi messi in programma hanno una difficoltà media (E), con una lunghezza totale di circa 10 km ciascuno. I percorsi sono su sentieri di montagna.

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking anche invernale, k way, zaino 25/35l, cappellino, scarponcini obbligatori, borraccia, binocolo.

 

QUOTE: Euro25 per i soci per entrambe le escursioni, comprensivi di spese organizzazione, guida e assicurazione. Euro 30 per i simpatizzanti dell’associazione per entrambe le escursioni . I pranzi a sacco non sono compresi.   

 

E’ possibile partecipare alle singole escursioni al costo di 15 euro

 

ALTRE SPESE: da corrispondere a strutture esterne all’associazione, euro 50 per chi vuole il pernotto in mezza pensione con cena e colazione. Utilizzo mezzo proprio.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta o per mail o Whatsapp, mettendo nome cognome recapito telefonico e luogo di provenienza. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

 

GUIDE E CONTATTI: Antonio (G. AIGAE )3470346742, Saro 3471754126

 

www.passopassotrekking.it

 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199






 

I NEBRODI VESTITI D’AUTUNNO

 

DATA: SAB 18, DOM 19 / NOVEMBRE

 

 


 

E’ possibile partecipare alle singole giornate

 

SABATO      18 – LUNGO LA VALLE DEL FIUME SARACENA E IL LAGO TREARIE

 

 

 

DOMENICA 19 – IL LAGO MAULAZZO E LA FAGGETA DI SOLLAZZO VERDE

 

 

 

Due giorni di escursioni in uno dei posti più belli della Sicilia, i MONTI NEBRODI, l’appennino siculo che in questo periodo si è vestito d’autunno. In questi giorni faremo due spettacolari escursioni al centro del più grande parco regionale della Sicilia, con la possibilità, per chi lo vorrà, di fare entrambe le giornate con un pernotto in agriturismo. Il sabato si partirà con la prima escursione verso la valle del fiume SARACENA, uno dei principali affluenti del fiume SIMETO, tra le contrade MARGIO SALICE e PIANO DEL CAGNOLO, risalendo questa magica vallata tra storie e leggende, fino a raggiungere il lago da cui il fiume nasce, il lago TREARIE, per poi chiudere l’anello escursionistico lungo un crinale molto panoramico che ci permetterà di spaziare lo sguardo dalla dorsale dei Nebrodi al simbolico OBELISCO DEI NELSON, fino all’Etna. Prima del rientro alle macchine faremo una pausa in uno dei rifuggi più bello dei monti Nebrodi, LA MASSERIA TREARIE. La domenica ci si sposterà dai Nebrodi orientali ai Nebrodi centrali per raggiungere la sommità del più alto monte della catena delle CARONIE, il MONTE SORO, 1847m,  dalla cui sommità si scorge un panorama davvero sensazionale. Raggiunta la cime di questa montagna ci permetterà di ammirare lo spettacolare ACERO DI MONTE SORO, un monumento della natura tra i più grandi esemplari della Sicilia come rappresentante della sua specie. Raggiunta questa prima meta si riscenderà lungo il versante ovest del monte per attraversare la faggeta di SOLLAZZO VERDE in veste autunnale, lungo il sentiero dei laghetti, fino ad arrivare alle sponde del lago MAULAZZO, dove sarà piacevole percorrere il suo periplo e scorge gli abitanti di questo bacino lacustre.

 

 

 

 

  



 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI:

 

1°GIORNO Ritrovo sabato 18 novembre ore 09:30 a Maniace, fine escursione ore 16:00 a Maniace. Utilizzo mezzo proprio.

 

2° GIORNO ritrovo domenica 19 novembre ore 09.30 a CESARO’ fine escursione ore 16:30 a CESARO’. Utilizzo mezzo proprio.

 

DIFFICOLTA’: entrambi i percorsi messi in programma hanno una difficoltà facile/media (E), con una lunghezza totale di circa 10 km ciascuno. I percorsi sono su sentieri di montagna.

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking invernale, k way, zaino 25/35l, cappellino di lana o pile, scarponcini, borraccia, binocolo.

 

QUOTE: Euro10 per i soci per singola escursione, comprensivi di spese organizzazione, guida e assicurazione. Euro 15 per i simpatizzanti dell’associazione per singola escursione . I pranzi a sacco non sono compresi.  

 

ALTRE SPESE: Per chi vuole fare entrambe le giornate e vuole pernottare il costo è di euro 50  da corrispondere a strutture esterne all’associazione.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta o per mail o Whatsapp, mettendo nome cognome recapito telefonico e luogo di provenienza. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

 

GUIDE E CONTATTI: Antonio (G. AIGAE )3470346742, Saro 3471754126

 

www.passopassotrekking.it

 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199





 

FICUZZA, NELLE TERRE DEL RE

 

DATA: SAB 25 - DOM 26 / NOVEMBRE

 

 

 

 

 

LA RISERVA DI FICUZZA, uno dei pochi angoli ancora naturali della Sicilia, tra le più vaste, 7400 ha e scientificamente interessanti del sud Italia, grazie all’alta biodiversità che regna in questi luoghi, per la diversità di ecosistemi e paesaggi senza eguali. Fitti boschi di quercia e un ricco sottobosco sono ancora rifugio di diversi animali come il daino, il cinghiale, la volpe, il gatto selvatico, la martora o rapaci come l’aquila reale che qui ancora nidifica. Nata come riserva di caccia di FERDINANDO IV DI BORBONE ha fatto si che questo luogo rimanesse, sotto certi aspetti, ancora un ambiente naturale, esempio di foresta tipica della Sicilia. A testimonianza di quanto detto, la cronaca racconta che fu proprio in questo luogo, ultimo retaggio di natura incontaminata, che il lupo riuscì a sopravvivere fino agli anni trenta, quando l’ultimo esemplare di questo super predatore fu abbattuto all’interno del bosco della Ficuzza, come lo testimonia, tristemente, la foto scattata subito dopo. Esplorare parte di questa riserva sarà l’esperienza che ci aspetta in questi due giorni, di certo non sufficienti per girare questo immenso territorio (la più grande riserva della Sicilia). Sovrastati dalla magnificenza della bianca ROCCA BUSAMBRA, seguiremo i tortuosi sentieri del fitto bosco visitando luoghi come i LAGHETTI DI CODA DI RICCIO, il PULPITO DEL RE con la possibilità di incrociare nel bosco daini, cinghiali, volpi e tanto altro. Luoghi rievocativi come il BIVIO LUPO, le pinete e le sugherete nei pressi di Godrano fino al GORGO DEL DRAGO e al GORGO LUNGO, i luoghi di pesca del re o la TORRE DEL BOSCO. Due giorni di natura inframezzati dalla visita al spettacolare PALAZZO REALE DI FICUZZA , il casino di caccia al centro della riserva, ma anche l’imperdibile visita al centro RECUPERO FAUNA SELVAGGIA gestito dalla Lipu, dove al suo interno trovano rifugio gli animali feriti che saranno curati e reintrodotti in natura ma anche quelli che purtroppo non potranno più ritornare liberi. Punto base della nostra esperienza sarà un rifugio gestito all’interno della riserva.

 

 


  

  


 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 25 N0VEMBRE  alle 09.30 a FICUZZA davanti al Real Casino di caccia, fine escursione domenica 26 NOVEMBRE  alle16:00 a FICUZZA. E’ possibile partecipare alle singole escursioni. Utilizzo mezzo proprio

 

DIFFICOLTA’: FACILE/MEDIO (E) .

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking anche invernale, k way, zaino 25/35l, cappellino, scarponcini obbligatori, borraccia, binocolo.

 

QUOTE: Euro25 per i soci per entrambe le escursioni, comprensivi di spese organizzazione, guida e assicurazione. Euro 30 per i simpatizzanti dell’associazione per entrambe le escursioni . I pranzi a sacco non sono compresi.   

 

E’ possibile partecipare alle singole escursioni al costo di 15 euro

 

ALTRE SPESE: da corrispondere a strutture esterne all’associazione, euro 50 per chi vuole il pernotto in mezza pensione con cena e colazione. Utilizzo mezzo proprio.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta o per mail o Whatsapp, mettendo nome cognome recapito telefonico e luogo di provenienza. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

 

GUIDE E CONTATTI: Antonio (G. AIGAE )3470346742, Saro 3471754126

 

www.passopassotrekking.it

 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 



 

IL MISTERO DI ROCCA NOVARA

 

DATA: SAB 02 - DICEMBRE



 

ROCCA NOVARA, IL CERVINO DI SICILIA una montagna, un punto geografico, un mistero, una storia, un guardiano, un popolo, etc…etc…Per molti è considerato il cervino di Sicilia, mentre per le genti che da secoli vivono sotto le sue pendici  è semplicemente la ROCCA SALVATESTA. Questa magnifica montagna, spartiacque tra la catena montuosa dei PELORITANI e quella delle CARONIE, con i suoi 1340m ,permette di ammirare un panorama che spazia dall’Etna alle Eolie. Immersi in un paesaggio di tipo Alpino si scalerà facilmente la vetta di questo piccolo cervino siciliano, in un luogo ricchissimo di storia e leggende, come quella che narra di un antico TESORO ARABO nascosto nella montagna e del suo GUARDIANO che è ancora li ad aspettarci e vi assicuro che lo vedremo. Interessante il percorso che ci conduce verso la vetta perché ci darà modo di ammirare alla base del monte i resti di un antico INSEDIAMENTO BIZANTINO o la magnifica ROCCA LEONE. Alla fine dell’escursione si potrà visitare l’antico paese medievale di Novara di Sicilia e assaporare il famoso formaggio MAIORCHINO.

 

 

  


  

 

 

 

INFORMAZIONI

 

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 02 DICEMBRE  alle 09.30 a Novara di Sicilia, , fine escursione sabato alle 17:00 a Novara di Sicilia. Utilizzo mezzo proprio

DIFFICOLTA’: FACILE/MEDIO (E)

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking invernale, k way, zaino 25/35l, cappellino, scarponcini obbligatori, borraccia, binocolo.

QUOTE: Euro10 per i soci, comprensivi di spese organizzazione, guida e assicurazione. Euro 15 per i simpatizzanti dell’associazione. I pranzi a sacco non sono compresi.  

NOTE: I ragazzi minori di 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta o per mail o Whatsapp, mettendo nome, cognome, recapito telefonico, evento in cui si vuole partecipare, luogo di provenienza. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

GUIDE E CONTATTI: Antonio (G. AIGAE )3470346742, Saro 3471754126

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

 

 

 

LA LEGGENDA DI MONTE SCUDERI

Data: domenica 03 / DICEMBRE

 

 

Inizia così, “Un certo re Saturno, figlio di Urano della Fenicia prosapia degli atlantidi……...”, la leggenda del tesoro nascosto all’interno di questa montagna magica (MONTE SCUDERI), che da tempi antichissimi si tramanda tra le genti del posto. Proprio in cima a questa montagna, la quinta cima dei PELORITANI 1253, vi è l’ingresso di una GROTTA che dovrebbe portare al tesoro nascosto. Ma non solo leggende anche tanta storia, come i ruderi, in cima al monte, dell’antica città bizantina di MICOS, l’ultima a resistere all’invasione araba e poi tantissima natura come la bellissima ERICA ARBOREA che qui trova la sua massima estensione, formando veri e propri boschi per non parlare poi dei paesaggi che si aprono alla vista una volta arrivati in cima, che vanno dalla Calabria alle isole Eolie all’Etna, un’escursione dai mille volti che ci permetterà di scalare una delle montagne più belle dei peloritani e sicuramente la più misteriosa. Obiettivo, della nostra escursione sarà l’esplorazione della più grande distesa di Erica arborea della Sicilia e l’osservazione della fauna infeudata a quest’ambiente, approfondendo anche il ruolo storico e culturale che questa bellissima riserva ha avuto nello sviluppo locale

 

   

   


INFORMAZIONI

 

ORARI/LUOGO: Ritrovo domenica 03 dicembre alle ore 09.00 a Fiumedinisi. Fine escursione ore 17.00 a Fiumedinisi, utilizzo auto propria. I dettagli per l’appuntamento saranno forniti a tutti i partecipanti uno o due giorni prima.

DIFFICOLTA’: media/difficile 15 km A/R

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking invernale, k way, zaino 25/35l, cappellino di pile o lana guanti, scarponcini obbligatori, borraccia, binocolo.

CONTRIBUTO: Euro10 per i soci, comprensivi di spese organizzazione, guida e assicurazione. Euro 15 per i simpatizzanti dell’associazione. Il pranzo a sacco non è compreso.

ALTRE SPESE: Per chi volesse fare anche il pernotto e partecipare all’evento di sabato 02 dicembre, è possibile farlo in strutture convenzionate, (50 euro per la mezza pensione)

NOTE: I ragazzi minori di 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta per mail o Whatsapp, mettendo nome, cognome, recapito telefonico, evento in cui si vuole partecipare, luogo di provenienza. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

GUIDE E CONTATTI: Antonio (G. AIGAE )3470346742, Saro 3471754126

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199






 

TRA SORGENTI MIRACOLOSE, LAGHI E BOSCHI

 

DATA: Ven 08 - Dom 10 / DICEMBRE

 

 


 

E’ possibile partecipare alle singole giornate

 

VENERDI’ 08 – IL SANTUARIO TRA I BOSCHI E LA SORGENTE MIRACOLOSA

 

SABATO       09 – L’ALTA VALLE DELL’ALCANTARA E IL BOSCO DEGLI ACERI GIGANTI

 

DOMENICA 10 – SANTA MARIA DEL BOSCO E IL SUO RIFUGIO E IL LAGO SULL’ALCANTARA

 

 

 

 

 

Ai piedi del monte TREARIE in contrada ACQUA SANTA nel centro del Parco dei Nebrodi, esiste un luogo di estrema bellezza e suggestione, questo è la CAPPELLA DELLE TRE VERGINI. Non una basilica ma una piccola costruzione in pietra tipica delle montagne nebroidee, un luogo sacro immerso nei boschi teatro di un martirio e meta di pellegrinaggio da parte di molti fedeli. La storia o la leggenda ha inizio nel medioevo…….…ma la racconteremo sul posto. L’escursione in oggetto partirà nei pressi delle sorgenti del fiume FLASCIO e monte del MORO su un percorso tutto in alta quota a circa 1200 m, tra fiumi e laghi raggiungeremo questa spettacolare zona, dove all’interno di un’antica chiesetta eretta sul luogo della tragedia si trova una SORGENTE DI ACQUA SULFUREA dai poteri miracolosi. A rendere il luogo spettacolare ci ha pensato anche la natura che ha fatto crescere vicino alla chiesetta una quercia di enormi dimensioni che può considerarsi la più grande di tutto il comprensorio del parco dei Nebrodi e con molta probabilità l’unico testimone vivente dell’evento accaduto. Sabato 09 LA VALLE DELL’ALCANTARA, per andare a scoprire la sorgente di questo importante fiume o i ruderi nascosti dell’antichissimo convento di SAN GIACOMO, incastonato all’interno di una gola sotto la SERRA DI SAN GIACOMO, tra LA PUNTA DELL’INFERNO e PUNTA RANDAZZO VECCHIA. Il percorso continuerà per MONTE COLLA con i suoi aceri giganti e il grande FAGGIO di FAGO SCURO, un albero dalle dimensioni colossali, con un fusto di circa tre metri di diametro, menzionato tra i monumenti della natura. Domenica 10 SANTA MARIA DEL BOSCO, uno dei boschi più belli del parco dei Nebrodi, tra pini, querce e faggi in versione autunnale, con il suo bellissimo rifugio, dove il camino è sempre acceso per rendere la sosta sempre piacevole. In un itinerario tra Sali e scendi seguendo il corso del fiume Alcantara, fino ad arrivare in una zona dove lo stesso fiume forma un lago incastonato tra le due montagne. A rendere ancora più piacevole questo lungo fine settimana, sarà il nostro soggiorno in un bellissimo agriturismo, immerso nei boschi dei Nebrodi dove le nostre cene saranno a base dei prodotti tipici di queste montagne in un’atmosfera familiare.


  


  



 

INFORMAZIONI

 

ORARI/LUOGO: Appuntamento venerdì 08 ore 09:00 a Santa Domenica di Vittoria, al rifornimento di benzina, all’uscita del paese, è l’unico. Fine escursione domenica 10 alle 17:00 a Santa Domenica di Vittoria.

 

Per chi verrà alle singole giornate del sabato o della domenica, fisseremo altri appuntamenti che comunicheremo direttamente ai partecipanti.  Utilizzo mezzo proprio.

 

DIFFICOLTA’: Media (E)

 

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking invernale, k way, zaino 25/35l, cappellino di pile o lana guanti, scarponcini torcia, borraccia, binocolo.

 

CONTRIBUTO: Euro30 per i soci, comprensivi di spese organizzazione, guida e assicurazione. Euro 40 per i simpatizzanti dell’associazione. Il pranzo a sacco non è compreso. Per chi volesse fare solo un giorno il contributo è di 15 euro

 

ALTRE SPESE: da corrispondere a strutture esterne all’associazione, euro 50 per chi vuole il pernotto in mezza pensione con cena e colazione.

 

NOTE: I ragazzi minori di 12 anni, accompagnati dai genitori pagano solo l’eventuale vitto e alloggio.

 

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta per mail o Whatsapp, mettendo nome, cognome, recapito telefonico, evento in cui si vuole partecipare, luogo di provenienza. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

 

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

 

GUIDE E CONTATTI: Antonio (G. AIGAE )3470346742, Saro 3471754126

 

www.passopassotrekking.it

 

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199






ETNA EST E I SUOI BOSCHI

DATA: Martedi’  26 / DICEMBRE

 

LA CERRITA, SERRA BUFFA, MONTE CRISIMO, LA GROTTA DI PIANO NOCE

Anche durante il magico periodo natalizio proveremo a mantenerci allenati e a smaltire un po’ di calorie accumulate durante le festività . Per fare questo, abbiamo scelto un bellissimo percorso ad anello, che non facciamo da qualche anno, quello di MONTE CRISIMO, partendo da uno dei boschi più belli dell’Etna, quello della CERRITA,il più grande popolamento di cerro che si trova sul versante Est del vulcano. Il percorso messo in programma  peroò oltre ad attraversare la Cerrita ,ci permetterà di ammirare tutta una serie di particolarità  tipiche di questo versante del vulcano, per l’appunto, ricchissimo di vegetazione ,con boschi fitti di quercia e castagno, che permettono il rifugio ad una vasta gamma di animali. Attraversare queste zone ci darà modo di ammirare la spettacolare ERUZIONE DEL 1928, con le sue bocche a 1200m ,da cui si dipartirono le scenografiche LINGUE DI LAVA ,venute giù per la LA RIPA DELLA NACA e che non hanno lasciato scampo all’abitato medievale di Mascali. Il nostro cammino continuerà per la SERRA BUFFA , la GROTTA DI PIANO NOCE, lungo l’immensa colata del 1865 e ancora attraverseremo le pendici del MONTE STORNELLO, fino ad arrivare al rifugio di Monte Crisimo, caratterizzato dai suoi panorami eccezionali. Il ritorno sarà effettuato lungo un’altra via, attraversando sempre boschi di cerro e castagno ma con tutta una serie di panorami sulla costa ionica, come quello che si potrà ammirare dal rifugio del NIDO DELL’AQUILA, pregevole manufatto in ottimo stato di conservazione dei primi del 900.

 

  


INFORMAZIONI

ORARI/LUOGO: Appuntamento Martedì 26 alle ore 09:00 a Sant’Alfio, in via Roma, nella piazza antistante il rifornimento di benzina. rifornimento di benzina. Fine escursione ore 16:30 a Sant’Alfio. Utilizzo mezzo proprio.

DIFFICOLTA’: facile (E) circa 9 km A/R dislivello attivo intorno ai 400m

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking invernale, k way, zaino 25/35l, cappellino di pile o lana guanti, scarponcini torcia, borraccia, binocolo.

CONTRIBUTO: Euro 5 per i soci, comprensivi di spese organizzazione, guida e assicurazione. Euro 10 per i simpatizzanti dell’associazione. Il pranzo a sacco non è compreso.  

NOTE: I ragazzi minori di 12 anni, accompagnati dai genitori non pagano nulla.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta per mail o Whatsapp, mettendo nome, cognome, recapito telefonico, evento in cui si vuole partecipare, luogo di provenienza. Non teniamo conto delle prenotazioni fatte su facebook.  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. . Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Massimo 25 partecipanti

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

GUIDE E CONTATTI: Antonio (G. AIGAE )3470346742, Saro 3471754126

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

CONTATTACI

aaaaaaaaaaaaaaaa

(view all)
QUOTA ASSOCIATIVA 2017
Posted on January 18, 2017
Carissimi amici la quota associativa per il 2017 è fissata in 15 euro. 
ANCHE SU FACEBOOK
Posted on December 07, 2014
Amici ci potete seguire anche su facebook, dove troverete tutti gli aggiornamenti sulle nostre escursioni http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199
CIASPOLATE
Posted on May 05, 2014
CIASPOLATE Tutti i giorni, a richiesta, ciaspolate sull’Etna e Nebrodi  CONTATTI Antonio 3470346742, Saro 3471754126  www.passopassotrekking.it info@passopassotrekk ..
Scroll to Top