PASSO PASSO TREKKING - ESCURSIONI PROGRAMMATE


TRA LE SUGHERE GIGANTI E LE TESTUGGINI

12 MAGGIO

(Il bosco di Santo Pietro)

Data: Sabato 12 Maggio

 

Per questa domenica abbiamo lasciato le montagne siciliane per recarci in un luogo veramente speciale, il CALATINO, una zona particolare della Sicilia sud-orientale, incastonata tra la piana di Catania, i monti Erei e gli Iblei. In questo luogo si trova un’isola verde, il BOSCO DI SANTO PIETRO, un antico feudo di diverse miglia di ettari ,che per secoli ha subito lo sfruttamento incontrollato dell’uomo, riducendo drasticamente la sua superficie e seguendo la stessa sorte di molte altre aree naturali della Sicilia. Per fermare la distruzione di questo angolo di foresta mediterranea ,nel 1999, è stata istituita una riserva, che ad oggi copre un territorio tra boschi e radure di circa 6000 ha. Di questa superficie ,dove la mano dell’uomo è ben evidente, si conserva un cuore, che ancora ha una sua natura selvaggia con una chiara espressione di bosco mediterraneo, dove le sughere, il leccio e il carrubo sono ancora ampiamente rappresentati. Infatti proprio in contrada MOLARA, se dovessimo volare con la fantasia, ci potremmo immaginare un bosco sacro, dove ancora ci potrebbe essere la possibilità di incontrare un Druido intento alle sue pratiche magiche in una radura in mezzo al bosco, magari sotto un grande albero, perché proprio in questa zona non mancano i grandi alberi o forse sarebbe più coretto dire i monumentali alberi, ENORMI SUGHERE, con circonferenze del fusto che superano i 6m, sopravvissute fino ai nostri giorni come testimoni silenti di questi luoghi. Escursionare all’interno di questo bosco dall’ atmosfere magiche o dai panorami che si aprono all’improvviso sui crinali è un’esperienza da non lasciarsi sfuggire. I grandi alberi non sono i soli esseri viventi che attrarranno la nostra attenzione, ma anche la presenza di uno straordinario animale, che in questi luoghi trova il suo habitat ottimale, la TESTUGGINE DI HERMANN. Il percorso messo in programma sarà un anello di circa 10 km con tantissime attrazioni lungo il tracciato, con diverse sorgenti, come LA FONTE MOLARA o la FONTANA DEL CACCIATORE, L’area è ricca di diversi mulini ormai in disuso, grazie ai tanti ruscelli che in alcuni punti formano delle cascatelle, come quella di VENERE.

 

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 12 Maggio ore 09:30 al borgo di Santo Pietro, fine escursione ore 16:00 a Santo Pietro. Utilizzo mezzo proprio

DIFFICOLTA’: facile. circa 10 km A/R, con scarsi dislivelli

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, cappellino, zaino, scarponcini, borraccia.

CONTRIBUTO: Euro10 per i soci, comprensivi spese organizzazione, guida, assicurazione. Euro 15 per i simpatizzandi.

NOTE: gratis per i ragazzi sotto i 12 anni accompagnati dai genitori.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per mail (info@passopassotrekking).o Whatsapp (3470346742), max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI: Antonio Strano(Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE) 3470346742, Saro Maugeri 3471754126, Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

PRENOTA LA TUA ESCURSIONE
Scroll to Top