PASSO PASSO TREKKING - ESCURSIONI PROGRAMMATE


TRA LE CIME DEI PELORITANI, PARTE 1

DATA: SAB 14 - DOM 15 / MARZO 

 

E’ possibile partecipare alle singole giornate

SAB   14 – TRA I RITAGLI DI LECCA E ROCCA SALVATESTA

DOM 15 – MONTE SCUDERI E MICOS

Si parte con queste prime due giornate montane delle quattro messe in programma per l’esplorazione naturalistica dei monti più alti della catena peloritanica. Iniziamo sabato 14 marzo da uno dei luoghi più rappresentativo e selvaggio dei Peloritani, LA PORTELLA MANDRAZZI, punto d’arrivo della dorsale e inizio del nostro sentiero per raggiungere la ROCCA NOVARA, una montagna, un punto geografico, un mistero, una storia, un guardiano, un popolo, etc. , etc…Per molti è considerato il Cervino di Sicilia, mentre per le genti che da secoli vivono sotto le sue pendici è semplicemente la ROCCA SALVATESTA. Questa magnifica montagna, spartiacque tra la catena montuosa dei PELORITANI e quella delle CARONIE, con i suoi 1340m, la seconda vetta dei Peloritani, permette di ammirare un panorama che spazia dall’Etna alle Eolie. Immersi in un paesaggio di tipo Alpino si scalerà facilmente la vetta di questo piccolo cervino siciliano, in un luogo ricchissimo di storia e leggende, come quella che narra di un antico TESORO ARABO nascosto nella montagna e del suo GUARDIANO che è ancora li ad aspettarci e vi assicuro che lo vedremo. Interessante il percorso che ci conduce verso la vetta perché ci darà modo di ammirare alla base del monte i resti di un antico INSEDIAMENTO BIZANTINO o la magnifica ROCCA LEONE o i RITAGLI DI LECCA e i panorami sulla valle del TORRENTE FANTINA. Alla fine dell’escursione si potrà visitare l’antico paese medievale di Novara di Sicilia, assaporare il famoso formaggio MAIORCHINO, o la visita all’antico e funzionante mulino ad acqua. Per la seconda giornata escursionistica, direi di iniziare così, “Un certo re Saturno, figlio di Urano della Fenicia prosapia degli atlantidi……...”, la leggenda del tesoro nascosto all’interno di questa montagna magica (MONTE SCUDERI), che da tempi antichissimi si tramanda tra le genti del posto. Proprio in cima a questa montagna, la quinta cima dei PELORITANI 1253, vi è l’ingresso di una GROTTA che dovrebbe portare al tesoro nascosto. Ma non solo leggende anche tanta storia, come i ruderi, in cima al monte, dell’antica città bizantina di MICOS, l’ultima a resistere all’invasione araba e poi tantissima natura come la bellissima ERICA ARBOREA che qui trova la sua massima estensione, formando veri e propri boschi per non parlare poi dei paesaggi che si aprono alla vista una volta arrivati in cima, che vanno dalla Calabria alle isole Eolie all’Etna, un’escursione dai mille volti che ci permetterà di scalare una delle montagne più belle dei peloritani e sicuramente la più misteriosa. Obiettivo, della nostra escursione sarà l’esplorazione della più grande distesa di Erica arborea della Sicilia e l’osservazione della fauna infeudata a quest’ambiente, approfondendo anche il ruolo storico e culturale che questa bellissima riserva ha avuto nello sviluppo locale


INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 14  MARZO ore 09.30 a Novara di Sicilia. Fine escursione ore 16.30. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps. Per chi farà solo la giornata di domenica verrà concordato separatamente  il luogo e  l’orario dell’appuntamento.  POSSIBILTA’ DI PERNOTTO NELLA ZONA

Utilizzo mezzo proprio.

DIFFICOLTA’: medio/difficile (E). Il percorso della giornata di sabato ha una distanza di circa 9 km totali A/R, il percorso di domenica è più impegnativo con una distanza totale di 15 km

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-         abbigliamento da trekking, invernale, cappellino, guanti, k way, Poncho, ghette, torcia, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo:

-         Pranzo a sacco a carico dei partecipanti.

CONTRIBUTO: Euro25 per i soci per entrambe le giornate  (inserire numero di tessera nella prenotazione), 30 euro per i simpatizzanti dell’associazione, comprensivi di spese organizzazione, assicurazione, guida.

Per chi desidera associarsi, basta scaricare i moduli sul sito www.passopassotrekking.it, sono 2, compilarli e spedirli per via mail o portarli alla prima escursione utile. Il costo associativo è di 20 euro per il 2020. Per i soci il rinnovo è 15 euro per il 2020.

NOTE: Per chi è interessato a partecipare ad un solo giorno è possibile al costo di 12 euro per i soci e 15 euro per i non soci. (il pranzo a sacco non è compreso). Spostamenti con mezzo proprio. I RAGAZZI SOTTO I 12 non pagano contributo

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati.  Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook.

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742  Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

PRENOTA LA TUA ESCURSIONE
Scroll to Top