PASSO PASSO TREKKING - ESCURSIONI PROGRAMMATE


NELLA TERRA DEI LUPI, LA SILA

DATA: VEN 30 - DOM 01 / NOV

 

Ancora una volta torniamo su queste montagne, anche grazie al successo che hanno avuto i nostri eventi NATURALISTICI in questi luoghi, ed è per questo che riproponiamo un’esperienza unica tra le montagne più belle della Calabria. La Sila, un altopiano dominato da immense foreste, che hanno fatto si, di coniare, tutta una serie di appellativi a queste montagne, che vanno dal gran bosco d’Italia, la Svizzera del sud, la piccola Scandinavia, il grande nord del sud e potremo continuare fino a riempire tutta questa pagina di frasi descrittive, che per quanto altosonanti non bastano a descrivere in modo esaustivo l’immensa bellezza di queste montagne A nostro modestissimo parere, uno tra i più bei boschi d’Italia. Parliamo di bosco, perché queste bellissime montagne con la sua vetta più alta, che è il monte BOTTE DONATO 1928m, possiedono il record del parco d’Italia con la più grande copertura boschiva, con più del 80% di superficie arborata. Il parco nazionale della Sila è tra i più grandi d’Italia e per poterlo esplorare nella sua completezza tre giorni non bastano, ma in ogni caso cercheremo di visitare alcune delle zone più rappresentative e belle di queste montagne. Visitare quest’area per noi naturalisti è un passaggio obbligato, perché uno scrigno di tanta biodiversità non è facile da trovare in altre parti d’Italia, anche se più echeggianti di questa. In questi tre giorni ci dedicheremo all’esplorazione della Sila grande, con escursioni nell’immense Pinete di Pino laricio, intervallate dalle faggete e dall’ abete bianco. L’obbiettivo di questo viaggio sarà approfondire le nostre conoscenze sulla flora e la fauna di questi luoghi da favola, compreso il lupo, che non può mancare, come nelle favole, perché è proprio in questi luoghi che questo super predatore è sopravvissuto allo sterminio avvenuto fino agli anni 70. Non solo il lupo ma una gamma eterogenea di animali popolano queste foreste e non è nemmeno difficile avvistarli, come il cervo, il capriolo, il cinghiale, la martora, la faina, il tasso, il gatto selvatico, la volpe, i tanti micromammiferi, gli uccelli, rettili, anfibi e tantissimo altro ancora, fino ad arrivare al comunissimo Scoiattolo nero, che di recente è stato considerato una specie nuova, che si distacca dallo scoiattolo europeo. Tre giorni pieni di attività, come la visita al centro di ripopolamento della forestale, con le sue aree faunistiche, dove sarà possibile vedere alcuni degli animali del parco in cattività. Attraverso la fitta rete sentieristica, creata dal parco, avremo modo di visitare diversi luoghi naturalistici, come il monte BOTTE DONATO 1928m, la cima più alta della Sila, il COLLE DEL LUPO, il COLLE NAPOLETANO, la zona della FOSSIATA, il BOSCO DEL TASSO o i bellissimi bacini lacustri come il lago CECITA o il lago ARIAMACINA. Punto base di questi giorni sarà il borgo montano di CAMIGLIATELLO SILANO, centro turistico di riferimento della Sila grande.

 

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo venerdì 30 ottobre ore 10:30 a Camigliatello Silano. Fine escursione domenica 01 novembre ore17.00. Qualche giorno prima a tutti i partecipanti saranno dati i dettagli dell’appuntamento con relativa posizione gps.

Utilizzo mezzo proprio.

L’escursione verrà svolta secondo i termini di legge per la sicurezza da Covid-19. La prenotazione sarà effettuata obbligatoriamente in modalità online o telefonica. Al momento della prenotazione vi sarà inviato il regolamento di partecipazione all’escursione, che ogni partecipante dovrà portare stampato e sottoscritto al ritrovo dell’escursione. Tale regolamento è comprensivo dell’obbligo di lettura, accettazione e firma dei protocolli Covid-19 dedicati alle escursioni. Numero di partecipanti contingentato in base ai regolamenti covid-19

DIFFICOLTA’: facile/medio (E)

ATTREZZATURA CONSIGLIATA: 

-         abbigliamento da trekking, vestirsi a strati si consigliano pantaloni lunghi, cappellino, guanti, k way, Poncho, giubbotto, ghette, torcia, scarponcini da trekking, bastoncini da trekking, zaino con coprizaino, borraccia, binocolo:

CONTRIBUTO: Euro 35 per i soci (inserire numero di tessera nella prenotazione), 50 euro per i simpatizzanti dell’associazione, comprensivi di spese organizzazione, assicurazione guida e quota associativa per il 2020.

NOTE: I RAGAZZI SOTTO I 12 NON PAGANO CONTRIBUTO.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente su Whatsapp (3470346742) o mail ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ). Nella prenotazione va inserito il nome di tutti i partecipanti, l’evento in cui si vuole partecipare, un recapito telefonico, il luogo di provenienza. Max 20 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook

PER I SOCI NELLA PRENOTAZIONE E’ OBBLIGATORIO INSERIRE IL NUMERO DI TESSERA

PROGRAMMA:

VENERDI 30

10:30 – appuntamento a Camigliatello silano. Da qui ci sposteremo con le auto per raggiungere l’inizio del sentiero , circa 15 minuti di strada in auto (asfaltata)

10:45 – Visita al bellissimo centro di Cupone con i suoi musei naturalistici e recinti faunistici dove è possibile ammirare in semilibertà, lupi, cervi, caprioli e tanti altri animali che popolano le montagne della Sila.

11:40 - inizio percorso per il colle del Lupo, anello di circa 8 km con un dislivello attivo di circa 350 m. Il percorso si sviluppa su strade forestali e sentieri di montagna, totalmente immersi nei boschi silani.

16:30 – fine del percorso

17:oo – giro per Camigliatello Silano

SABATO 31

09.30 – spostamento in auto per raggiungere l’inizio del sentiero, circa 30 minuti

10:00 – inizio del percorso per Colli Perilli, , zona spettacolare che tra fitti boschi, ci portera in cima a questa montagna per ammirare uno dei panorami più belli della Sila. Percorso ad anello di circa 11 km con un dislivello attivo di circa 550 m . Il tracciato si svolge tutto su piste forestali e sentieri di montagna .

15.30. – fine escursione e visita al paese di Lorica e al bellissimo lago Arvo

17:30 fine delle attività

DOMENICA 01

09:30 – spostamento in auto per raggiungere l’inizio del sentiero, circa 20 minuti di tragitto.

10:00 – inizio sentiero per la bellissima riserva biogenetica della Fossiata, luogo di estrema bellezza naturalistica, tra fiumi, fitti boschi e panorami , tutti gli ingredienti per una passeggiata naturalistica ideale. Percorso ad anello di circa 11 km con dislivello attivo di 650 m .

16.30 – fine escursione

Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

Ricordiamo a tutti i partecipanti alle nostre iniziative, che per poter partecipare bisogna essere in perfetta salute fisica e di visionare bene le caratteristiche dei percorsi e di chiamare agli organizzatori per eventuali dubbi in merito. Inoltre facciamo presente, che, anche se l’obiettivo fondamentale e prioritario delle nostre attività è l’esplorazione della natura, mirata all’osservazione e alla divulgazione della stessa, affrontando il tutto con estrema tranquillità, alcune volte ci troviamo ad affrontare percorsi un po’ più impegnativi per raggiungere dei luoghi di estrema importanza e bellezza naturalistica.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista - GUIDA AIGAE.

Saro Maugeri 3471754126

Alessandro Grioli.

www.passopassotrekking.it

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

 

 

PRENOTA LA TUA ESCURSIONE
Scroll to Top